Vino Bianco Emilia

Cantina del Frignano Cantina del Frignano

Serramazzoni (MO)

La Cantina del Frignano racchiude nel nome tutti i sapori e i profumi delle colline modenesi nel basso Appennino. Si trova in Via San Rocco, 1185 a Pazzano di Serramazzoni: a 500 metri di altitudine l’azienda coltiva, tra boschi di … continua

Spedizione gratuita oltre le 36 bottiglie
Bianco frizzante naturale
Rifermenta in bottiglia secondo il metodo ancestrale.
Non sboccato, contiene il sedimento naturale dei propri lieviti su cui si affina.
Gradi: 11.5°
Vitigni: Chardonnay – Pinot nero da uve proprie certificate Bio coltivate su terreni del Basso Frignano (Modena) ad una altezza di 500 m. s. l. m (vigneti “Pirondi” – “Noce” – “Tebaldi “), raccolta manuale in cassette da 25 Kg, resa per ettaro 65 quintali.
Vinificazione: Ottenuto dal 2° fiore delle spremiture delle uve del metodo classico. Si raffredda l’uva, si diraspa e pigia, compie fermentazione naturale a temperatura controllata per estrarre sapori e aromi. Seguiranno diversi battonage sulle fecce nobili poi imbottigliato alla 2° decade di marzo con suoi lieviti e zuccheri rimasti dalla prima fermentazione.
Permanenza sui lieviti: 12 mesi
Caratteristiche: Si presenta di un colore giallo paglierino torbido con una spuma densa e rigenerante. Al naso compaiono aromi di frutta fresca croccante e di agrumi (mela verde, pera e lime). Si percepiscono le note floreali ed erbacee con delicati sentori di lievito. Vino fresco e beverino caratterizzato da una piacevole e persistente mineralità.
Rosè Biologico frizzante naturale
Rifermenta in bottiglia secondo il metodo ancestrale.
Non sboccato, contiene il sedimento naturale dei propri lieviti su cui si affina.
Gradi: 11.5°
Vitigni: Tosca (autoctona) 90% Chardonnay 10% da uve proprie certificate Bio coltivate su terreni del Basso Frignano (Modena) ad una altezza di 500 m. s. l. m. (“sperimentale” - “roseto”), raccolta manuale in cassette da 25 Kg, resa per ettaro 60 quintali.
Vinificazione: Pigiatura soffice in modo da estrarre un 50 % di mosto 1° fiore, una volta portato in vasca d’acciaio avviene la fermentazione naturale, a due gradi bè zuccherino si fanno diversi travasi lasciando le fecce nobili, imbottigliato la seconda decade di marzo con il suo grado zuccherino rimasto e i suoi lieviti.
Permanenza sui lieviti: 14 mesi
Caratteristiche: Scende nel calice con un delicato color rosa ed un perlage fine e persistente. Al primo impatto olfattivo denota estrema complessità esaltando il proprio inalterato sapore di uva (tosca) antico vitigno dell’alto appennino Si riconoscono richiami alle fragoline di bosco e gelato alla nocciola, scaglia tutte le sue frecce all’assaggio dove si rileva teso, succoso e dissacrante.
Rosso Biologico frizzante naturale
Rifermenta in bottiglia secondo il metodo ancestrale.
Non sboccato, contiene il sedimento naturale dei propri lieviti su cui si affina.
Gradi: 11.5°
Vitigni: Grasparossa 80%, Malbo gentile 20% da uve proprie certificate Bio coltivate su terreni del Basso Frignano (Modena) ad una altezza di 500 m. s. l. m, raccolta manuale in cassette da 25 Kg, resa per ettaro 55 quintali.
Vinificazione: Le uve vengono diraspate compiendo solo 4 giorni di fermentazione sulle bucce continuandola poi solo su mosto fino al raggiungimento del grado zuccherino desiderato, seguiranno diversi travasi. Imbottigliato la seconda decade di marzo con i suoi lieviti e il grado zuccherino rimanente dalla prima fermentazione.
Permanenza sui lieviti: 14 mesi
Caratteristiche: Si presenta di color rosso–rubino dotato di una spuma vivace e violacea. Lo spettro olfattivo è ricco di suggestioni di frutta rossa (mora) nella veste più succosa e fragrante. Al palato risulta goloso, tonificante e generoso, dotato di un pregevole grip tannico.
© 2020
- P.IVA: 11870210017