Vino Rosso Chianti Classico

La Castellina La Castellina

Castellina in Chianti (SI)

La “Fattoria La Castellina” prende origine dagli antichi possedimenti della famiglia Squarcialupi, che si estendevano intorno all’antico borgo medievale di Castellina in Chianti. Oggi è proprietà della famiglia Bojola –Targioni, che con grande impegno e passione ha trasformato la realtà … continua

Altezza vigneti: 400-500 m s.l.m.
Viti per ettaro: 5.500
Tipo di terreno: mediamente argillosi, ricchi di scheletro, con sabbie di galestro ed alberese
Esposizione vigneti: Sud-Ovest
Uvaggio: Sangiovese 80%; Merlot 20%
Uva per ettaro: 60 quintali
Resa in vino: 65%
Bottiglie per anno: 20.000

Caratteristiche & Abbinamenti
Vinificazione: Nelle annate che lo consentono, parte dell'uva viene lasciata sovramaturare sulla pianta. Passati almeno 15 giorni dalla normale epoca di vendemmia, i grappoli sono scelti e raccolti in cassette, garantendone l'integrità. Fermentazione in tank di acciaio inox di dimensioni contenute, a temperatura controllata per mantenere gli aromi primari, fino all'esaurimento degli zuccheri, in 8-10 giorni. Estrazione del colore e degli aromi mediante bagnature del cappello di bucce con il mosto/vino. Macerazione delle bucce protratta per altri 10-15 giorni, poi svinatura e
pressatura delle vinacce. Segue fermentazione malolattica per 20 giorni su fecce fini, per rendere il vino più morbido al palato.
Affinamento: Maturazione del vino in fusti in rovere di piccole dimensioni, in barrique (225 lt) e in tonneau (500 lt), per 18 mesi. In questo periodo si definisce
il profilo aromatico e il vino acquisisce morbidezza per polimerizzazione dei polifenoli. Segue l'affinamento in bottiglia, di almeno 3 mesi, prima dell'immissione al consumo.
Esame visivo: Rosso rubino carico, talvolta con riflessi violacei.
Esame olfattivo: Bouquet intenso e persistente, con note di frutti di bosco e frutti sovramaturi.
Esame gustativo: Ben strutturato, corposo, persistente. Grande morbidezza, dà una sensazione di vellutato e piacevolezza alla beva. Note di frutti neri e spezie quali pepe e vaniglia.
Servizio: Servire a temperatura di 18-20°C, in calice a tulipano, avendo cura di stappare la bottiglia 2 ore prima o servendosi di un decanter per ossigenare.
Abbinamenti: Primi con selvaggina, carni alla griglia, selvaggina di pelo e di piuma, in umido e arrosto, salumi, formaggi freschi e stagionati come il pecorino.
Altezza vigneti: 400-500 m s.l.m.
Viti per ettaro: 5.500
Tipo di terreno: mediamente argillosi, ricchi di scheletro, con sabbie di galestro ed alberese
Esposizione vigneti: Sud-Ovest
Uvaggio: Sangiovese 95%; Colorino 5%
Uva per ettaro: 70 quintali
Resa in vino: 70%
Bottiglie per anno: 60.000

Caratteristiche & Abbinamenti
Vinificazione: Vendemmia manuale, fermentazione in tank di acciaio inox a temperatura controllata per mantenere gli aromi primari, fino all'esaurimento degli zuccheri, in 8-10 giorni. Estrazione del colore e degli aromi mediante bagnature del cappello di bucce con il mosto/vino. Macerazione delle bucce protratta per altri 10-15 giorni, poi svinatura e pressatura delle vinacce. Segue fermentazione malolattica per 20 giorni su fecce fini, per rendere il vino più morbido al palato.
Affinamento: Maturazione del vino in botte di rovere di Slavonia (capienza da 24 a 47 hl), nella cantina storica del palazzo Squarcialupi, per 12 mesi. In questo
periodo si definisce il profilo aromatico e il vino acquisisce morbidezza per polimerizzazione dei polifenoli. Segue l'affinamento in bottiglia, di almeno 3 mesi, prima dell'immissione al consumo.
Esame visivo: Rosso rubino intenso con riflessi tendenti al viola.
Esame olfattivo: Intense note di frutti rossi, in particolare ciliegia e lievi sentori di rovere.
Esame gustativo: Buona struttura, grande morbidezza e piacevolezza alla beva. Note di frutti rossi predominanti, con leggera speziatura.
Servizio: Servire a temperatura di 18-20°C, in calice a tulipano, avendo cura di
stappare la bottiglia 1 ora prima del servizio.
Abbinamenti: Primi con selvaggina, carni alla griglia, formaggi freschi e stagionati come il pecorino.
Altezza vigneti: 500 m s.l.m.
Viti per ettaro: 5.500
Tipo di terreno: mediamente argillosi, ricchi di scheletro, con sabbie di galestro ed alberese
Esposizione vigneti: Sud
Uvaggio: Sangiovese
Uva per ettaro: 50 quintali
Resa in vino: 70%
Bottiglie per anno: 7.000

Caratteristiche & Abbinamenti
Vinificazione: Vendemmia manuale, selezionando i grappoli giunti a maturità ideale. Fermentazione in tank di acciaio inox di dimensioni contenute, a temperatura controllata per mantenere gli aromi primari, fino all'esaurimento degli zuccheri, in 8-10 giorni. Estrazione del colore e degli aromi mediante bagnature del cappello di bucce con il mosto/vino. Macerazione delle bucce protratta per altri 15-20 giorni, poi svinatura e pressatura delle vinacce. Segue fermentazione malolattica per 20 giorni su fecce fini, per rendere il vino più morbido al palato.
Affinamento: Maturazione del vino in fusti in rovere di piccole dimensioni, in tonneau
(500 lt) e in minor quantità in barrique (225 lt), per 24 mesi. In questo periodo si definisce il profilo aromatico e il vino acquisisce morbidezza per polimerizzazione dei polifenoli. Segue l'affinamento in bottiglia, di almeno 6 mesi, prima dell'immissione al consumo.
Esame visivo: Rosso rubino carico, tendente al granato nel lungo invecchiamento.
Esame olfattivo: Bouquet intenso, fine e persistente. Note eleganti di frutti di bosco a bacca rossa e nera, accompagnate da sentori di rovere e spezie (liquirizia, balsamico) che conferiscono complessità, senza coprire il profilo aromatico del Sangiovese.
Esame gustativo: Ben strutturato, rotondo, persistente. Sangiovese di grande personalità, con note dominanti di frutti di bosco a bacca nera e sentori di liquirizia e tostato.
Servizio: Servire a temperatura di 18-20°C, in ballon, avendo cura di stappare la bottiglia 2 ore prima o servendosi di un decanter per ossigenare.
Abbinamenti: Carni alla griglia, selvaggina di pelo e di piuma, in umido e arrosto, formaggi stagionati a pasta dura come il pecorino.
Altezza vigneti: 400-500 m s.l.m.
Viti per ettaro: 5.500
Tipo di terreno: mediamente argillosi, ricchi di scheletro, con sabbie di galestro ed alberese
Esposizione vigneti: Sud-Ovest
Uvaggio: Sangiovese 90%; Colorino 5%; Cabernet Sauvignon 5%
Uva per ettaro: 60 quintali
Resa in vino: 70%
Bottiglie per anno: 20.000

Caratteristiche & Abbinamenti
Vinificazione: Vendemmia manuale, selezionando i grappoli giunti a maturità ideale. Fermentazione in tank di acciaio inox di dimensioni contenute, a temperatura controllata per mantenere gli aromi primari, fino all'esaurimento degli zuccheri, in 8-10 giorni. Estrazione del colore e degli aromi mediante bagnature del cappello di bucce con il mosto/vino. Macerazione delle bucce protratta per altri 15-20 giorni, poi svinatura e pressatura delle vinacce. Segue fermentazione malolattica per 20 giorni su fecce fini, per rendere il vino più morbido al palato.
Affinamento: Maturazione del vino in botte di rovere di Slavonia (capienza da 24 a 47 hl), nella cantina storica del palazzo Squarcialupi per 12 mesi, seguiti da altri 6 mesi in barrique (225 lt) e tonneau (500 lt). In questo periodo si definisce il profilo aromatico e il vino acquisisce morbidezza per polimerizzazione dei polifenoli. Segue l'affinamento in bottiglia, di almeno 6 mesi, prima dell'immissione al consumo.
Esame visivo: Rosso rubino carico.
Esame olfattivo: Bouquet intenso e persistente, con note di frutti di bosco e spezie quali liquirizia e pepe nero. Sentori di rovere ben armonizzati.
Esame gustativo: Ben strutturato e bilanciato, complesso, persistente. Note di frutti rossi e spezie quali pepe nero e liquirizia.
Servizio: Servire a temperatura di 18-20°C, in ballon, avendo cura di stappare la bottiglia 2 ore prima o servendosi di un decanter per ossigenare.
Abbinamenti: Carni rosse alla griglia, bistecca, selvaggina di pelo e di piuma, in umido e arrosto, formaggi stagionati a pasta dura come il pecorino.
Le anfore utilizzate per la vinificazione in rosso sono giare di terracotta della capacità di 8 hl e, date le caratteristiche ossidanti di questo materiale, non viene effettuata la svinatura al termine della fase di vinificazione, ma i recipienti vengono colmati e sigillati protraendo l'affinamento fino alla vendemmia successiva su bucce, vinaccioli, fecce e lisati dei lieviti. Questi materiali, aventi potere riducente, proteggono il vino dall'ossidazione senza peggiorarne le caratteristiche qualitative; inoltre le bucce, specialmente nei mesi caldi estivi, rilasciano nel vino altri polifenoli, che bilanciano le perdite precedenti di colore.

I vini affinati in terracotta dimostrano grande definizione degli aromi floreali e fruttati, una beva piacevole per il moderato contenuto in tannini ed una spiccata mineralità. Queste qualità sono coerenti con i risultati di altre sperimentazioni: la terracotta è in grado di esaltare gli aromi varietali del vitigno ed il ricercato carattere minerale ed accelera la maturazione del vino riducendo i caratteri erbaceo ed astringente.

Altezza vigneti: 400-500 m s.l.m.
Viti per ettaro: 5500
Tipo di terreno: mediamente argillosi, ricchi di scheletro, con sabbie di galestro ed alberese
Esposizione vigneti: Sud-Ovest
Uvaggio: Sangiovese
Uva per ettaro: 50 quintali
Resa in vino: 70%
Bottiglie per anno: 3000

Caratteristiche & Abbinamenti
Vinificazione: La vendemmia e` manuale, selezionando i grappoli giunti a maturita` ideale e con sole bucce in ottimo stato. La fermentazione avviene in anfore grezze di terracotta di Impruneta, fino all'esaurimento degli zuccheri, in 8-10 giorni. L’estrazione del colore e degli aromi avviene mediante follature manuali del cappello di bucce, che e` immerso ripetutamente nel mosto/vino. Segue la fermentazione malolattica per rendere il vino piu` morbido al palato. Dopo 30 giorni le anfore sono colmate e sigillate, affinando il vino sulle bucce ed i lisati di lievito per 11 mesi, fino alla vendemmia successiva. Segue svinatura e pressatura delle vinacce. Il vino viene in breve imbottigliato, affinando 3 mesi prima dell’immissione al consumo.
Esame visivo: Rosso Rubino
Esame olfattivo: Intense note floreali e particolare definizione dei frutti di bosco a bacca rossa, poi mora, alloro, con finale balsamico.
Esame gustativo: Piacevole beva per la buona acidita` ed il moderato contenuto in tannini, accompagnati da una nota minerale esaltata dall’invecchiamento in anfora. Note di frutti di bosco rossi predominanti, con finale balsamico.
Servizio: Servire a temperatura di 18-20°C, in calice a tulipano, avendo cura di stappare la bottiglia 1 ora prima del servizio.
Abbinamenti: Primi con selvaggina, pesce, formaggi freschi e stagionati come il pecorino, cucina giapponese.
Altezza vigneti: 400-500 m s.l.m.
Viti per ettaro: 5.500
Tipo di terreno: mediamente argillosi, ricchi di scheletro, con sabbie di galestro ed alberese
Esposizione vigneti: Sud-Ovest
Uvaggio: Sangiovese 80%; Cabernet Sauvignon 15% Merlot 5%
Uva per ettaro: 60 quintali
Resa in vino: 65%
Bottiglie per anno: 5.000

Caratteristiche & Abbinamenti
Vinificazione: Nelle migliori annate, parte dell'uva viene lasciata sovramaturare sulla pianta. Passati almeno 15 giorni dalla normale epoca di vendemmia, i grappoli sono scelti e raccolti in cassette, garantendone l'integrità. Le uve sono vinificate in appositi barriques e tonneaux, posti su supporti che ne permettono la rotazione e di conseguenza dei rimescolamenti delle bucce, perennemente immerse nel mosto/vino. Questo determina un'estrazione di polifenoli e aromi delicata quanto efficace, che permette di prolungare la macerazione oltre i 40 giorni. Svinatura a secco di zuccheri e pressatura delle vinacce. Segue fermentazione malolattica per 20 giorni su fecce fini, per rendere il vino più morbido al palato.
Affinamento: Maturazione del vino in fusti in rovere di piccole dimensioni, in barrique (225 lt) e in tonneau (500 lt), per 24 mesi. In questo periodo si definisce il profilo aromatico e il vino acquisisce morbidezza per polimerizzazione dei polifenoli. Segue l'affinamento in bottiglia, di almeno 12 mesi, prima dell'immissione al consumo.
Esame visivo: Rosso rubino carico, tendente al granato nel lungo invecchiamento.
Esame olfattivo: Bouquet complesso, intenso e persistente. Note di cuoio e spezie quali liquirizia e tabacco, in equilibrio con gli aromi varietali, evoluti verso i frutti di bosco a bacca nera.
Esame gustativo: Grande struttura, complesso e molto persistente. Elegante, con elevato contenuto in polifenoli. Note di cuoio evidenti, frutti di bosco a bacca nera e chiodi di garofano.
Servizio: Servire a temperatura di 18-20°C, in ballon, avendo cura di stappare la bottiglia 2 ore prima o servendosi di un decanter per ossigenare.
Abbinamenti: Carni rosse alla griglia , bistecca, selvaggina di pelo e di piuma, in umido e arrosto.

Carus Vini Società Agricola Carus Vini Società Agricola

San Casciano in Val di Pesa (FI)

Carus Vini nasce dal sogno di Guido Carissimo che unendo tradizione e passione per il vino, dopo una lunga esperienza maturata nell’azienda agricola di famiglia in Puglia, ha acquistato nel 2011 questa piccola azienda a San Casciano in val di … continua

Ordina 6 bottiglie per ottenere uno sconto automatico del 10% sul totale.
Prodotto con 100% Sangiovese, nel bicchiere è di un rosso rubino vivace, con un profumo fruttato di frutti rossi e ciliegia che si fondono perfettamente con note di vaniglia e iris. E' armonico e ben strutturato, sapido e moderatamente tannico.
La nostra Gran Selezione è prodotta con le migliori uve di Sangiovese (solo un tocco di Cabernet Sauvignon), scelte manualmente durante il raccolto.
E’ di colore rubino intenso con un naso che ricorda frutti di bosco neri, cacao e spezie. Ha un’ottima struttura, con tannini potenti ed eleganti, impeccabilmente equilibrato e con una lunga persistenza.
La nostra Gran Selezione è prodotta con le migliori uve di Sangiovese (solo un tocco di Cabernet Sauvignon), scelte manualmente durante il raccolto.
E’ di colore rubino intenso con un naso che ricorda frutti di bosco neri, cacao e spezie. Ha un’ottima struttura, con tannini potenti ed eleganti, impeccabilmente equilibrato e con una lunga persistenza.
Prodotto con 100% Sangiovese, nel bicchiere è di un rosso rubino vivace, con un profumo fruttato di frutti rossi e ciliegia che si fondono perfettamente con note di vaniglia e iris. E' armonico e ben strutturato, sapido e moderatamente tannico.
La nostra Gran Selezione è prodotta con le migliori uve di Sangiovese (solo un tocco di Cabernet Sauvignon), scelte manualmente durante il raccolto.
E’ di colore rubino intenso con un naso che ricorda frutti di bosco neri, cacao e spezie. Ha un’ottima struttura, con tannini potenti ed eleganti, impeccabilmente equilibrato e con una lunga persistenza.

Azienda Agricola Casarossa Azienda Agricola Casarossa

Greve in Chianti (FI)

Siamo una piccolissima azienda familiare in Toscana, nel cuore del Chianti classico e curiamo tutte le fasi della lavorazione, dalla potatura alla vendemmia, la vinificazione, sino all’imbottigliamento e all’etichettatura. Il vino che produciamo è fatto nel rispetto della tradizione senza … continua

Consegna gratuita in Firenze e provincia
Abbiamo scelto il Fiasco impagliato nel ricordo e rispetto della migliore tradizione contadina toscana.
Rosso Chianti Classico Vitigni: Sangiovese, Canaiolo.

Gradazione: 13%
Dannata può essere una vita, una stagione, una musica, se invece è un vino questo è passione e amore.
Rosso Chianti Classico Riserva
Vitigni: Sangiovese e Canaiolo.

Gradazione: 13,5%
Rosso Chianti Classico
Vitigni: Sangiovese, Canaiolo.
Un vino capace di trasportare emozioni, pensieri, ricordi e creare un momento di unione piacevole.
A noi il piacere di farlo a voi il piacere di berlo.
Gradazione: 13%

Trullo Flaminio Trullo Flaminio

San Pietro Vernotico (BR)

Trullo Flaminio nasce dalla passione per il vino, l’amore per la Puglia e un sogno comune che unira` Francesco e Stefano Civino, Ian & Jannette Steel e Gianluigi Chiodin in una impresa entusiasmante. Tutti i soci lavorano da oltre 25 … continua

Vitigno: Syrah 80%, Negroamaro 20%
Terreno: argilloso e calcareo
Tenore alcolico: 14,5% vol.
Vendemmia: vendemmiamo e selezioniamo a mano, fine settembre, ad uva parzialmente appassita
Affinamento: in barriques per 8 mesi
Sistema di allevamento: cordone speronato
Resa di uva per ettaro: 50 quintali
Temperatura di servizio: 18-20° C
Note degustative: da una vendemmia tardiva di uve syrah parzialmente appassito e negroamaro, Rosso rubino intenso, sentori di frutta rossa matura e spezie. Un gusto avvolgente, caldo , morbido, tannini vellutati. Si abbina a formaggi stagionati, carni alla griglia, brasato, tartare di manzo, selvaggina e pietanze piccanti.
© 2020
- P.IVA: 11870210017