Vino Rosato Toscana Rosato

La Castellina La Castellina

Castellina in Chianti (SI)

La “Fattoria La Castellina” prende origine dagli antichi possedimenti della famiglia Squarcialupi, che si estendevano intorno all’antico borgo medievale di Castellina in Chianti. Oggi è proprietà della famiglia Bojola –Targioni, che con grande impegno e passione ha trasformato la realtà … continua

Altezza vigneti: 400-500 m s.l.m.
Viti per ettaro: 5.500
Tipo di terreno: mediamente argillosi, ricchi di scheletro, con sabbie di galestro ed alberese
Esposizione vigneti: Sud-Ovest
Uvaggio: Merlot 100%
Uva per ettaro: 70 quintali
Resa in vino: 70%
Bottiglie per anno: 5.000

Caratteristiche & Abbinamenti
Vinificazione: Vendemmia manuale, selezionando i grappoli giunti a maturità ideale. Dopo diraspatura e pigiatura soffice è attuata una macerazione a freddo di 6 ore in pressa: il mosto si arricchisce così di una maggiore quantità di aromi dalle bucce del Merlot. Seguono pressatura e chiarifica del mosto. Fermentazione lenta, in tank di acciaio inox e a basse temperature (inferiori a 20°C), per preservare al meglio gli aromi floreali dell'uva e quelli fruttati che si sviluppano nella vinificazione. Dopo l'esaurimento degli zuccheri, in 10-15 giorni, il vino viene travasato in tank di acciaio inox.
Affinamento: Maturazione del vino in tank di acciaio inox per 4 mesi. Segue l'affinamento in bottiglia, di almeno 2 mesi, prima dell'immissione al consumo.
Esame visivo: Rosa cerasuolo.
Esame olfattivo: Fresco, equilibrato tra acidità e corposità. Note di frutti esotici e ribes.
Esame gustativo: Aroma intenso e fine, con sentori di frutto della passione, ribes e note floreali.
Servizio: Servire a temperatura di 12-14°C, in calice a tulipano.
Abbinamenti: Primi con sughi di carne o pesce, salumi, verdure, formaggi freschi e semi-stagionati come il pecorino.

Cosimo Maria Masini - Tenuta di Poggio Cosimo Maria Masini - Tenuta di Poggio

San Miniato (PI)

L’azienda Cosimo Maria Masini è adagiata sulle colline di San Miniato, in provincia di Pisa, lungo il percorso della via Francigena, terra di Vini e di Tartufo Bianco. La Tenuta, di proprietà della famiglia Masini dal 2000, si estende sopra … continua

Di colore rosa salmone, il Matilde si presenta al naso intenso con note di violetta e lampone, fresco e fruttato al palato, persistente con una buona acidità, un leggero tannino, un’ottima mineralità.
Vitigno: Sangiovese ed altri vitigni autoctoni

Azienda Agricola Celestina Fé Azienda Agricola Celestina Fé

Magliano in Toscana (GR)

La Cantina Celestina Fé nasce nel 1999 per la volontà di Moira Guerri, giovane ragazza di 24 anni, che ha presto tutta la passione per fare vino proprio dalla nonna Celestina. E' per questo che la cantina poi si chiamerà … continua

Il Sangiovese IGT Toscana è la base di questo vino. Con l’aggiunta di Mourvedre, che ne esalta le note fruttate. E’ un vino rosato ad alta seduzione.

Vendemmia: Dal 10 settembre al 10 ottobre. Uve raccolte tutte a mano, in cassetta.
Vigneto: Cordone speronato basso, alta densità di ceppi per ettaro (6.500).
Uve: Sangiovese 95% e Mourvedre 5%.
Vinificazione: In bianco. Immediata pressatura dell’uva intera e separazione del vino fiore. Vinificazione in vasche di acciaio senza controllo della temperatura e con una sola piccola aggiunta di SO2. Nessuna macerazione.
Maturazione e affinamento: In vasca di acciaio e bottiglia
Longevità annata 2015: 3 Anni
Dati analitici: Alcool 15,00 gr/l – acidità totale 5,89 gr/l –
acido malico 0,72 gr/l.
Analisi organolettica: Rosa acceso intenso con sfumature viola.
Al naso si percepiscono note di melone maturo e mango, una mescolanza di frutti esotici e agrumi.
In bocca e’ un vino potente ma molto equilibrato. Molto persistente ma
scende come un velluto, accarezzando il palato.
Non necessita di una temperatura eccessivamente fredda, si può gustare alla temperatura che si preferisce.
© 2020
- P.IVA: 11870210017