Vino Dolce

Azienda Agricola La Masera Azienda Agricola La Masera

Piverone (TO)

La Masera nasce a Settimo Rottaro, zona del Canavese (territorio a nord della provincia di Torino, al confine tra Valle d’Aosta e biellese), nel 2005 da un gruppo di amici che da bambini si confidavano l’un l’altro che sarebbe stato … continua

Vino 100% Erbaluce autoctono. Ottenuto da una scelta accurata dei grappoli perfettamente sani e più spargoli, in quanto più idonei all’appassimento. Si presenta di colore giallo paglierino carico, con riflessi dorati tendenti nel tempo all’ambrato; ha un profumo ampio, di grande complessità, con sentori di frutta secca e sciroppata, sfumature tostate ed un gusto dolce, pieno, armonico, avvolgente, di buona struttura e persistenza, con un lieve retrogusto finale mandorlato. Ideale con i dolci della tradizione piemontese è molto interessante con i formaggi stagionati ed erborinati e come vino da meditazione.
Colore: giallo paglierino carico, con evidenti riflessi dorati tendenti all’ambrato con l’invecchiamento.
Profumo: ampio, intenso, etereo, di grande complessità, con evidenti sentori di frutta secca, frutta sciroppata, lievi sfumature tostate e note dolci.
Gusto: dolce, pieno, armonico, avvolgente, di buona struttura e persistenza, con un lieve retrogusto finale mandorlato.
Il Metodo Classico de La Masera “Masilé” è uno spumante prodotto con uve Erbaluce 100%. Grazie a caratteristiche quali freschezza, longevità ed eleganza, questo è, nel panorama piemontese, uno dei vitigni autoctoni che maggiormente si presta alla spumantizzazione con il metodo della rifermentazione in bottiglia. Il Masilé Metodo Classico è ottimo come aperitivo, si abbina perfettamente ad antipasti di salumi e piatti a base di pesce ed è ideale anche in accompagnamento a tutto il pasto.
Colore: giallo paglierino intenso, con lievi sfumature dorate.
Perlage: fine e persistente.
Profumo: intenso, complesso, elegante, con note di crosta di pane, ricordi di erbe di campo e leggere sfumature tostate.
Gusto: piacevolmente fresco, armonico, dotato di buona struttura e buona persistenza, con lieve nota ammandorlata sul finale.
Vino 100% Erbaluce autoctono, con affinamento in legno per 7 mesi. Si presenta di colore giallo paglierino brillante con lievissimi riflessi verdolini, un profumo delicato e fragrante con fini e lievi note di mela verde, sfumature di acacia, frutta esotica e fiori di campo ed un gusto con vivace acidità, caratteristiche intense di sapidità e mineralità, secco, fresco ed armonico, con sottofondo leggero di mandorla e vaniglia, dotato di ottima persistenza, seducente ed intrigante. Mostra grande personalità con pesci d’acqua dolce, lumache, rane e con tutti i fritti; eccellente con i formaggi; seducente con sushi, tempura e cibi orientali.
Colore: giallo paglierino, con lievi sfumature dorate.
Profumo: complesso, intenso, ampio, con cenni di frutta matura, sentori minerali, note dolci vanigliate.
Gusto:avvolgente, sapido, minerale, dotato di buona struttura e persistenza, con lievi ricordi tostati sul finale.
Vino 100% Erbaluce autoctono. Si presenta di colore giallo paglierino brillante con riflessi verdolini, un profumo delicato e fragrante con fini e lievi note di mela verde, frutta esotica e fiori di campo ed un gusto con vivace acidità, secco, fresco ed armonico con sottofondo leggero di mandorla. Ottimo come aperitivo oppure abbinato ad antipasti delicati e a tutti i piatti a base di pesce.
Colore: giallo paglierino brillante con lievi sfumature verdognole.
Profumo: intenso e fragrante, con sentori di mela verde e sfumature minerali, note fruttate e ricordi di erbe di campo.
Gusto: sapido, fresco, piacevolmente vivo; buona la struttura e la persistenza, con lieve sfumatura mandorlata sul finale.

Cantine Povero Cantine Povero

Cisterna d’Asti (AT)

Dal 1837 noi della famiglia Povero siamo impegnati ad esprimere al meglio i terroir dei nostri 45 ettari di vigneti. Ci troviamo a Cisterna d’Asti, un affascinante paese nel cuore del Piemonte, dove si incontrano Roero, Monferrato, e Langhe. Unendo … continua

Ottenuto dalla vendemmia tardiva di uve Arneis, con appassimento di 60 giorni su graticci e successivo affinamento di 3 anni in barrique di rovere francese. Si distinguono incantevoli note di noce, miele d' acacia, e amaretto. Fantastico con paste di meliga, formaggi, o qualsiasi tipo di dolce.
Il colore è giallo paglierino con riflessi dorati e il perlage è fine e persistente. Una miriade di aromi fuoriescono vivacemente dal bicchiere, tra cui il muschio, la salvia, il miele, le rose, e i fiori d' arancio. Il sapore è dolce e fruttato, tipico del moscato. Fantastico con ogni tipo di dolce.
Il colore è un giallo paglierino con riflessi dorati e il perlage è fine e persistente. Il sapore è dolce e fruttato, con note di rosmarino, fiori d' arancio, e miele. Ottimo con ogni tipo di dolce.
Il colore è un rosso rubino chiaro e il perlage è fine e persistente. Il sapore è dolce e fruttato, con intense note di lampone e fragola. Ottimo con una crostata con marmellata di fragole.

Tojo Winery Tojo Winery

Santo Stefano Belbo (CN)

Non ho mai capito il perché ma alcune persone si vergognano delle proprie origini e vogliono a tutti i costi evadere, andare lontano… ecco io sono completamente diverso! Non ho problemi ad ammettere di essere letteralmente innamorato della mia terra … continua

Spedizione gratuita oltre le 24 bottiglie
Hai uno sfizio? Toglitelo. Lo Sfizio è un Passito di Moscato dal colore giallo oro intenso. L’unico vino Passito fatto in Piemonte che racchiude uve del 2003 e del 2016. L’unione del vecchio e del nuovo, proprio come io e mio papà: l’esperienza e l’innovazione in un’unica bottiglia. Il bouquet è delicatissimo, contraddistinto oltre che dalla tipica aromaticità, anche da note di evoluzione, tostatura, vaniglia. La bocca è morbida, calda, attenuata da una leggera acidità. Spiccano note di miele e frutta tropicale che persistono piacevolmente.
Il Moscato d’Asti, quello originale. La fragranza aromatica tipica del vitigno Moscato dona al vino note di biancospino e fiori d’arancio. Il colore paglierino rispecchia il calore del sole. In bocca è esplosivo, caratterizzato da un buon equilibrio tra dolcezza e acidità. Invita sempre al bicchiere successivo e stimola la curiosità.

La Castellina La Castellina

Castellina in Chianti (SI)

La “Fattoria La Castellina” prende origine dagli antichi possedimenti della famiglia Squarcialupi, che si estendevano intorno all’antico borgo medievale di Castellina in Chianti. Oggi è proprietà della famiglia Bojola –Targioni, che con grande impegno e passione ha trasformato la realtà … continua

Altezza vigneti: 500 m s.l.m.
Viti per ettaro: 5.000
Tipo di terreno: mediamente argillosi, ricchi di scheletro, con sabbie di galestro ed alberese
Esposizione vigneti: Sud
Uvaggio: Malvasia del Chianti; Trebbiano Toscano
Uva per ettaro: 100 quintali
Resa in vino: 35%
Bottiglie per anno: 3.000

Caratteristiche & Abbinamenti
Vinificazione e affinamento: Vendemmia tardiva manuale, scegliendo i grappoli e disponendoli in cassette per garantirne l'integrità. Le uve vengono poi stese su graticci in un locale areato, dove avviene l'appassimento naturale, per 2-3 mesi, con conseguente concentrazione degli zuccheri. Segue pressatura soffice, chiarifica del mosto e fermentazione direttamente in caratelli di rovere o castagno. Il vinsanto invecchia per almeno 3 anni nei caratelli sigillati con ceralacca, posti in un locale sottotetto, soggetto a sbalzi termici. Le variazioni di temperatura causano più volte blocco e riavvio della fermentazione, protraendola per mesi. Raggiunto un elevato tenore in alcol, il processo si arresta definitivamente, con un certo residuo zuccherino.
Esame visivo: Ambrato.
Esame olfattivo: Intenso, con note spiccate di frutta passita, accompagnate da sentori di noce e ginepro.
Esame gustativo: Denso, con note di frutta secca e marmellata di mele cotogne.
Servizio: Servire a temperatura di 16-18°C, in calice a tulipano.
Abbinamenti: Dessert, cantucci, frutta secca, formaggi freschi come il pecorino.
Altezza vigneti: 500 m s.l.m.
Viti per ettaro: 5.500
Tipo di terreno: mediamente argillosi, ricchi di scheletro, con sabbie di galestro ed alberese
Esposizione vigneti: Sud
Uvaggio: Sangiovese 100%
Uva per ettaro: 80 quintali
Resa in vino: 35%
Bottiglie per anno: 1.500

Caratteristiche & Abbinamenti
Vinificazione e affinamento: Vendemmia tardiva manuale, scegliendo i grappoli e disponendoli in cassette per garantirne l'integrità. Le uve vengono poi stese su graticci in un locale areato, dove avviene l'appassimento naturale, per 2-3 mesi, con conseguente concentrazione degli zuccheri. Segue pressatura soffice, chiarifica del mosto e fermentazione direttamente in caratelli di rovere o castagno. Il vinsanto invecchia per almeno 4 anni nei caratelli sigillati con ceralacca, posti in un locale sottotetto, soggetto a sbalzi termici. Le variazioni di temperatura causano più volte blocco e riavvio della fermentazione, protraendola per mesi. Raggiunto un elevato tenore in alcol, il processo si arresta definitivamente, con un certo residuo zuccherino.
Esame visivo: Rosso-ambrato, con sfumature aranciate.
Esame olfattivo: Aromatico, intenso, persistente. Bouquet complesso, con note di fichi secchi e miele di castagno. Sentori di rovere ber armonizzati.
Esame gustativo: Denso, ben strutturato, note di miele di castagno e frutta rossa sotto spirito con finale di mandorle tostate.
Servizio: Servire a temperatura di 16-18°C, in calice a tulipano.
Abbinamenti: Dessert, cantucci, frutta secca, formaggi freschi o semi-stagionati come il pecorino. Lo si può considerare un ottimo vino da meditazione.

Cantina Destefanis Cantina Destefanis

Canale (CN)

Cantina Destefanis, sita nel cuore del Roero, da quattro generazioni produce vini. L’esperienza, l’Amore per la Terra e le tecniche affinate in cantina rendono uniche le nostre bottiglie. “Per promuovere l’amore nelle cose semplici” VINUM GAUDIUM continua

Vigneto: Arneis, moscato, sauvignon
Esposizione: nord, sud, est, ovest
Terreno: misto
Altitudine: 300mt
Età medla: 15 anni
Vendemmla: tardiva, inizio novembre
Vinificazione: fermentazione in barrique di acacia
Affinamento: Invecchiamento in barrique di acacia per almeno 2 anni
Conservazione e durata: 10 anni
Temperatura di servizio: 16°C
Grado alcolico: 14.5-15% vol
Abbinamenti: ottimo con formaggi ad alta stagionatura e tutti i tipi di dolci
Vigneto: Moscato
Esposizione: sud,sud-ovest
Terreno: arenario (calcare,argilla,sabbia)
Altitudine: 400 mt
Età media: 20 anni
Produzione media: 90q/ha
Vendemmia: fine agosto. Uve raccolte a mano e messe in cassette.
Vinificazione e affinamento: parziale fermenta zione a basse temperature fino a raggiungere il giusto equilibrio tra alcool, acidità e zuccheri. Microfiltrazione e imbottigliamento a freddo.
Conservazione e durata: 2 anni
Profilo organolettico: colore giallo paglierino con riflessi verdognoli. Il perlage è fine e persistente. A livello olfattivo è elegante e ricorda il profumo di fiori d'arancio, della pesca e della salvia.
Temperatura di servizio: 8° C
Grado alcolico: 5.5% vol
Abbinamenti: vino bianco dolce dal colore giallo paglierino, con profumo intenso e fruttato. E' il protagonista assoluto delle feste e ricevimenti. Ottimo con il dolce a fine pasto.

Azienda Agricola Teresa Soria di Emanuele Contino Azienda Agricola Teresa Soria di Emanuele Contino

Castiglione Tinella (CN)

Aggrappati al sud della ripida collina con coraggio e follia si doma la storia, si vendemmia un'eterna naturale qualità. Teresa è figlia di famiglia contadina, dei grappoli del Moscato Bianco di Canelli che da secoli sulla sua terra diviene vino … continua

Consegna gratuita nel raggio di 30km dalla cantina di Castiglione Tinella (CN)
Il “Vigna Marini” è un Moscato d’Asti in versione “Vendemmia Tardiva”. Significa che le uve provengono dal versante a sud dalla collina dei Marini, a circa 400 m. Sono gli ultimi grappoli di Moscato ad essere raccolti, subiscono quindi già un parziale appassimento in pianta, che si completa in cassette di piccolo taglio in cantina dopo sessanta giorni. Dopo alcuni mesi di fermentazione, una parte riposa in vasca di acciaio ed un’altra piccola parte in legno fino all’estate. Il terreno principalmente sabbioso di dona un grande profilo aromatico al naso, mentre la quota ci garantisce una buona freschezza acida al gusto. Un residuo zuccherino importante e l’alcolicità non eccessiva i suggeriscono un abbinamento con i formaggi, anche ben stagionati.
Il “Vigna Moncucco” conta una produzione di circa 2000 bottiglie l'anno. Solitamente tra fine agosto e la prima decade di settembre, quando le uve hanno raggiunto la piena maturazione, avviene la raccolta, che è eseguita rigorosamente a mano, in cassette di piccolo taglio. In cantina l'uva viene pressata intera per preservarne al massimo la qualità. Il mosto, dopo una prima sfecciatura viene fatto fermentare per la presa di spuma e dopo una sosta sulle fecce fini nel mese di novembre avviene l'imbottigliamento. Viste le modeste quantità lavorate, si effettua un unico imbottigliamento in tutto l'anno, per questo motivo chi assaggia “Vigna Moncucco” nei diversi mesi successivi può valutarne la progressiva evoluzione. Questo vino non è infatti un Moscato d'Asti sempre fresco e sempre uguale, ma è un vino vivo che muta nel tempo. L'abbinamento più classico è con i dolci, ma è un prodotto che può riservare piacevoli sorprese se degustato come “dolce aperitivo” o in contrasto con piatti salati.

GranCollina GranCollina

San Damiano d'Asti (AT)

La storia di GranCollina, oggi alla quinta generazione, inizia nel 1890 tra le colline delle Terre Alfieri nel basso Monferrato al confine con le Langhe, quando Giacomo Cotto e sua moglie Elisabetta fondano in tempi durissimi per la campagna la … continua

Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia
Uvaggio: 100% arneis
Vinificazione: Botti in acciaio
Colore: colore cristallino, giallo paglierino molto chiaro con riflessi verdolini.
Profumo: leggera nota di ananas con nota floreale di fiori bianchi che ricordano la primavera ma elegante.
Sapore: dolce, lievemente fruttato e floreale
Gradazione alcolica: 6,5%
Abbinamenti: ottimo per dessert, pasticceria fresca, ma anche da aperitivo
Servizio: servire intorno ai 6° - 8° per dessert.
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Brachetto. Vinificazione: Botti in acciaio. Colore: rosso chiaro quasi rosato. Profumo: prevale una nota floreale e fruttata che ricordano la primavera e la frutta fresca. Sapore: dolce, pulito, fruttato, aromatico ma fresco. La spumantizzazione lo rende fresco e leggero mantenendo tutti gli aromi del brachetto.
Gradazione alcolica: 6,5%. Abbinamenti: ottimo per accompagnare i desser, biscotti e pasta secca. Servizio: servire intorno ai 6° - 8° per aperitivo e dessert.

Scagliola Giacomo Scagliola Giacomo

Canelli (AT)

L’azienda vitivinicola Scagliola Giacomo si trova tra le dolci colline delle Langhe e del Monferrato che, da giugno 2014, sono state riconosciute Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Nel 1951, Giacomo Scagliola – erede di una storica famiglia di produttori di vino a … continua

Consegna gratuita nel raggio di 30km dalla cantina di Canelli (AT) per ordini superiori alle 24 bottiglie.
Nel cuore dei paesaggi vitivinicoli dichiarati patrimonio dell’UNESCO, l’azienda Scagliola Giacomo gode di una posizione unica per la coltivazione del vitigno del Moscato Bianco di Canelli.
Le uve da cui nasce il Moscato d’Asti DOCG Canelli “SiFaSol” sono prodotte in vigneti caratterizzati da un’alta percentuale di calcare che dona al vino una freschezza esclusiva. Il nome “SiFaSol”, oltre ad indicare l’armonia di questo vino, trae ispirazione dall’elemento di cui questo nettare ha bisogno per esprimere al massimo le sue caratteristiche: il sole.
La tradizione vuole questo vino abbinato ai dolci, a fine pasto (ottimo con la torta di nocciole e le crostate di frutta!). Noi consigliamo di non perdere l’occasione di degustare “SiFaSol” (5,5% vol.) anche con cibi salati, quali: formaggi, salame fresco (con fichi e melone…tipica merenda piemontese) e con piatti speziati e piccanti della cucina etnica. Va servito a temperature fresche ma non troppo (9-10° C.).

Azienda Vitivinicola Cantamessa Azienda Vitivinicola Cantamessa

Costigliole d'Asti (AT)

L’azienda, che è di proprietà della famiglia Cantamessa dal lontano 1870, è tutt’oggi personalmente guidata da Cantamessa Aldo il quale, insieme al figlio Luca e alla moglie Giuliana, ha come obiettivo primario la produzione di uve e la loro vinificazione … continua

Denominazione: Moscato d’Asti D.O.C.G.
Uva impiegata: Moscato Bianco 100%
Sistema di potatura: Guyot
Densità d’impianto: 5000 ceppi/ha
Età dei ceppi: 10 - 20 anni
Giacitura: collina
Esposizione: sud/sud est
Suolo: calcareo e argilloso
Resa media: 90 q/ha
Vinificazione e affinamento: la vinificazione è di tipo tradizionale con pressatura soffice dalla quale si ottiene il mosto fiore che viene fatto fermentare con successiva presa di spuma in autoclave.
Colore: giallo dorato.
Profumo: aromatico, di fiori d’arancio.
Sapore: equilibrato, dolce e persistente.
Gradazione alcolica: 5 % vol.
Temperatura di servizio: 6 - 8°C
Abbinamenti: tradizionalmente indicato per accompagnare dolci natalizi e semplici torte, può essere accompagnato anche con formaggi e salumi saporiti.
Formati disponibili: 0,75l

Ugo Balocco Az. Agr. Ugo Balocco Az. Agr.

San Marzano Oliveto (AT)

Ciao! Siamo Simone e Luca, due giovani fratelli che producono vino su una delle colline più belle del Monferrato. Nostro nonno Ugo ha dato vita all’azienda nei primi ani sessanta, ma oggi siamo noi che ci impegniamo nella conduzione facendo … continua

Consegna gratuita nel raggio di 30km dalla cantina di San Marzano Oliveto (AT)
Il Tardus è un vino ottenuto da uve Moscato stramature, grazie ad una vendemmia avvenuta tardivamente. I grappoli lasciati appassire, prima in vigneto e successivamente in fruttaio fino all’inizio di dicembre, subiscono in parte l’attacco da parte della Botritis cinerea, mentre in parte ottengono una colorazione giallo dorata, che una volta pressati liberano profumi di frutta candita.
NOTE DI DEGUSTAZIONE
Colore giallo dorato. Profumo intenso, persistente, sentori di frutta cotta, confettura, salvia appassita e miele. Sapore dolce, ma non stucchevole, fresco, equilibrato e persistente. Si abbina bene con dolci a base di nocciole o a pasta secca e formaggi stagionati. Ideale come vino da meditazione.

Ramaddini Ramaddini

Pachino (SR)

“Degustando i vini Ramaddini assaggerete la Sicilia, un sorso che esprime la storia del Val di Noto, Pachino e Marzamemi.” Ramaddini nasce dal grande amore per la propria terra di due grandi amici Carlo Scollo e Francesco Ristuccia. È questa … continua

Al Hamen DOC Noto Moscato Passito è un vino dolce naturale e liquoroso. Ha un gusto ben equilibrato tra morbidezza e freschezza, finale persistente. All'olfatto si percepiscono sentori di frutta candita, confettura di albicocche, miele. erbe aromatiche. Si abbina a formaggi erborinati, paste di mandorla, cassata siciliana e cioccolato di Modica. 100% Moscato di Noto-14% VOL.

Cantina Mizzon Cantina Mizzon

San Pietro in Cariano (VR)

L’Azienda Agricola Mizzon è un’azienda storica collocata nel cuore della Valpolicella Classica con sede in una casa di campagna costruita nel 1917 e circondata da meravigliose colline ricche di vigneti, ciliegi ed ulivi. Gestisce piccoli possedimenti dislocati in varie zone … continua

Il nostro Recioto della Valpolicella è il risultato dello studio e del proseguo della plurimillenaria tradizione vitivinicola della Valpolicella.
È vino da dessert, ma ottimo anche come vino da meditazione. Si può bere fresco o invecchiato anche di 20 anni, è sempre in evoluzione ed ogni bottiglia ci sorprende per la sua armoniosa complessità.

Vitigno: Corvina, Corvinone, Rondinella, Molinara, Negrara, Dindarella, Oseleta

Vigneto: Pergola Veronese di collina a 250m s.l.m. con terreno argilloso calcareo

Disciplinare di Produzione: Recioto della Valpolicella DOCG

Affinamento: Botti in rovere 12 mesi

Colore: Rosso Rubino Intenso

Profumo: Marmellata di ciliegie, prugne e sottobosco

Sapore: Dolce ed equilibrato

Grado alcolico: 13.5%

Abbinamenti: Pasticceria secca

Azienda Agricola La Carreccia Azienda Agricola La Carreccia

Luni (SP)

Su una collina assolata che vede il mare e traguarda le rovine dell’antica Luni nasce il nostro vino, una selezione dei migliori grappoli delle uve, raccolte al miglior grado di maturazione pigiate e pressate in tempi brevi per preservare al … continua

“Passito Bianco ... Intramontabile”

luogo di produzione: su una collina assolata che vede il mare e traguarda le rovine dell’antica luni
tecnologia di produzione: una selezione dei migliori grappoli di sauvignon e semillon raccolti in sovramaturazione, appesi per almeno 30-45 giorni sui graticci, diraspatura a mano dei migliori acini e pressatura soffice per ottenere il massimo. Dopo un primo passaggio in acciao di 12 mesi, viene messo almeno 6 -8 mesi in piccole barrique di legno.
profumo: dolce, balsamico , decise note floreali e di spezie
colore: giallo ambrato
sapore: di giusta dolcezza e aromaticità, un sorso tira l altro
note di servizio: rigorosamente in compagnia
temperatura di servizio: 8-10°c

Ca' Moranda Ca' Moranda

Neviglie (CN)

Immersa nelle Langhe, Patrimonio dell’Umanita, a Neviglie sorge l’azienda agricola Ca’ Moranda, una piccola realtà a conduzione esclusivamente famigliare, improntata da sempre nella produzione di uve. Tre aggettivi per descrivere la nostra azienda: giovane, innovativa e sostenibile. L’energia utilizzata per … continua

Consegna gratuita nel raggio di 35km dalla cantina di Neviglie (CN) per ordini di almeno 12 bottiglie.
È dedicato alla titolare Serena che è nata il 29 Febbraio. Si presenta di colore giallo pagliarino con riflessi dorati, profumo intenso, fruttato come la pesca bianca, albicocca e floreale come fiori d’arancio. Si abbina con la classica torta di nocciole delle Langhe, pasticcini, biscotti, insomma ogni tipo di dolce.
Vitigno: 100% Moscato d’Asti
Gradazione alcolica: 5,5%

Vini Masseria Vini Masseria

Alba (CN)

La storia di Cascina Masseria inizia nel 1960. Lorenzo Giordano e la moglie Giustina riscattano la loro posizione di mezzadri ed acquistano l’azienda e, con l’aiuto dei figli Piero e Bruno, mettono a dimora nuovi vigneti e noccioleti. Negli anni … continua

Consegna gratuita nel raggio di 20km dalla cantina di Alba (CN)
Nei sorì di San Rocco Seno d’Elvio nelle migliori annate nasce un vino da dessert e meditazione. Da uve aromatiche tipicamente coltivate nella zona, appassite sulla pianta e raccolte a novembre creiamo un vino dorato, dal profumo di albicocca e muschio, con elevata dolcezza e buona acidità, potente e mai stucchevole.

Franco Mondo di Mondo Valerio Franco Mondo di Mondo Valerio

San Marzano Oliveto (AT)

Immersa nel Monferrato sorge la cantina della famiglia Mondo, apprezzati vignaioli da generazioni. Le loro proprietà si estendono per circa tredici ettari di vigneti coltivati per circa il 60% a Barbera e per il resto a Moscato d’Asti, Cortese, Chardonnay, … continua

Consegna gratuita nel raggio di 30km dalla cantina di San Marzano Oliveto (AT)
VITIGNO: Moscato Bianco di Canelli
ORIGINE: Selezione di uve Moscato provenienti da vigneti impiantati negli anni ’80 con esposizioni Sud, Sud-Est, Sud-Ovest, situati nei terreni di proprietà dell’Azienda Agricola Franco Mondo, nei Comuni di San Marzano Oliveto e Canelli, nel centro della zona tipica del Moscato d’Asti.
VINIFICAZIONE: Ottenuto dalla parziale fermentazione del mosto fiore in autoclave a temperatura controllata.
La lunga durata della fermentazione garantisce la finezza e la persistenza del perlage ed il mantenimento di tutti i profumi tipici dell’uva Moscato.
CARATTERISTICHE: Le caratteristiche più evidenti di questo prezioso vino, sono l’eleganza e la finezza dei profumi ed un giusto equilibrio fra gli zuccheri e la sua acidità.
Vino dolce, moderatamente alcolico e leggermente vivace, mantiene le caratteristiche di fragranza ed aroma dell’uva da cui è ottenuto.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Il Moscato d’Asti va servito fresco – ad una temperatura che può variare dai 6 agli 8 gradi – e può essere consumato da solo come bevanda dissetante e tonica, od accompagnato da pasticceria secca e torte di frutta; a fine pranzo è ideale compagno per ogni tipo di dessert.

Villa Giada Villa Giada

Canelli (AT)

Villa Giada è situata sulla collina di Ceirole, a pochi chilometri dall'abitato di Canelli, a metà strada tra Asti ed Alba. L'Azienda Agricola nasce nei primi anni del diciannovesimo secolo. L'attività vinicola si è succeduta nel tempo fino a raggiungere … continua

Consegna gratuita in Torino e in Asti e provincia.
VARIETÀ
Moscato Bianco di Canelli.

CARATTERISTICHE GENERALI
Sulla collina di Ceirole, nel comune di Canelli, in ottima esposizione, da Sud/Est a Sud/Ovest.
Vendemmiato a Settembre.
Certificazione di Agricoltura da Lotta Integrata. Tutti i nostri Vini sono Certificati Vegan.

VINIFICAZIONE
Il microclima e la composizione calcarea del terreno di questa storica collina, generano un’uva Moscato dalle caratteristiche unanimemente riconosciute come uniche. Una veloce vinificazione e la pressatura molto soffice permettono di ottenere profumi tipici ed intensi. Le poche filtrazioni, a cui il mosto viene sottoposto, mantengono integre le eccezionali caratteristiche aromatiche di questo vino. La breve fermentazione naturale, fino allo sviluppo di circa 5 gradi alcolici, lascia una piacevole vivacità contenuta e persistente. Dopo l’imbottigliamento, che avviene in ambiente sterile, il vino si affina per alcuni mesi presso la nostra cantina fino a raggiungere le sue condizioni ottimali. Il Moscato “Canelli” di Villa Giada rappresenta la nostra interpretazione di un vino storico e tradizionale del Comune di Canelli. Di grande persistenza, è pronto dopo circa un anno dalla vendemmia e si affina bene nel tempo, aumentando la propria complessità.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
Colore: Giallo dorato brillante molto intenso.
Profumo: Aromatico, caratteristico, fragrante, delicato, con sentori di salvia ed agrumi.
Sapore: Dolce e fresco, con una buona acidità, intenso e persistente caratteristico dell’uva appena colta.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI
È vino bianco da dessert, squisito con la frutta e la pasticceria in genere, ideale abbinamento con la torta di nocciole.
È un vino ottimo come dissetante durante tutta la giornata. Servire fresco ad 8/10°C

Agricola Montespada Agricola Montespada

Trinità d’Agultu e Vignola (SS)

La famiglia Albertini, veronese di origini produce uve dal 1957, successivamente con l'acquisizione della azienda agricola Montespada nel cuore della Gallura nel 1992 produce vini nella Valle del Fiume Vignola, a 3 km dal Mare, Vermentini, Carignano, Cannonau e Moscato … continua

Con 18 bottiglie - 2 bottiglie omaggio di Vermentino di Gallura Sabbialuce
Una Vendemmia Tardiva ed un sapiente appassimento in cassetta, frutto di una attenta selezione in campo delle uve piu mature un rigoroso processo di vinificazione lento a temperatura controllata con specifici lieviti Varietali peresaltare i sentori del Vitigno – Il moscato, questo Vino rappresenta la piu intensa espressione delle uve Moscato di sardegna in un uvaggio elegante ed unico.
Caratteristiche:
Le uve raccolte Ben Mature, dopo un adeguato appassimento in piccole casse in apposti siti dedicati con temperatura ed umidita tenute monitorate .Una fermentazione lenta con lieviti specifici e varietali a temperatura controllata,
intorno ai 18 gradi C. Il vino dopo un lungo e lento batonage sulle feccie buone piu fini ed eleganti, matura con rotondita’ e complessita superbe, un carattere varietale intenso avvolgente e caldo con, note miele di acacia e sentori di succo d’acero macerato, dal profumo intenso ed unico che il del moscato di sardegna conferisce generosamente.
Gradazione: 14,00 gradi
Vigneto di provenienza:
Da un vigneto prospiciente il Mare nel Nord della Sardegna, da un vigneto di oltre 30 anni posto al sole, sole che si ritrova riflesso nel suo colore ambrato e caldo.
Vendemmia: Tradizionale, manuale in piccole cassette da appassimento.
Terreno: Sabbia ed ancora sabbia, poca argilla ,una tessitura drenante sufficiente per consentire lo sviluppo armonico della vigna anche oltre i 30 anni di eta, il PH e’ acido tipico delle sabbie.
Invecchiamento / Affinamento : Il passito viene affinato in una Botte grande per oltre 6 mesi, per favorire l’estrazione dei profumi secondari, e poi successivamente 6 mesi in bottiglia per essere posto in vendita non prima della vendemmia successiva, La grande struttura del vino consente l’invecchiamento anche per 10 anni.
Confezionamento: Confezione da 6 bottiglie 0,75 l coricate.

Alcohol: 14,0 % by vol
Acidity: 5.7 g/l
R Sugar: 67 g/l

Grapes:
100% Moscato giallo

Note organolettiche

Aspetto giallo paglierino con riflessi verdognoli.
Olfatto profumo caratterizzato dai sentori tipici della varietà: frutta a polpa gialla, miele e fiori secchi.
Palato è fresco, secco ed asciutto, caratterizzato da una piacevole sapidità.
Abbinamenti
Un carattere delicato da abbinare a tutto pasto: da quelle al pesce, alle grigliate di scoglio e di pesci delicati, ai crostacei, e ai formaggi intensi che si sposano con grande maestria con questo grande vino, dalle caratteristiche peculiari uniche.
Temperatura di servizio
5-6 ° C

Az. Agricola Simone Cerruti Az. Agricola Simone Cerruti

Castiglione Tinella (CN)

Coltiviamo Moscato in Castiglione Tinella, il paese delle vigne scritte, dal 1800. Siamo una piccolissima azienda di 3,5 ha, nel cuore dei paesaggi Unesco, e le nostre vigne sono dei surì: vigneti baciati dal sole, con la migliore esposizione ed … continua

Un vino naturalmente dolce, perfetto con dessert e stuzzichini salati come acciughe, salumi, formaggi e ostriche. Le uve provengono da un singolo vigneto (Manzotti) con forte pendenza e ottima esposizione al sole, dove tutti i lavori vengono fatti a mano: in piemontese queste vigne si chiamano surì, ovvero baciati dal sole. Nelle nostre vigne non usiamo diserbo chimico.
© 2020
- P.IVA: 11870210017