Olio

La Castellina La Castellina

Castellina in Chianti (SI)

La “Fattoria La Castellina” prende origine dagli antichi possedimenti della famiglia Squarcialupi, che si estendevano intorno all’antico borgo medievale di Castellina in Chianti. Oggi è proprietà della famiglia Bojola –Targioni, che con grande impegno e passione ha trasformato la realtà … continua

Processo produttivo: Raccolta manuale e trasporto in cassette al frantoio, dove avviene la spremitura meccanica, a freddo. L'olio viene poi stoccato in tank di acciaio inox, confezionandolo durante tutto l'anno, per mantenerne immutate le caratteristiche organolettiche più a lungo nel tempo.
Esame organolettico: Fruttato, verde, leggermente piccante nei mesi successivi alla spremitura. Particolarmente adatto per un uso freddo, nella preparazione di insalate e per insaporire qualsiasi pietanza.
Processo produttivo: Raccolta manuale e trasporto in cassette al frantoio, dove avviene la spremitura meccanica, a freddo. L'olio viene poi stoccato in tank di acciaio inox, confezionandolo durante tutto l'anno, per mantenerne immutate le caratteristiche organolettiche più a lungo nel tempo.
Esame organolettico: Fruttato, verde, leggermente piccante nei mesi successivi alla spremitura. Particolarmente adatto per un uso freddo, nella preparazione di insalate e per insaporire qualsiasi pietanza.
Processo produttivo: Raccolta manuale e trasporto in cassette al frantoio, dove avviene la spremitura meccanica, a freddo. L'olio viene poi stoccato in tank di acciaio inox, confezionandolo durante tutto l'anno, per mantenerne immutate le caratteristiche organolettiche più a lungo nel tempo.
Esame organolettico: Fruttato, verde, leggermente piccante nei mesi successivi alla spremitura. Particolarmente adatto per un uso freddo, nella preparazione di insalate e per insaporire qualsiasi pietanza.
Olio di categoria superiore ottenuto dagli oliveti dei nostri poderi a quote più alte.
Processo Produttivo: Raccolta manuale e trasporto in cassette al frantoio, dove avviene la spremitura meccanica, a freddo. L'olio viene poi stoccato in tank di acciaio inox, per essere confezionato.
Esame Organolettico: Fruttato, verde, delicato, con piacevoli sentori di carciofo. Leggermente piccante nei mesi successivi alla spremitura. Particolarmente adatto per un uso freddo, nella preparazione di crostoni, insalate e per insaporire qualsiasi pietanza.

Tenuta Valle delle Ferle Tenuta Valle delle Ferle

Caltagirone (CT)

Tenuta Valle delle Ferle nasce nel 2016 per volontà di due trentenni, Claudia Sciacca e Andrea Annino. Due ingegneri profondamente innamorati del proprio territorio che hanno deciso di riprendere in mano una storia millenaria, fatta di usi ed esperienze consolidatesi … continua

Ottenuto meno di 500 alberi nella Valle delle Ferle dalla varietà Tonda Iblea che nella zona di Caltagirone viene chiamata “Prunara” e altre varietà tipiche della zona.

È un olio ben equilibrato e gradevolmente armonico. Si apre al naso con un fruttato verde ad intensità medio-intensa e con note vegetali di pomodoro verde, erbe di campo e carciofo.

Al gusto si presenta con toni di amaro e piccante ben dosati, accompagnati da sentori di foglia e di mandorla.

Palazzo Bandino Palazzo Bandino

Chianciano Terme

La Famiglia Valeriani da 6 generazioni vive a Palazzo Bandino tramandando di padre in figlio il piacere di produrre vini e olio di qualità. Quando i reali di Casa Savoia venivano, agli inizi del secolo a “passare le acque” e … continua

Certamente il più antico e caratteristico dei prodotti della nostra terra.

Le olive di varietàCorreggiolo, Leccino e Frantoiano vengono raccolte a mano all'inizio di Novembre e portate immediatamente al frantoio, dove vengono ridotte in pasta da ruote di pietra e
sottoposte ad estrazione per pressione, sempre a bassa temperatura.

L'olio che ne deriva, in percentuale del 15% circa, rispetto alle olive, si presenta di colore verde acceso
per la presenza di clorofilla, con un grande profumo di frutta ed un gusto pieno e leggermente amaro.

Oltre alle straordinarie capacità organolettiche che si riscontrano usandolo sul pane abbruscato, sulle verdure e su tutti i cibi, è appurata una funzione terapeutica sul nostro organismo favorendo la formazione del colesterolo "buono' che aiuta a ripulire le nostre arterie.
© 2021
- P.IVA: 11870210017