Emilia-Romagna

Cantina del Frignano Cantina del Frignano

Serramazzoni (MO)

La Cantina del Frignano racchiude nel nome tutti i sapori e i profumi delle colline modenesi nel basso Appennino. Si trova in Via San Rocco, 1185 a Pazzano di Serramazzoni: a 500 metri di altitudine l’azienda coltiva, tra boschi di … continua

Spedizione gratuita oltre le 36 bottiglie
Bianco frizzante naturale
Rifermenta in bottiglia secondo il metodo ancestrale.
Non sboccato, contiene il sedimento naturale dei propri lieviti su cui si affina.
Gradi: 11.5°
Vitigni: Chardonnay – Pinot nero da uve proprie certificate Bio coltivate su terreni del Basso Frignano (Modena) ad una altezza di 500 m. s. l. m (vigneti “Pirondi” – “Noce” – “Tebaldi “), raccolta manuale in cassette da 25 Kg, resa per ettaro 65 quintali.
Vinificazione: Ottenuto dal 2° fiore delle spremiture delle uve del metodo classico. Si raffredda l’uva, si diraspa e pigia, compie fermentazione naturale a temperatura controllata per estrarre sapori e aromi. Seguiranno diversi battonage sulle fecce nobili poi imbottigliato alla 2° decade di marzo con suoi lieviti e zuccheri rimasti dalla prima fermentazione.
Permanenza sui lieviti: 12 mesi
Caratteristiche: Si presenta di un colore giallo paglierino torbido con una spuma densa e rigenerante. Al naso compaiono aromi di frutta fresca croccante e di agrumi (mela verde, pera e lime). Si percepiscono le note floreali ed erbacee con delicati sentori di lievito. Vino fresco e beverino caratterizzato da una piacevole e persistente mineralità.
Rosè Biologico frizzante naturale
Rifermenta in bottiglia secondo il metodo ancestrale.
Non sboccato, contiene il sedimento naturale dei propri lieviti su cui si affina.
Gradi: 11.5°
Vitigni: Tosca (autoctona) 90% Chardonnay 10% da uve proprie certificate Bio coltivate su terreni del Basso Frignano (Modena) ad una altezza di 500 m. s. l. m. (“sperimentale” - “roseto”), raccolta manuale in cassette da 25 Kg, resa per ettaro 60 quintali.
Vinificazione: Pigiatura soffice in modo da estrarre un 50 % di mosto 1° fiore, una volta portato in vasca d’acciaio avviene la fermentazione naturale, a due gradi bè zuccherino si fanno diversi travasi lasciando le fecce nobili, imbottigliato la seconda decade di marzo con il suo grado zuccherino rimasto e i suoi lieviti.
Permanenza sui lieviti: 14 mesi
Caratteristiche: Scende nel calice con un delicato color rosa ed un perlage fine e persistente. Al primo impatto olfattivo denota estrema complessità esaltando il proprio inalterato sapore di uva (tosca) antico vitigno dell’alto appennino Si riconoscono richiami alle fragoline di bosco e gelato alla nocciola, scaglia tutte le sue frecce all’assaggio dove si rileva teso, succoso e dissacrante.
Rosso Biologico frizzante naturale
Rifermenta in bottiglia secondo il metodo ancestrale.
Non sboccato, contiene il sedimento naturale dei propri lieviti su cui si affina.
Gradi: 11.5°
Vitigni: Grasparossa 80%, Malbo gentile 20% da uve proprie certificate Bio coltivate su terreni del Basso Frignano (Modena) ad una altezza di 500 m. s. l. m, raccolta manuale in cassette da 25 Kg, resa per ettaro 55 quintali.
Vinificazione: Le uve vengono diraspate compiendo solo 4 giorni di fermentazione sulle bucce continuandola poi solo su mosto fino al raggiungimento del grado zuccherino desiderato, seguiranno diversi travasi. Imbottigliato la seconda decade di marzo con i suoi lieviti e il grado zuccherino rimanente dalla prima fermentazione.
Permanenza sui lieviti: 14 mesi
Caratteristiche: Si presenta di color rosso–rubino dotato di una spuma vivace e violacea. Lo spettro olfattivo è ricco di suggestioni di frutta rossa (mora) nella veste più succosa e fragrante. Al palato risulta goloso, tonificante e generoso, dotato di un pregevole grip tannico.
Gradi: 11.5°
Vitigni: Malbo Gentile - Cabernet da uve proprie biologiche, coltivate sulle colline del Basso Frignano sui 500 m.s.l.m. (vigneti “Dino”-“Cacciatori”), produzione per ettaro ca. 45 Q.li, raccolta manuale in cassette da 25 Kg.
Vinificazione: Le uve arrivano in cantina e immediatamente diraspate, compiendo la fermentazione naturale in vasca inox tra 26° e 28° compiendo rimontaggi giornalieri. Pigiato con pigiatrice soffice. Vino ripassato sulle amarene di montagna tardive con alta acidità fissa.
Caratteristiche: Di colore rosso rubino con riflessi violacei al naso esprime forte sentore di amarena che si tramanda fortemente immediatamente in bocca regalando un sapore acidulo. All’assaggio è morbido e vellutato, profondamente fruttato ma fresco allo stesso tempo. Eccellente con dolci tradizionali, gelati, torte di frutta, biscotteria e cioccolato.
Gradi: 11.5°
Vitigni: Pinot Nero da uve proprie (vigneti “Tebaldi” - “Noce”), raccolta manuale in cassette da 25 Kg, resa per ettaro 60 quintali.
Vinificazione: Arrivate le uve in cantina, vengono poste immediatamente in cella frigo per abbattere la temperatura. Successivamente viene effettuata una pressatura soffice con l’uva intera per ottenere una resa del 50% di mosto fiore. Decantazione statica del mosto a 12°, successivamente viene innalzata la temperatura per far partire la fermentazione naturale per poi riabbassarla a 16°. Finita la fermentazione il vino viene mantenuto in battonage per 7 mesi sulle fecce fini. Successivamente si effettua il tirage in coincidenza della seconda luna di marzo senza filtrazione.
Permanenza sui lieviti: 12 anni
Caratteristiche: Questo vino sorprende per esuberanza e personalità, entra sottile in bocca e poi esplode con una succosità e mineralità notevoli. Sentori piacevoli di lampone, litchi per poi trasformarsi in sentori speziati (pepe e noce moscata) e nocciole tostate, il suo colore rosa con riflessi dorati è una conferma alla sua notevole longevità.
Vitigni: Malbo Gentile 100% da uve proprie, autoctona del territorio modenese coltivata sulle colline del Basso Frignano sui 500 m.s.l.m. (vigneti “Sperimentale” - “Castagneto”), produzione per ettaro ca. 55 Q.li, raccolta manuale in cassette da 25 Kg.
Vinificazione: Le uve raccolte vengono portate in cantina nell’arco della giornata diraspate, fanno fermentazione naturale sulle bucce per 4/6 giorni fino al raggiungimento del colore desiderato e continua a mosto fino a consumare tutti gli zuccheri. Una volta raggiunto il grado zuccherino necessario si continua l’affinamento in botti di rovere per almeno 6 mesi proseguendo l’affinamento in bottiglia.
Caratteristiche: Si sviluppa nel calice con un colore concentrato che richiama la tonalità del rosso-rubino. Il ventaglio dei profumi si muove su note fruttate (prugna matura e amarene), da cui emergono richiami leggeri di spezie. Di buon corpo al palato scorre con armonia, beva sempre gradevole con un finale d’impronta aromatica.
Gradi: 11.5°
Vitigni: Chardonnay da uve proprie certificate BIO (vigneti “Pirondi” - “Noce”), raccolta manuale in cassette da 25 Kg, resa per ettaro 60 quintali
Vinificazione: Le uve arrivano in cantina e immediatamente messe in cella frigo per abbattere la temperatura. Pressatura soffice con l’uva intera per ottenere una resa del 50% di mosto fiore. Decantazione statica del mosto a 12°, successivo innalzamento della temperatura per far partire la fermentazione naturale poi abbassamento della temperatura a 16°. Finita la fermentazione si mantiene il vino in battonage per 7 mesi sulle fecce fini. Successivamente si effettua il tirage in coincidenza della seconda luna di marzo senza filtrazione.
Permanenza sui lieviti: Almeno 36 mesi
Caratteristiche: Si presenta di un bel giallo dorato, si evidenzia fin da subito la sua spuma fine, brioso e raffinato, vanta una piacevole complessità. Al naso si presenta con note di agrumi, tiglio e un cenno di miele; ben articolato al palato, secco, fresco e di buona sapidità coerente con l’olfatto, ottima acidità ben equilibrata.
© 2020
- P.IVA: 11870210017