Piemonte

Crivelli Crivelli

Castagnole Monferrato (AT)

L’azienda CRIVELLI è una piccola azienda a conduzione famigliare sulle splendide colline del Monferrato. Nata dall’idea di Marco di far riscoprire un antico vitigno dimenticato, il RUCHE’, oggi si estende su una superficie di 10 ettari di vigneto divisi tra … continua

Vino di colore rosso rubino intenso, che tende a leggeri riflessi aranciati con l’invecchiamento.
Il bouquet è ampio, raffinato, con profumi di viola e gladiolo.
Il sapore è leggero, fine, asciutto.
Caratteristica è la sua fresca acidità unita alla tannicità.
Il retrogusto evidenzia un raffinato amarognolo tipico delle sue “Grignole”.
Vino fresco, profumato, con note fruttate e minerali.
Vino di colore rosso granato.
Il suo aroma è speziato, profondo, intenso.
Il sapore è netto ricco, corposo, con forte piacevole retrogusto.
Nato da un esperimento per creare un vino dal caratteristico profumo di Ruchè unito alla longevità del Shyraz.
Vino di colore rosso rubino. Da giovane è ricco di vinosità fruttata che, col tempo, evolve in un profumo intenso, etereo, persistente.
La notevole corposità, la buona acidità e struttura lasciano un senso di pienezza in bocca.
Vino di colore rosso rubino, con accentuate sfumature di porpora.Da giovane possiede notevoli riflessi violetti che si trasformano nel tempo in aranciati vivi.
Il bouquet è fine, persistente, intenso, lievemente aromatico. Si può notare una piacevole fusione della ciliegia matura e dell’albicocca.
La sua caratteristica principale è il profumo della foglia di geranio, che si esalta nelle annate migliori.
Il suo sapore elegante, vellutato, con corpo pieno e ben equilibrato e la sua acidità relativamente bassa, lo rendono un vino di facile e piacevole morbidezza.

Azienda Vitivinicola Cantamessa Azienda Vitivinicola Cantamessa

Costigliole d'Asti (AT)

L’azienda, che è di proprietà della famiglia Cantamessa dal lontano 1870, è tutt’oggi personalmente guidata da Cantamessa Aldo il quale, insieme al figlio Luca e alla moglie Giuliana, ha come obiettivo primario la produzione di uve e la loro vinificazione … continua

Denominazione: Vino Bianco Frizzante
Uva impiegata: Favorita 60% Chardonnay 40%
Sistema di potatura: Guyot
Densità d’impianto: 5500 ceppi/ha
Età dei ceppi: 10 anni
Giacitura: collina
Esposizione: sud/sud est
Suolo: calcareo e argilloso
Resa media: 100 q/ha
Vinificazione e affinamento: la vinificazione è di tipo tradizionale con pressatura soffice dalla quale si ottiene il mosto fiore che viene fatto fermentare a bassa temperatura per esaltarne i profumi varietali e conservarne la freschezza. Segue la presa di spuma in autoclave che ne conferisce la vivacità.
Colore: giallo paglierino chiaro.
Profumo: leggero e fresco.
Sapore: secco, fresco, piacevole e frizzante.
Gradazione alcolica: 12 % vol.
Temperatura di servizio: 8 - 10°C
Abbinamenti: si abbina ad antipasti, tartine, piatti a base di verdure grigliate e pesce. Ottimo anche come aperitivo.
Formati disponibili: 0,75l
Denominazione: Moscato d’Asti D.O.C.G.
Uva impiegata: Moscato Bianco 100%
Sistema di potatura: Guyot
Densità d’impianto: 5000 ceppi/ha
Età dei ceppi: 10 - 20 anni
Giacitura: collina
Esposizione: sud/sud est
Suolo: calcareo e argilloso
Resa media: 90 q/ha
Vinificazione e affinamento: la vinificazione è di tipo tradizionale con pressatura soffice dalla quale si ottiene il mosto fiore che viene fatto fermentare con successiva presa di spuma in autoclave.
Colore: giallo dorato.
Profumo: aromatico, di fiori d’arancio.
Sapore: equilibrato, dolce e persistente.
Gradazione alcolica: 5 % vol.
Temperatura di servizio: 6 - 8°C
Abbinamenti: tradizionalmente indicato per accompagnare dolci natalizi e semplici torte, può essere accompagnato anche con formaggi e salumi saporiti.
Formati disponibili: 0,75l
Denominazione: Piemonte D.O.C. Chardonnay
Uva impiegata: Chardonnay 100%
Sistema di potatura: Guyot
Densità d’impianto: 5500 ceppi/ha
Età dei ceppi: 10 anni
Giacitura: collina
Esposizione: sud/sud est
Suolo: calcareo e argilloso
Resa media: 90 q/ha
Vinificazione e affinamento: la vinificazione è di tipo tradizionale con pressatura soffice dalla quale si ottiene il mosto fiore che viene fatto fermentare a bassa temperatura per esaltarne i profumi varietali e conservarne la freschezza.
Colore: giallo paglierino.
Profumo: fresco e persistente.
Sapore: secco, fresco e piacevole.
Gradazione alcolica: 12,5% vol.
Temperatura di servizio: 8 - 10°C
Abbinamenti: ottimo come aperitivo. Si sposa bene con piatti di pesce e crostacei; accompagnamento ideale per antipasti freddi e caldi, salumi e piatti di carni bianche.
Formati disponibili: 0,75l
Denominazione: Barbera d'Asti D.O.C.G.
Uva impiegata: Barbera 100%
Sistema di potatura: Guyot
Densità d’impianto: 4500 ceppi/ha
Età dei ceppi: 18 - 20 anni
Giacitura: collina
Esposizione: sud/sud ovest
Suolo: calcareo e argilloso
Resa media: 85q/ha
Vinificazione e affinamento: la vinificazione è di tipo tradizionale con una macerazione delle bucce di 10 giorni ad una temperatura di 28 - 30 °C. L’affinamento di alcuni mesI in bottiglia è necessario per esaltarne le caratteristiche.
Colore: rosso rubino.
Profumo: vinoso con vena fruttata.
Sapore: asciutto, di buon corpo.
Gradazione alcolica: 13,5% vol.
Temperatura di servizio: 16 - 18 °C
Abbinamenti: si sposa bene ai piatti della cucina di tutti i giorni. Particolarmente indicato con salumi, risotti e pasta.
Formati disponibili: 0,75l
Denominazione: Barbera d'Asti D.O.C.G.
Uva impiegata: Barbera 100%
Sistema di potatura: Guyot
Densità d’impianto: 4500 ceppi/ha
Età dei ceppi: 18 - 25 anni
Giacitura: collina
Esposizione: sud/sud ovest
Suolo: calcareo e argilloso
Resa media: 75q/ha
Vinificazione e affinamento: la vinificazione è di tipo tradizionale con una macerazione delle bucce di 10 giorni ad una temperatura di 28 - 30 °C. L’affinamento di alcuni mesI in bottiglia è necessario per esaltarne le caratteristiche.
Colore: rosso rubino intenso.
Profumo: intenso e vinoso.
Sapore: asciutto, di buon corpo.
Gradazione alcolica: 14,5% vol.
Temperatura di servizio: 18 °C
Abbinamenti: si sposa bene a tutti i piatti delle varie cucine regionali e internazionali. Particolarmente indicato con salumi, risotti, pasta e carni grigliate. Ottimo con formaggi freschi conditi con olio e pepe.
Formati disponibili: 0,75l
Denominazione: Barbera d'Asti D.O.C.G. Superiore
Uva impiegata: Barbera 100%
Sistema di potatura: Guyot
Densità d’impianto: 4500 ceppi/ha
Età dei ceppi: 30 anni
Giacitura: collina
Esposizione: sud/sud ovest
Suolo: calcareo e argilloso
Resa media: 65q/ha
Vinificazione e affinamento: la vinificazione è di tipo tradizionale con una macerazione delle bucce di 15 giorni ad una temperatura di 28 - 30°C. Segue la fermentazione malolattica in botti di legno. L’affinamento di due anni avviene in botte di legno durante i quali questo vino dalla robusta struttura si arricchisce ulteriormente ed evolve in un vino complesso ed elegante.
Colore: rosso rubino con sfumature granata più evidenti con l’invecchiamento
Profumo: vinoso con profumo caratteristico, tendente all’etereo con l’affinamento unito a delicati sentori di boiseè e vaniglia.
Sapore: asciutto, tranquillo, di corpo, con adeguato affinamento più armonico, gradevole, di gusto pieno.
Gradazione alcolica: 15% vol.
Temperatura di servizio: 18 - 20°C
Abbinamenti: ottimo accompagnamento con piatti di carne, cacciagione, arrosti, grigliate, stufati e formaggi a pasta dura.
Formati disponibili: 0,75l - 1,5l

Villa Giada Villa Giada

Canelli (AT)

Villa Giada è situata sulla collina di Ceirole, a pochi chilometri dall'abitato di Canelli, a metà strada tra Asti ed Alba. L'Azienda Agricola nasce nei primi anni del diciannovesimo secolo. L'attività vinicola si è succeduta nel tempo fino a raggiungere … continua

Consegna gratuita in Torino e in Asti e provincia.
VARIETÀ
Chardonnay, Cortese

VIGNETI
Vigneti di proprietà nel comune di Canelli, suolo marnoso calcareo tradizionalmente vocato per i vini bianchi ai quali dona struttura e profumi. La posizione favorevole, l’ideale irraggiamento e la buona aerazione dei grappoli favoriscono la maturazione di uve di ottima qualità. La vendemmia, fatta a mano, ha inizio nelle prime settimane di Settembre.
Vigneto eco-compatibile secondo Regolamento CE n. 1257/99.

VINIFICAZIONE
I grappoli raccolti vengono posti in piccole cassette, portati in cantina diraspati ed immediatamente pressati con molta cura.
Il mosto ottenuto fermenta alla temperatura controllata di 14/16 °C. per accentuare ed esaltare al massimo profumi ed aromi tipici di questi vitigni. Una parte del mosto finisce la fermentazione in piccole botti di rovere. La parte restante rimane sui propri lieviti in vasche di acciaio inox; verrà poi assemblato e fatto riposare in bottiglia per alcuni mesi.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
Colore: Giallo paglierino intenso con riflessi verdolini.
Profumo: Fine, con note che spaziano dal floreale all’agrumato, con predominanza della mela renetta e frutti esotici.
Sapore: Morbido e vellutato, con corpo pieno e ricco, di spiccata personalità

ABBINAMENTI GASTRONOMICI
È un vino che si accompagna ottimamente con antipasti e secondi piatti leggeri. Ottimo come aperitivo.
VARIETÀ
Merlot

VIGNETO
Vigneti di proprietà in Agliano Terme, con un’ottimale esposizione da Sud Est a Sud-Ovest; terreno argilloso ricco di marne calcaree, particolarmente vocato per i vini rossi. La vendemmia è solitamente a metà Settembre:
Vigneto eco-compatibile secondo Regolamento CE n. 1257/99.

VINIFICAZIONE
Dopo un’accurata vendemmia manuale, i grappoli diraspati e pigiati fermentano in vasche di acciaio inox a temperatura controllata. Il contatto con le bucce dura da 2 a 3 settimane. Durante l’inverno è condotta una attenta fermentazione malolattica. Rimane per circa un anno in tradizionali botti grandi di rovere e, dopo l’imbottigliamento completa il suo affinamento in bottiglia alcuni mesi.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
Colore: Vivido, rosso porpora intenso.
Profumo: Sentori pronunciati di viola, con in evidenza le note tradizionali di dolci frutti di bosco.
Sapore: Vellutato, caldo e morbido, il lampone si fonde con tannini eleganti ed equilibrati.
Il nome Novenove deriva da 1999, anno di impianto di questo vigneto di Merlot, coltivato secondo criteri ecologici ad Agliano Terme. E’ un vino di corpo e struttura che esprime le sue caratteristiche già pochi anni dopo la vendemmia, ma che ottimamente si adatta ad essere invecchiato, evolvendosi ed acquisendo carattere con il passare del tempo.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI
Ben si adatta a tutto pasto, ma esalta le sue caratteristiche con primi piatti e secondi importanti.
VARIETÀ
Barbera, proveniente dai vigneti di proprietà , ad una altitudine di circa 300m.
Vendemmia a mano, tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre.
Agricoltura da Lotta Integrata Certificata.

VINIFICAZIONE
Dopo la diraspatura soffice dei grappoli, una macerazione tradizionale a contatto con le bucce per almeno 10-12 giorni è condotta a temperatura controllata. Effettuata la svinatura il vino conduce immediatamente la fermentazione malolattica. L’affinamento in cantina dura 4 – 5 mesi in vasche di acciaio inox. Il vino imbottigliato rimane alcuni mesi in cantina, in bottiglia
coricata per il perfetto affinamento.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
Colore: Rosso rubino acceso con riflessi brillanti.
Profumo: Gradevolmente vinoso con intensi aromi di frutta rossa, sentori di ciliegia, e di spezie sul finale.
Sapore: Pieno e fruttato, fresco e morbido, di ottima beva, esalta la tipica fragranza della Barbera. I tannini sono dolci e setosi, donando un finale piacevole e persistente. La struttura caratteristica della Barbera, ne fa un vino ottimo da giovane, ma gli consente di reggere nel tempo, infatti si presta bene ad un breve invecchiamento.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI
Vino che si gusta a tutto pasto, possiede una straordinaria capacità di adattamento ai piatti più diversi. Si esalta con antipasti, primi piatti ricchi e secondi importanti. Ottimo anche con pietanze leggere ed insalate. Da giovane, servito leggermente fresco, è ideale nelle calde serate estive.
VARIETÀ
Barbera.

VIGNETO
“Dani” nel comune di Agliano Terme ad una esposizione ottimale a Sud-Est. Vendemmiato a mano a metà Ottobre.
Terreno marnoso calcareo.
Agricoltura da Lotta Integrata Certificata.

VINIFICAZIONE
I grappoli migliori, prodotti da vecchi ceppi, vengono raccolti a mano e posti in piccole cassette. Dopo una attenta diraspatura, segue la macerazione a contatto con le bucce in vasche di acciaio inox, a temperatura controllata, per un periodo variabile dalle 3 alle 4 settimane. Terminata la fermentazione alcolica segue quella malolattica ed un breve affinamento in vasche di acciaio inox. Nei primi mesi dell’anno successivo la vendemmia, inizia l’affinamento in piccole botti di rovere che dura per oltre un anno. Prima di essere pronto, il vino rimane in cantina per alcuni mesi in bottiglia coricata, continuando la sua evoluzione.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
Colore: Rosso rubino carico con profondi riflessi violacei.
Profumo: Ricco ed intenso, ampio e persistente con sentore di spezie.
Sapore: Morbido e caldo, di carattere. In evidenza note di liquirizia e marasca con un finale ricco ed avvolgente.
Questo vino, data la sua struttura, mantiene ed esalta le sue caratteristiche per molti anni, affinandosi nel tempo.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI
Si accompagna ottimamente ai grandi piatti della tradizione piemontese. Ottimo in abbinamento con primi piatti e secondi di corpo.
VARIETÀ
Barbera

VIGNETO
“La Quercia”, ai “Tre Termini” suolo marnoso calcareo con densità di circa 4800 piante per ettaro.
Esposizione ottimale a Sud-Ovest.
Agricoltura da Lotta Integrata Certificata.

VINIFICAZIONE
Con un’accurata scelta in vigna i grappoli migliori vengono posti in piccole cassette e diraspati con attenzione. La fermentazione in vasche di acciaio inox, alla temperatura controllata di 28°-30°C. procede per alcune settimane. Dopo la fermentazione malolattica ed una breve permanenza in vasche di acciaio inox, nei primi mesi dell’anno successivo la vendemmia, il vino si affina in grandi botti di rovere da 700 e 2000 litri, dove invecchia per 12-14 mesi. L’evoluzione continua in bottiglia coricata, in ambiente buio a temperatura costante fino alla sua perfetta maturazione.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
Colore: Rosso rubino carico tendente al granato.
Profumo: Molto intenso e persistente, ampio con sentore di spezie.
Sapore: Di struttura complessa e suadente, pieno e morbido, con evidenti note di piccoli frutti rossi di bosco.
Data la grande struttura, questo vino mantiene le sue caratteristiche invariate per molti anni, affinandosi ed esaltandosi nel tempo.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI
La grande struttura e la buona acidità ne fanno un vino che si accompagna ottimamente a piatti strutturati e complessi a tutto pasto.
VARIETÀ
Moscato Bianco di Canelli.

CARATTERISTICHE GENERALI
Sulla collina di Ceirole, nel comune di Canelli, in ottima esposizione, da Sud/Est a Sud/Ovest.
Vendemmiato a Settembre.
Certificazione di Agricoltura da Lotta Integrata. Tutti i nostri Vini sono Certificati Vegan.

VINIFICAZIONE
Il microclima e la composizione calcarea del terreno di questa storica collina, generano un’uva Moscato dalle caratteristiche unanimemente riconosciute come uniche. Una veloce vinificazione e la pressatura molto soffice permettono di ottenere profumi tipici ed intensi. Le poche filtrazioni, a cui il mosto viene sottoposto, mantengono integre le eccezionali caratteristiche aromatiche di questo vino. La breve fermentazione naturale, fino allo sviluppo di circa 5 gradi alcolici, lascia una piacevole vivacità contenuta e persistente. Dopo l’imbottigliamento, che avviene in ambiente sterile, il vino si affina per alcuni mesi presso la nostra cantina fino a raggiungere le sue condizioni ottimali. Il Moscato “Canelli” di Villa Giada rappresenta la nostra interpretazione di un vino storico e tradizionale del Comune di Canelli. Di grande persistenza, è pronto dopo circa un anno dalla vendemmia e si affina bene nel tempo, aumentando la propria complessità.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
Colore: Giallo dorato brillante molto intenso.
Profumo: Aromatico, caratteristico, fragrante, delicato, con sentori di salvia ed agrumi.
Sapore: Dolce e fresco, con una buona acidità, intenso e persistente caratteristico dell’uva appena colta.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI
È vino bianco da dessert, squisito con la frutta e la pasticceria in genere, ideale abbinamento con la torta di nocciole.
È un vino ottimo come dissetante durante tutta la giornata. Servire fresco ad 8/10°C
VARIETÀ
Gamba di Pernice. Patrimonio riscoperto di uno dei più vecchi vitigni piemontesi; deve il suo nome al particolare colore rosso del peduncolo del grappolo.

VIGNETO
“Tre Termini” , 4500 piante/ha. Esposizione : a Sud Ovest. Suolo: marne calcaree .Vendemmiato nelle prime settimane di Ottobre.
Agricoltura da Lotta integrata Certificata.

VINIFICAZIONE
Le uve storiche di questo vecchio vitigno richiedono grande rispetto, con una diraspatura molto delicata, onde mantenere integra la quantità più alta possibile di acini. Ad una temperatura di 29 -30 °C il mosto completa la fermentazione alcolica rimane sulle vinacce per circa 20 giorni.
Nasce così un vino elegante, longevo, di grande complessità che necessita di affinarsi in bottiglia per almeno un anno.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
Colore: Rubino brillante con venatura porpora.
Profumo: Caratteristico e persistente dal bouquet ampio con sensazioni di sottobosco e spezie, il finale evidenzia note balsamiche.
Sapore: Asciutto, caldo, sapido con una nota speziata, esalta il tipico sentore di pepe verde.
Non teme gli anni, matura e si esalta con l’affinamento nel tempo.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI
E’ un vino che si fa apprezzare per se stesso. La sua tipica nota strutturata ne fa un ottimo accompagnamento per primi piatti ricchi, secondi strutturati e insalate. Perfetto in abbinamento con i tipici antipasti piemontesi.

Ca' Moranda Ca' Moranda

Neviglie (CN)

Immersa nelle Langhe, Patrimonio dell’Umanita, a Neviglie sorge l’azienda agricola Ca’ Moranda, una piccola realtà a conduzione esclusivamente famigliare, improntata da sempre nella produzione di uve. Tre aggettivi per descrivere la nostra azienda: giovane, innovativa e sostenibile. L’energia utilizzata per … continua

Consegna gratuita nel raggio di 35km dalla cantina di Neviglie (CN) per ordini di almeno 12 bottiglie.
Prende il nome dalla bisnonna materna e come lei è un vino elegante, ma allo stesso tenace come le donne di Langa. Si presenta di color rubino con riflessi violacei, profumo legante di frutta rossa e floreale come violetta e lavanda. Si abbina con ragù di lunga cottura, secondi piatti di carne, polenta, formaggi grassi erborinati.
Vitigno: 100% Barbera d’Alba
Gradazione alcolica: 14,5%
È dedicato alla titolare Serena che è nata il 29 Febbraio. Si presenta di colore giallo pagliarino con riflessi dorati, profumo intenso, fruttato come la pesca bianca, albicocca e floreale come fiori d’arancio. Si abbina con la classica torta di nocciole delle Langhe, pasticcini, biscotti, insomma ogni tipo di dolce.
Vitigno: 100% Moscato d’Asti
Gradazione alcolica: 5,5%
Prende il nome dal nonno paterno che piantó la vigna 50 anni fà. Si presenta di color rubino con riflessi chiari, il profumo intenso leggermente fruttato come amarena, ciliegia e floreale come rosa canina. Si abbina con formaggi grassi, antipasti di carne
o primi piatti come agnolotti burro e salvia e tagliatelle.
Vitigno: 100% Dolcetto d’Alba
Gradazione alcolica: 13,5%
Prende il nome dalla vigna in cui è prodotto. Si presenta di colore giallo pagliarino con rflessi verdolini, profumo intenso fruttato di pesca bianca. Si abbina con cibi di media grassezza, freschi come insalate, pesce, antipasti leggeri.
Vitigno: 100% Langhe Arneis
Gradazione alcolica: 12,5%

Poderi Vaiot Poderi Vaiot

Montà (CN)

Produciamo con passione e attenzione etichette fedeli alla tradizione. Vaiot, così chiamavano nostro nonno… … Il nostro nome racconta un’antica tradizione vitivinicola Io e mio fratello, Daniele e Walter Casetta, abbiamo ereditato i segreti e le conoscenze tramandate da nostro … continua

Consegna gratuita in Torino e Provincia
Profumo: fruttato con sentori di crosta di pane e sensazioni floreali.

Gusto: pieno, armonico, ricco di sensazioni acide, di gran nervatura ma non spigoloso, ottimo finale leggermente aromatico e con giusta persistenza.

Abbinamenti gastronomici: da aperitivo e da tutto pasto. Ottimo con gamberetti d’acqua dolce o con la tradizionale zuppa di pesce, particolare con Grana Padano fresco.
Colore: rosso rubino più o meno carico con riflessi di granato col passare degli anni.

Profumo: fine, intenso, con sentori di viola, frutti di bosco e spezie dolci.

Sapore: caldo, intenso e di buon corpo, giustamente tannico, vellutato, armonico. Elegante e persistente.

Abbinamenti: ottimo con formaggi e secondi piatti saporiti, carni rosse e selvaggina, da fine pasto.
Colore: rosso rubino con sfumature aranciate più evidenti col passare degli anni.

Profumo: delicati, eterei, intensi, ampi e persistenti, spiccano sentori floreali di viola, leggermente speziato.

Sapore: caldo, pieno, complesso, asciutto ed armonico. La sua austerità è legata alla presenza di tannini dolci e complessi.

Abbinamenti: ottimo accompagnamento per tutti i cibi. Ideale sopratutto per piatti di carne, cacciagione, arrosti, grigliate e stufati. Sublime l’accostamento con formaggi a pasta dura stagionati.
Colore: giallo paglierino intenso con riflessi verdolini.

Profumo: fresco e delicato, invitante, con sentori netti di camomilla, di frutta a polpa bianca ben amalgamati tra loro e con evidente riferimento ai profumi tipici del vitigno.

Gusto: morbido e intenso, con leggera vena acidula che dona freschezza e persistenza.

Abbinamenti: accompagna ottimamente i tipici antipasti piemontesi anche a base di carni bianche; non disdegna l’abbinamento con pesce e con primi piatti leggeri con sughi a base di verdure.
Profumo: intenso e complesso, con i tipici sentori di crosta di pane e di fiori secchi ben accompagnati a una lieve nota mielosa.

Gusto: pieno e rotondo dove il perlage contribuisce insieme alla leggera nota acida a rendere il vino fresco, piacevole e invitante.

Abbinamenti gastronomici: ideale come aperitivo, ottimo compagno da tutto il pasto, sublime l’accostamento con crostacei crudi o alla piastra o con un bel plateau di ostriche fresche dell’atlantico.
Invecchiamento: in botti di legno di albicocca, tramandate di generazione in generazione.

Colore: brillante, rosso rubino intenso con riflessi lievemente violacei.

Profumo: delicati, eterei, intensi, ampi e persistenti, spiccano sentori fruttati di prugna, mora e ciliegia, leggermente speziato.

Sapore: pieno ed avvolgente, caratteristica l’acidità, piacevolmente armonico. Il sapore è asciutto, fresco e fragrante, molto persistente.

Abbinamenti: particolarmente indicato nell’abbinamento a primi piatti, carni rosse alla griglia o al forno, formaggi a pasta morbida di breve/media stagionatura.
Colore: rosso rubino con sfumature aranciate più evidenti col passare degli anni.

Profumo: delicati, eterei, intensi, ampi e persistenti, spiccano sentori floreali di viola, leggermente speziato.

Sapore: caldo, pieno, complesso, asciutto ed armonico. La sua austerità è legata alla presenza di tannini dolci e complessi.

Abbinamenti: ottimo accompagnamento per tutti i cibi. Ideale sopratutto per piatti di carne, cacciagione, arrosti, grigliate e stufati. Sublime l’accostamento con formaggi a pasta dura stagionati.
Il box da 6 bottiglie 0.75 contiene:
1 Roero DOCG Arneis - 2019 - Franco
1 Vino Spumante di Qualità Metodo Classico - 2015 - Val del Moro
1 Nebbiolo d’Alba DOC Spumante Rosè - 2016 - Spumante Rosè
1 Barbera d’Alba DOC - 2018 - Lupestre
1 Nebbiolo d’Alba DOC - 2018 - Sessantadí
1 Roero DOCG - 2017 - Pierin
Colore: rosso rubino con sfumature aranciate più evidenti col passare degli anni.

Profumo: delicati, eterei, intensi, ampi e persistenti, spiccano sentori floreali di viola, leggermente speziato.

Sapore: caldo, pieno, complesso, asciutto ed armonico. La sua austerità è legata alla presenza di tannini dolci e complessi.

Abbinamenti: ottimo accompagnamento per tutti i cibi. Ideale sopratutto per piatti di carne, cacciagione, arrosti, grigliate e stufati. Sublime l’accostamento con formaggi a pasta dura stagionati.
Colore: rosso rubino con sfumature aranciate più evidenti col passare degli anni.

Profumo: delicati, eterei, intensi, ampi e persistenti, spiccano sentori floreali di viola, leggermente speziato.

Sapore: caldo, pieno, complesso, asciutto ed armonico. La sua austerità è legata alla presenza di tannini dolci e complessi.

Abbinamenti: ottimo accompagnamento per tutti i cibi. Ideale sopratutto per piatti di carne, cacciagione, arrosti, grigliate e stufati. Sublime l’accostamento con formaggi a pasta dura stagionati.
Colore: rosso rubino più o meno carico con riflessi di granato col passare degli anni.

Profumo: fine, intenso, con sentori di viola, frutti di bosco e spezie dolci.

Sapore: caldo, intenso e di buon corpo, giustamente tannico, vellutato, armonico. Elegante e persistente.

Abbinamenti: ottimo con formaggi e secondi piatti saporiti, carni rosse e selvaggina, da fine pasto.
Invecchiamento: in botti di legno di albicocca, tramandate di generazione in generazione.

Colore: brillante, rosso rubino intenso con riflessi lievemente violacei.

Profumo: delicati, eterei, intensi, ampi e persistenti, spiccano sentori fruttati di prugna, mora e ciliegia, leggermente speziato.

Sapore: pieno ed avvolgente, caratteristica l’acidità, piacevolmente armonico. Il sapore è asciutto, fresco e fragrante, molto persistente.

Abbinamenti: particolarmente indicato nell’abbinamento a primi piatti, carni rosse alla griglia o al forno, formaggi a pasta morbida di breve/media stagionatura.
Colore: giallo paglierino intenso con riflessi verdolini.

Profumo: fresco e delicato, invitante, con sentori netti di camomilla, di frutta a polpa bianca ben amalgamati tra loro e con evidente riferimento ai profumi tipici del vitigno.

Gusto: morbido e intenso, con leggera vena acidula che dona freschezza e persistenza.

Abbinamenti: accompagna ottimamente i tipici antipasti piemontesi anche a base di carni bianche; non disdegna l’abbinamento con pesce e con primi piatti leggeri con sughi a base di verdure.
Profumo: fruttato con sentori di crosta di pane e sensazioni floreali.

Gusto: pieno, armonico, ricco di sensazioni acide, di gran nervatura ma non spigoloso, ottimo finale leggermente aromatico e con giusta persistenza.

Abbinamenti gastronomici: da aperitivo e da tutto pasto. Ottimo con gamberetti d’acqua dolce o con la tradizionale zuppa di pesce, particolare con Grana Padano fresco.
Profumo: intenso e complesso, con i tipici sentori di crosta di pane e di fiori secchi ben accompagnati a una lieve nota mielosa.

Gusto: pieno e rotondo dove il perlage contribuisce insieme alla leggera nota acida a rendere il vino fresco, piacevole e invitante.

Abbinamenti gastronomici: ideale come aperitivo, ottimo compagno da tutto il pasto, sublime l’accostamento con crostacei crudi o alla piastra o con un bel plateau di ostriche fresche dell’atlantico.

Vini Masseria Vini Masseria

Alba (CN)

La storia di Cascina Masseria inizia nel 1960. Lorenzo Giordano e la moglie Giustina riscattano la loro posizione di mezzadri ed acquistano l’azienda e, con l’aiuto dei figli Piero e Bruno, mettono a dimora nuovi vigneti e noccioleti. Negli anni … continua

Consegna gratuita nel raggio di 20km dalla cantina di Alba (CN)
Le uve nebbiolo, con una piccola percentuale di altri vitigni autoctoni, provengono dalla stessa collina del nostro Barbaresco. Il Langhe Nebbiolo è vinificato in serbatoi di acciaio con temperatura controllata, dopodichè affina almeno 6 mesi in rovere francese.
Il nostro Langhe Nebbiolo ha colore rosso granato intenso con riflessi rubino. Il naso è caratterizzato da frutti rossi con leggera vaniglia, in bocca risulta morbido e fresco, con ottima bevibilità.
Le uve nebbiolo, con una piccola percentuale di altri vitigni autoctoni, provengono dalla stessa collina del nostro Barbaresco. Il Langhe Nebbiolo è vinificato in serbatoi di acciaio con temperatura controllata, dopodichè affina almeno 6 mesi in rovere francese.
Il nostro Langhe Nebbiolo ha colore rosso granato intenso con riflessi rubino. Il naso è caratterizzato da frutti rossi con leggera vaniglia, in bocca risulta morbido e fresco, con ottima bevibilità.
Le uve 100% nebbiolo, coltivate nel comune di Alba, sulla collina del cru Montersino, vengono raccolte intorno alla metà di Ottobre, fermentano in tini di legno, per poi procedere con l’affinamento in botticelle di rovere per almeno un anno. Quando il vino è al momento ottimale si procede all’imbottigliamento, per poi maturare direttamente in vetro.
Il nostro Barbaresco ha colore rosso granato, note fruttate che si alternano a nuances speziate e floreali. Al palato è di ottima struttura, connotato da una buona freschezza, in cui il gusto è coerente con il naso.
Le uve 100% nebbiolo, coltivate nel comune di Alba, sulla collina del cru Montersino, vengono raccolte intorno alla metà di Ottobre, fermentano in tini di legno, per poi procedere con l’affinamento in botticelle di rovere per almeno un anno. Quando il vino è al momento ottimale si procede all’imbottigliamento, per poi maturare direttamente in vetro.
Il nostro Barbaresco ha colore rosso granato, note fruttate che si alternano a nuances speziate e floreali. Al palato è di ottima struttura, connotato da una buona freschezza, in cui il gusto è coerente con il naso.
Il più classico dei vini delle Langhe, il vino di ogni giorno, semplice, ma mai banale, è il dolcetto. I vigneti sono posizionati sui pendii che da Treiso scendono verso il torrente Seno d’Elvio, in posizione estremamente soleggiata. Il nostro Dolcetto d’Alba deriva da 100% uva dolcetto, vinificato in modo classico. Ne deriva un vino molto fruttato, fresco, di pronta beva, ma non per questo non adatto ad un medio invecchiamento.
Vino rosso per tutti e per tutti i giorni. Profumo fresco e fruttato, colore rubino con riflessi violacei, in bocca si presenta morbido con una buona persistenza. Il pratico formato bag-in-box, permette di preservare le caratteristiche originali fino a 40 giorni dall'apertura.
Nei sorì di San Rocco Seno d’Elvio nelle migliori annate nasce un vino da dessert e meditazione. Da uve aromatiche tipicamente coltivate nella zona, appassite sulla pianta e raccolte a novembre creiamo un vino dorato, dal profumo di albicocca e muschio, con elevata dolcezza e buona acidità, potente e mai stucchevole.
Un vino, una scommessa. Una vinificazione particolare effettuata portando a secco (senza residuo zuccherino) il più classico dei vitigni per la produzione di vini bianchi dolci piemontesi, rendendolo adatto all’invecchiamento, che consente di apprezzare i cambi di sfumature.
Nasce un calice con colore giallo con riflessi verdognoli, un’esplosione di profumi di salvia, menta e pesca gialla. Palato freschissimo che permette di abbinare il vino dall’aperitivo al pasto completo.
Il più classico dei vini delle Langhe, il vino di ogni giorno, semplice, ma mai banale, è il dolcetto. I vigneti sono posizionati sui pendii che da Treiso scendono verso il torrente Seno d’Elvio, in posizione estremamente soleggiata. Il nostro Dolcetto d’Alba deriva da 100% uva dolcetto, vinificato in modo classico. Ne deriva un vino molto fruttato, fresco, di pronta beva, ma non per questo non adatto ad un medio invecchiamento.

Franco Mondo di Mondo Valerio Franco Mondo di Mondo Valerio

San Marzano Oliveto (AT)

Immersa nel Monferrato sorge la cantina della famiglia Mondo, apprezzati vignaioli da generazioni. Le loro proprietà si estendono per circa tredici ettari di vigneti coltivati per circa il 60% a Barbera e per il resto a Moscato d’Asti, Cortese, Chardonnay, … continua

Consegna gratuita nel raggio di 30km dalla cantina di San Marzano Oliveto (AT)
VITIGNO: Cortese 100 %
ORIGINE: Selezione di uve Cortese provenienti da un vigneto impiantato nell’anno 1985 con esposizione Sud, Sud-Est situato nei terreni di proprietà dell’Azienda Agricola Franco Mondo, nel Comune di San Marzano Oliveto, nel centro della zona tipica del Cortese dell’Alto Monferrato.
VINIFICAZIONE: Ottenuto dalla fermentazione del mosto fiore in vasche di acciaio inox a temperatura controllata.
Il vino così ricavato, viene sottoposto a ripetuti travasi per favorirne l’illimpidimento naturale dopo il quale avviene la filtrazione e la messa in bottiglia.
CARATTERISTICHE: Di colore paglierino con riflessi verdolini e di profumo delicato molto persistente, ricorda la frutta fresca; il sapore è asciutto, gradevole, armonico con retrogusto leggermente amarognolo.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Insuperabile con il pesce, allieta le mense più raffinate. Si accompagna bene con gli antipasti di mare e con gli antipasti magri in genere; con i primi piatti (pastasciutte e risotti) e con tutti quei piatti che abbiano salse a base di pesce. La temperatura ideale per il suo servizio è di 8 – 10 gradi.
VITIGNO: Moscato Bianco di Canelli
ORIGINE: Selezione di uve Moscato provenienti da vigneti impiantati negli anni ’80 con esposizioni Sud, Sud-Est, Sud-Ovest, situati nei terreni di proprietà dell’Azienda Agricola Franco Mondo, nei Comuni di San Marzano Oliveto e Canelli, nel centro della zona tipica del Moscato d’Asti.
VINIFICAZIONE: Ottenuto dalla parziale fermentazione del mosto fiore in autoclave a temperatura controllata.
La lunga durata della fermentazione garantisce la finezza e la persistenza del perlage ed il mantenimento di tutti i profumi tipici dell’uva Moscato.
CARATTERISTICHE: Le caratteristiche più evidenti di questo prezioso vino, sono l’eleganza e la finezza dei profumi ed un giusto equilibrio fra gli zuccheri e la sua acidità.
Vino dolce, moderatamente alcolico e leggermente vivace, mantiene le caratteristiche di fragranza ed aroma dell’uva da cui è ottenuto.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Il Moscato d’Asti va servito fresco – ad una temperatura che può variare dai 6 agli 8 gradi – e può essere consumato da solo come bevanda dissetante e tonica, od accompagnato da pasticceria secca e torte di frutta; a fine pranzo è ideale compagno per ogni tipo di dessert.
VITIGNI : Cortese - Favorita - Chardonnay assemblati in parti uguali
ORIGINE: Selezione di uve Cortese, Favorita e Chardonnay provenienti da vigneti impiantati nell’anno 1985 con esposizione Est e Ovest, situati nei terreni di proprietà dell’Azienda Agricola Franco Mondo, nel Comune di San Marzano Oliveto.
VINIFICAZIONE: Le uve raccolte tardivamente vengono sottoposte a crio-macerazione per ottenere una completa estrazione degli aromi dopodiché il mosto inizia la fermentazione in vasche d’ acciaio a temperatura controllata molto bassa ( 12°C ) per favorire al massimo lo sviluppo aromatico tramite la permanenza sulle fecce.
CARATTERISTICHE: Di colore giallo leggero con riflessi verdognoli, al naso presenta una leggera nota di legno accompagnata da un sentore di frutta fresca. Al gusto si presenta sapido, fruttato con note vanigliate complesse ed eleganti.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Ottimo con i crostacei, bene si abbina anche con antipasti, piatti di pollo e vitello. Servire ad una temperatura di 12-14 gradi.
VITIGNI: Barbera 70 % - Cabernet Sauvignon 30 %
ORIGINE: Selezione di uve Barbera e Cabernet Sauvignon provenienti da vigneti impiantati negli anni 1987 e 1995 con esposizione Sud-Est, situati nei terreni di proprietà dell’Azienda Agricola Franco Mondo, nel Comune di San Marzano Oliveto.
VINIFICAZIONE: Le uve Cabernet Sauvignon, sottoposte a diradamento estivo ed a successiva vendemmia tardiva, sono fatte appassire su graticci per circa un mese, per ottenere il massimo di concentrazione zuccherina. Segue poi la fermentazione,di almeno 15 giorni, con macerazione a contatto con le bucce per ottenere il massimo dell’estrazione di polifenoli ( sostanze coloranti ) e struttura. Il vino ottenuto è poi assemblato con la Barbera e inizia la maturazione in piccole botti di legno, che durerà circa 6 mesi. Dopo un affinamento di alcuni mesi in bottiglia il vino è pronto per la messa in commercio.
CARATTERISTICHE: Di colore rosso rubino intenso con riflessi violacei, all’olfatto si presenta intenso con bouquet di frutta appassita e confettura di frutti rossi con un leggero sentore alcolico. In bocca si presenta intenso di buon corpo con sentori di frutti rossi molto maturi, armonico e leggermente abboccato.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Ottimo con selvaggina di ogni genere, bene si abbina con secondi piatti di carne robusti e con formaggi stagionati ed erborinati di medio-alta stagionatura.
VITIGNO: Dolcetto 100 %
ORIGINE: Selezione di uve Dolcetto provenienti da vigneti in proprietà dell’Azienda Agricola Franco Mondo, impiantati negli anni 1972 e 1978, esposti a Sud-Ovest, nei Comuni di San Marzano Oliveto e Canelli, zone tipiche della produzione del Dolcetto.
VINIFICAZIONE: Ottenuto da una breve macerazione delle parti solide ( bucce e vinaccioli) nel mosto di circa 4 –5 giorni accompagnata da brevi ma frequenti rimontaggi, questa vinificazione è condotta con l’obbiettivo di ottenere un vino dal sapore fresco e fruttato.
CARATTERISTICHE: Di colore rosso granato, con riflessi porporei e violacei, presenta profumo vinoso e caldo, dal bouquet fruttato, nel quale si avvertono la violetta e le more mature.
Vino di buon corpo, deve alla presenza di tannini molto fini la propria tendenza alla longevità. Ha sapore armonico, asciutto e vellutato; lascia la bocca pulita, presentando una stimolante sensazione di amarognolo.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Da giovane è vino nervoso e di pronta beva, ideale compagno per pasti leggeri, ove la sua estrema duttilità gli permette di reggere dall’antipasto ai secondi fino ai formaggi, meglio se freschi.
Con qualche anno di bottiglia predilige abbinamenti con piatti saporiti quali risotto con la fonduta, lasagne al forno ed agnolotti al ragù di carne.
VITIGNO: Barbera 100 %
ORIGINE: Selezione di uve Barbera provenienti da vigneti in proprietà dell’Azienda Agricola Franco Mondo, impiantati all’inizio degli anni ’80 , esposti a Ovest e Sud-Ovest, ubicati nel Comune di San Marzano Oliveto, zona tipica della produzione del Barbera d’Asti.
VINIFICAZIONE: Ottenuto dalla vinificazione di uve Barbera condotta con l’obiettivo di ottenere un vino dotato di una certa struttura ma che contemporaneamente esprima le sue caratteristiche di vino rosso giovane dotato di una particolare freschezza.
CARATTERISTICHE: Di colore rosso rubino di buona intensità, ha profumo tendenzialmente floreale che si evolve in etereo con moderato invecchiamento; al gusto si presenta secco, fresco, pieno ed armonico e leggermente abboccato.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Servito a temperatura di cantina, si accompagna anche a cibi molto umili, quali il pane con il salame od il gorgonzola ma, si abbina egregiamente con i primi piatti, con selvaggina, grigliate di carne e formaggi a pasta dura.
VITIGNO: Barbera 100 %
ORIGINE: Il Salice è ottenuto dalla spremitura di uve Barbera d’Asti provenienti dai più vecchi vigneti in proprietà dell’Azienda, di alta collina, esposti a Sud-Est.
VINIFICAZIONE: La raccolta delle uve viene effettuata interamente a mano 120 - 130 giorni dopo la fioritura ponendo i grappoli con cura in cassette in modo da preservarne al massimo l’integrità. Terminata la fermentazione alcolica le bucce restano a macerare nel vino per un periodo che va dai 10 ai 15 giorni e al termine della fermentazione malolattica il vino continua la maturazione in legno per circa 8 mesi. Dopo l ’imbottigliamento continua il suo affinamento per almeno 6 mesi prima della immissione al consumo.
CARATTERISTICHE: Di colore rosso rubino carico con riflessi violacei, presenta un profumo vinoso, fruttato e caldo con sfumature di sottobosco. Al gusto è complesso, armonico, intenso e persistente, di buona struttura.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Servito a temperatura di 16-18° C è perfetto con primi piatti con sughi di carne, secondi di carne e formaggi stagionati.
VITIGNO: Barbera 100 %
ORIGINE: Uve provenienti da vigneti esposti a Sud-Est e Sud-Ovest accuratamente diradati nei mesi estivi.
VINIFICAZIONE: La raccolta di queste preziose bacche viene fatta con molta cura deponendo i grappoli in cassette in modo da preservarne al massimo l’integrità. Alla vinificazione segue un affinamento di 24 mesi in botti di pregiato rovere francese che permettono al vino di raggiungere una particolare maturazione grazie alla formazione di aromi terziari che esaltano le qualità dello stesso. Successivamente il vino continua l’affinamento per circa 12 mesi in bottiglia.
CARATTERISTICHE: Colore rosso rubino carico con lievi riflessi violacei, presenta un profumo intenso con evidenti sentori di spezie, rosa appassita e vaniglia. Al sapore è pieno, austero e ricco di tannino, ma morbido.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI: E’ un buon compagno per piatti strutturati di carne, selvaggina, formaggi ed erborinati.

La Zerba Azienda Vitivinicola La Zerba Azienda Vitivinicola

Tassarolo (AL)

L’azienda vitivinicola La Zerba è situata nell’Appennino Ligure-Piemontese, nel cuore della zona collinare che circonda le pittoresche colline del GAVI. Le sue vigne si estendono su una superficie di 12 ettari, formando un corpo unico intorno alla cantina. Dal 1973 … continua

Il nostro Cru aziendale.
Dedicato a nostro padre Livio Lorenzi “Primin” che con le sue radici contadine ci ha trasmesso il suo amore per la terra. Al naso ha note agrumate e di fiori bianchi (caprifoglio), con sensazioni minerali che ricordano la pietra focaia.
Abbinamenti: carne cruda, formaggi caprini freschi e Montebore,ottimo per accompagnare pesce, antipasti di pesce e sushi.
Servire a 12 °C.
Prima annata di produzione: 2017
Uva: cortese 100 %
Esposizione e altimetria: sud, sud-ovest 280-300 metri s.l.m
Tipologia del terreno: argilloso
Sistema di allevamento: Guyot
Metodo di potatura: Simonit & Sirch
Vigneti: a conduzione biologica
Età media delle viti in produzione: 30 anni
Epoca della vendemmia: metà Settembre
Metodo di raccolta: esclusivamente manuale in cassette
Fermentazione: tradizionale in vasche di acciaio inox termocontrollata a 18 °C per preservare i profumi fruttati
Modalità e durata di affinamento: in vasche di acciaio per 18 mesi dall’epoca dei travasi con ripetuti “Bâtonnage” delle fecce nobili e per almeno 3 mesi in bottiglia
Questo vino giova di una parziale criomacerazione sulle bucce, colore giallo paglierino intenso dai tenui riflessi verdognoli; sorretto da una eccellente struttura e mineralità, al naso si apre fine e complesso con sentori di anice, pompelmo rosa e pera mentre al gusto si porge avvolgente, fresco e sapido.
Abbinamenti: carne cruda, formaggi caprini freschi e Montebore, ottimo per accompagnare pesce e antipasti
di pesce.
Servire a 12 °C.
Prima annata di produzione: 1990
Uva: cortese 100 %
Esposizione e altimetria: sud, sud-ovest 280-300 metri s.l.m
Tipologia del terreno: argilloso
Sistema di allevamento: Guyot
Metodo di potatura: Simonit & Sirch
Vigneti: a conduzione biologica
Età media delle viti in produzione: 30 anni
Epoca della vendemmia: metà Settembre
Metodo di raccolta: esclusivamente manuale in cassette
Fermentazione: in vasche di acciaio inox termocontrollata a 18 °C per preservare i profumi fruttati. Criomacerazione sulle bucce
Modalità e durata di affinamento: in vasche di acciaio per circa 5 mesi dall’epoca dei travasi con ripetuti “Bâtonnage” delle fecce nobili e per almeno 3 mesi in bottiglia
Gavi tradizionale dal colore giallo paglierino e brillante, con sentori di frutta intensi (pesca, agrumi, pera) e di fiori bianchi, dal sapore fresco e morbido con sensazioni minerali.
Ideale come aperitivo, ottimo con il pesce e le carni bianche.
Servire a 12 °C.
Prima annata di produzione: 1990
Uva: Cortese 100%
Esposizione e altimetria: sud, sud-ovest 280-300 metri s.l.m.
Tipologia del terreno: argilloso
Sistema di allevamento: Guyot
Metodo di potatura: Simonit & Sirch
Vigneti: a conduzione biologica
Età media delle viti in produzione: 20 anni
Epoca della vendemmia: metà Settembre
Metodo di raccolta: esclusivamente manuale in cassette
Fermentazione: tradizionale in vasche di acciaio inox termocontrollata a 18 °C per preservare i profumi fruttati
Modalità e durata di affinamento: in vasche di acciaio per circa 5 mesi dall’epoca dei travasi con ripetuti “Bâtonnage” delle fecce nobili e per almeno 3 mesi in bottiglia
Abbinamenti: carne cruda, formaggi caprini freschi e Montebore, ottimo per accompagnare pesce e antipasti di pesce e sushi.
Servire a 12 °C.
Prima annata di produzione: 2017
Uva: cortese 100 %
Esposizione e altimetria: sud, sud-ovest 280-300 metri s.l.m
Tipologia del terreno: argilloso
Sistema di allevamento: Guyot
Metodo di potatura: Simonit & Sirch
Vigneti: a conduzione biologica
Età media delle viti in produzione: 30 anni
Epoca della vendemmia: metà Settembre
Metodo di raccolta: esclusivamente manuale in cassette
Fermentazione: in anfora di terracotta con macerazione sulle bucce
Modalità e durata di affinamento: in anfora di terracotta per circa 9 mesi dalla svinatura con ripetuti “bâtonnage” delle fecce nobili e per almeno 3 mesi in bottiglia.
Vino ben strutturato, pieno e morbido dal finale fruttato. Colore rosso rubino, profumo vinoso con note di ciliegia, mora, prugna e petali di rosa.
Abbinamenti: Ottimo connubio con i secondi piatti.
Servire a temperatura ambiente.
Prima annata di produzione: 1998
Uva: Barbera 100%
Esposizione e altimetria: sud, sud-ovest 280 – 300 metri s.l.m
Tipologia del terreno: argilloso
Sistema di allevamento: Guyot
Metodo di potatura: Simonit & Sirch
Vigneti: a conduzione biologica
Età media delle viti in produzione: 15 anni
Epoca della vendemmia: fine Settembre
Metodo di raccolta: esclusivamente manuale in cassette
Vasche di fermentazione: in acciaio inox
Durata di macerazione delle bucce: 15 giorni
Durata di fermentazione: circa una settimana termocontrollata a 26°C
Fermentazione malolattica: si
Modalità e durata di affinamento: in vasche d’acciaio per circa sei mesi dall’epoca dei travasi e per almeno 6 mesi in bottiglia.
VINI BIO IN BAG IN BOX = BIB da 3L POUCH-UP®
Il packaging più sostenibile: riducono i rifiuti e le emissioni di CO2 ottimizzando il trasporto e lo stoccaggio anche a casa tua.
AROMA GARANTITO
Il vino nei BIB da 3L non subisce alterazioni di aroma dal primo all’ultimo bicchiere perché non c’è ossidazione.
CONSERVAZIONE E STOCCAGGIO OTTIMALE
I BIB da 3L si possono consumare fino a 6 settimane dopo l’apertura.
1 BIB da 3L = 4 bottiglie.
LEGGERO E PRATICO
Lo puoi portare con te, servirlo direttamente in tavola, occupa poco spazio in frigorifero.

Vino ben strutturato, pieno e morbido dal finale fruttato. Colore rosso rubino, profumo vinoso con note di ciliegia, mora, prugna e petali di rosa.
Abbinamenti: Ottimo connubio con i secondi piatti.
Servire a temperatura ambiente.
Prima annata di produzione: 1998
Uva: Barbera 100%
Esposizione e altimetria: sud, sud-ovest 280 – 300 metri s.l.m
Tipologia del terreno: argilloso
Sistema di allevamento: Guyot
Metodo di potatura: Simonit & Sirch
Vigneti: a conduzione biologica
Età media delle viti in produzione: 15 anni
Epoca della vendemmia: fine Settembre
Metodo di raccolta: esclusivamente manuale in cassette
Vasche di fermentazione: in acciaio inox
Durata di macerazione delle bucce: 15 giorni
Durata di fermentazione: circa una settimana termocontrollata a 26°C
Fermentazione malolattica: si
Modalità e durata di affinamento: in vasche d’acciaio per circa sei mesi dall’epoca dei travasi e per almeno 6 mesi in bottiglia.
VINI BIO IN BAG IN BOX = BIB da 3L POUCH-UP®
Il packaging più sostenibile: riducono i rifiuti e le emissioni di CO2 ottimizzando il trasporto e lo stoccaggio anche a casa tua.
AROMA GARANTITO
Il vino nei BIB da 3L non subisce alterazioni di aroma dal primo all’ultimo bicchiere perchè non c’è ossidazione.
CONSERVAZIONE E STOCCAGGIO OTTIMALE
I BIB da 3L si possono consumare fino a 6 settimane dopo l’apertura.
1 BIB da 3L = 4 bottiglie.
LEGGERO E PRATICO
Lo puoi portare con te, servirlo direttamente in tavola, occupa poco spazio in frigorifero.

Vino BIO La Zerba tradizionale dal colore giallo paglierino e brillante, con sentori di frutta intensi (pesca, agrumi, pera) e di fiori bianchi, dal sapore fresco e morbido con sensazioni minerali.
Ideale come aperitivo, ottimo con il pesce e le carni bianche.
Servire a 12 °C.
Prima annata di produzione: 1990
Uva: Cortese 100%
Esposizione e altimetria: sud, sud-ovest 280-300 metri s.l.m.
Tipologia del terreno: argilloso
Sistema di allevamento: Guyot
Metodo di potatura: Simonit & Sirch
Vigneti: a conduzione biologica
Età media delle viti in produzione: 20 anni
Epoca della vendemmia: metà Settembre
Metodo di raccolta: esclusivamente manuale in cassette
Fermentazione: tradizionale in vasche di acciaio inox termocontrollata a 18 °C per preservare i profumi fruttati
Modalità e durata di affinamento: in vasche di acciaio per circa 5 mesi dall’epoca dei travasi con ripetuti “Bâtonnage” delle fecce nobili

Rosso Francesco Rosso Francesco

Santo Stefano Roero (CN)

Nel cuore del Roero, a Santo Stefano Roero, nella parte più alta della Frazione Madonna delle Grazie ha sede la nostra azienda. Coltiviamo e vinifichiamo solo uve di proprietà seguendo tutta la filiera. Il nostro obiettivo è quello di dare … continua

Rosso rubino con riflessi aranciati, al naso è complesso con sentori di confettura di frutti rossi. Al palato è strutturato, complesso e morbido. Affinato in barrique e tonneau per circa 18 mesi.
Il box da 6 bottiglie 0.75 contiene:
2 Nebbiolo d'Alba DOC - 2016
1 Barbera d'Alba DOC - 2016
1 Barbera d'Alba DOC Superiore - 2013 - Cichin
1 Barbera d'Alba DOC Superiore - 2015 - Cichin
1 Roero DOCG - 2014 - ‘Nciarmà
Vino Rosso Barbera 13%
Il box da 6 bottiglie 0.75 contiene:
2 Barbera d'Alba DOC - 2016
2 Barbera d'Alba DOC Superiore - 2013 - Cichin
2 Barbera d'Alba DOC Superiore - 2015 - Cichin
Il box da 6 bottiglie 0.75 contiene:
2 Nebbiolo d'Alba DOC - 2016
2 Nebbiolo d'Alba DOC Superiore - 2015 - Bastianetto
2 Roero DOCG - 2014 - ‘Nciarmà
Il box da 6 bottiglie 0.75 contiene:
2 Roero Arneis DOCG - 2018 - Ca d’Dreja
1 Barbera d'Alba DOC Superiore - 2015 - Cichin
1 Nebbiolo d'Alba DOC Superiore - 2015 - Bastianetto
1 Roero DOCG - 2014 - ‘Nciarmà
1 Roero DOCG Riserva - 2015
Vino Rosso Barbera 13%
Il box da 6 bottiglie 0.75 contiene:
2 Roero Arneis DOCG - 2018 - Ca d’Dreja
1 Nebbiolo d'Alba DOC - 2016
1 Barbera d'Alba DOC - 2016
1 Barbera d'Alba DOC Superiore - 2013 - Cichin
1 Roero DOCG - 2014 - ‘Nciarmà
Bianco secco sapido dal colore giallo paglierino a volte con riflessi dorati. Al naso è delicato con sentori che ricordano la mela, l’ananas e frutti tropicali. Al palato è sapido e minerale, di buona struttura ed armonico, piacevolmente fresco.
Rosso granato. Al naso ha un profumo elegante con sentori di rosa e viola. Al palato è ampio, caldo e piacevolmente tannico. Affinato in barrique e tonneau per circa 12 mesi.
Rosso rubino con riflessi aranciati, al naso è complesso con sentori di confettura di frutti rossi. Al palato è strutturato, complesso e morbido. Affinato in barrique e tonneau per circa 18 mesi.
Rosso rubino, al naso è fruttato con sentori di prugna e mora. Al palato ha una buona acidità che evidenzia freschezza e fragranza di frutti rossi. Affinato in barrique e tonneau per circa 6 mesi.
Rosso granato con riflessi aranciati. Al naso è avvolgente, con sentori di confettura di frutti rossi e spezie. Al palato risulta molto corposo, persistente, avvolgente e tannico in modo equilibrato. Vino di grande struttura. Affinato in barrique e tonneau per circa 36 mesi.
Rosso granato che tende all’aranciato. Al naso ha un profumo intenso, con sentori di rosa e viola e piacevolmente speziato. Al palato è secco, di buon corpo, strutturato, piacevolmente tannico. Affinato in barrique e tonneau per circa 30 mesi.
Rosso granato. Al naso ha un profumo elegante con sentori di rosa e viola. Al palato è secco, di buon corpo, vellutato ed armonico, piacevolmente tannico. Affinato in barrique e tonneau per circa 18 mesi.

Giachino Vini Giachino Vini

Montelupo Albese (CN)

La passione per il vino e per tutto il lavoro che permette di ottenere questo meraviglioso prodotto ci è stata tramandata dalle nostre famiglie e ancora adesso cerchiamo di fare capire alle generazioni successive che l'ingrediente principale per continuare questo … continua

Consegna gratuita nel raggio di 25km dalla cantina di Montelupo Albese (CN)
Un piccolo esperimento dedicato ai figli, rappresentati in etichetta sotto forma di caricatura e definiti “Propi Brut” (proprio brutti).
Metodo classico realizzato con 100% uva Chardonnay, al calice si presenta giallo paglierino tenue, con perlate fine e persistente. All’olfatto è delicato ed elegante, caratterizzato da sentori di crosta di pane e boulangerie. Il palato è equilibrato, strutturato e morbido al tempo stesso, di ottima lunghezza e raffinato in chiusura.
Stappate una bottiglia per l’aperitivo e un’altra per continuare a tutto pasto!
Ultimo nato in casa Giachino, vino rosso dal carattere deciso ma allo stesso tempo dall’animo gentile; realizzato con 100% uva Dolcetto proveniente da una vigna speciale, quella attigua alla cantina: Rainé.
Il colore é rosso rubino carico. Al naso è subito fruttato, con note di mora e frutti di bosco in genere, poi seguiti da sfumature quasi tostate con richiami di frutta secca. Il sorso è corposo, delicato nella trama tannica, fresco, persistente e balsamico.
Oltre ai classici abbinamenti del Dolcetto, il Rus accompagna anche secondi importanti.
In una terra di rossi, un bianco che regge bene il confronto.
Si presenta di un bel giallo paglierino alla vista. Propone all’olfatto ricordi floreali e fruttato, che richiamano alla memoria i fiori bianchi e la susina a polpa gialla, cui si aggiungono sottili accenni minerali. La bocca prosegue sulla falsariga del naso, risultando fresca e fruttata.
Perfetto in abbinamento ad antipasti di pesce e ad antipasti freddi in generale e secondi di pesce.
Ci piace chiamarlo “fratello minore” del pregiato Barolo a cui invidia solo il nome.
Rosso rubino con luminosi riflessi granati. Il bouquet olfattivo offre ricordi di frutti di bosco, lamponi e ciliegie, sentori che vengono arricchiti da sfumature minerali, balsamiche e speziate con richiami alla liquirizia e al pepe bianco. Una bella bevuta classica e pulita, con tannini rotondi ed eleganti che conducono verso un finale lungo e raffinato.
Lo consigliamo in abbinamento a primi piatti strutturati, formaggi e arrosti di carne.
Una vino che unisce la forza di carattere ad una grande finezza, ed è capace di evolvere a lungo in bottiglia.
Di colore rosso rubino brillante con tendenze violacee, è intenso al naso con aromi di frutta rossa e spezie che si uniscono a note di pellame e sottobosco. Il suo corpo pieno e fruttato è sostenuto da un’ acidità notevole e rinfrescante.
Lo consigliamo a tutto pasto, in particolare abbinato a preparazioni a base di carne rossa e primi piatti di terra.
Il suo carattere ricco di frutto arriva da quella dolcezza (a cui deve anche il nome) che si sviluppa all’interno degli acini quando sono pronti per essere vendemmiati.
Si mostra a, calice di un bel rosso rubino vivace, con sottili rimandi porpora. All’olfatto si presenta intrigante, fatto di sentori che ricordano le ciliegie, le mandorle ma anche il pepe e la lavanda. L’assaggio è ben bilanciato tra componente tannica e spalla acida, buon corpo e buona lunghezza.
Ottimo con un piatto di Plin al sugo d’arrosto e secondi di carne bianca.

Azienda Agricola 3 Cantine Azienda Agricola 3 Cantine

Cartosio (AL)

L'azienda è situata in zona collinare (300 mt slm) nel comune di Cartosio (AL) - Alto Monferrato al confine tra Piemonte e Liguria, nella Valle Erro, dove scorre l'omonimo fiume e da cui ha avuto origine il marchio identificativo del … continua

Uve:
Barbera Monferrato in purezza

Provenienza:
Vino da uve proprie: vigneto allevato a cordone speronato contiguo alla cantina. Trattamenti dell'ambito del disciplinare di agricoltura integrata. Diserbo, spollonatura, cimatura e potatura verde meccanico/manuali.

Lavorazione delle uve e affinamento:
Raccolta delle uve a piena maturazione, lavorazione meccanica, fermentazione in vasche d'acciaio, torchiatura meccanica, solfiti nelle misure minime, aereazioni e travasi all'aria, fermentazione malolattica in tarda primavera/estate, chiarifica, filtrazione a cartoni, imbottigliamento in autunno con tappi di sughero non trattato, affinamento in bottiglia coricata da 4 a 6 mesi.

Accostamenti gastronomici:
Vino da tutto pasto, ideale se accostato a primi piatti, secondi di carne, formaggi e salumi. Anche con pesce se arrosto o zuppa.

Temperatura di servizio:
Ambiente, non al di sotto dei 18°. In estate anche fresco.

Azienda Agricola Teresa Soria di Emanuele Contino Azienda Agricola Teresa Soria di Emanuele Contino

Castiglione Tinella (CN)

Aggrappati al sud della ripida collina con coraggio e follia si doma la storia, si vendemmia un'eterna naturale qualità. Teresa è figlia di famiglia contadina, dei grappoli del Moscato Bianco di Canelli che da secoli sulla sua terra diviene vino … continua

Consegna gratuita nel raggio di 30km dalla cantina di Castiglione Tinella (CN)
Rosè di Marin, è un vino rosato prodotto da uve Brachetto del Roero, coltivate in un piccolo vigneto ai Marini. E’ il Brachetto dal grappolo lungo per intenderci, a differenza del Brachetto d’Acqui, che ha un aromaticità più pronunciata ed una maturazione precoce, questo si raccoglie ad ottobre ed ha un aroma di rosa delicato e poco colore. Pigiate le uve, lo facciamo macerare a freddo per 5 giorni, al termine dei quali viene svinato e termina la fermentazione alcolica senza bucce. Dopo il freddo naturale dell’ inverno andiamo in bottiglia in primavera. Il vino che ne risulta è un rosato, con sentori di rosa canina, al gusto piacevolmente abboccato con una leggera effervescenza. Ideale da aperitivo, con antipasti leggeri e piatti a base di pesce.
Il Dolcetto è il vino rosso del basso Piemonte per eccellenza, la scelta della tecnica produttiva in vigneto ed in cantina è mirata a farne un grande vino da pasto. La vendemmia avviene nel mese di settembre quando le uve hanno una concentrazione zuccherina che può portare ad un vino sui 12%, le uve sono raccolte a mano in cassette, la macerazione avviene in 5 o 6 giorni a temperature intorno ai 28°C, la fermentazione malolattica avviene nell’autunno, dopodichè riposa in vasche di acciaio per tutto l’inverno, per andare in bottiglia nei primi mesi dell’anno. Ne risulta un rosso non eccessivamente intenso nel colore, molto profumato, la prugna sicuramente è il sentore che emerge su tutti, grazie ai terreni sabbiosi della nostra zon. Il gusto è ricco con un tipico finale ammandorlato, l’abbinamento è con la cucina piemontese, con gli antipasti, ma anche con i primi, dai più semplici ai più ricchi.
L’Arneis è un bianco autoctono, le uve provengono dalla zona Albese, i grappoli vengono raccolti a mano nel mese di settembre, dopo una fermentazione di una quindicina di giorni, resta in “batonnage” fino al nuovo anno, quando viene messo in bottiglia. Ne risulta un bianco con note fruttate al naso, in bocca tipicamente sapido e di buona struttura. Tipicamente da aperitivo, si abbina bene ad antipasti delicati e a carni bianche.
EsCAMOtage è un’idea di sei giovani viticoltori: quella di produrre un vino bianco, secco e fermo da uve moscato bianco di Canelli. INSOLITO è il nostro moscato secco, con cui siamo entrati a far parte dell’ Associazione Aroma di un Territorio e con cui abbiamo contribuito a creare il progetto esCAMOtage: un regolamento di produzione di questo particolare vino.
Il nostro INSOLITO è prodotto con uve provenienti da Moncucco o dai Marini, a seconda dell’ andamento climatico dell’annata, grappoli raccolti in leggera surmaturazione. Dopo circa un mese di fermentazione trascorre l’autunno e l’inverno in acciaio con frequenti “batonnage” ed in aprile avviene l’ inbottigliamento. Avendo mantenuto un profilo aromatico importante, in assenza di residuo zuccherino, naso presenta quindi un’aromaticità spiccata ed una bocca asciutta, con una buona acidità, si abbina idealmente con piatti a base di pesce.
Il “Vigna Marini” è un Moscato d’Asti in versione “Vendemmia Tardiva”. Significa che le uve provengono dal versante a sud dalla collina dei Marini, a circa 400 m. Sono gli ultimi grappoli di Moscato ad essere raccolti, subiscono quindi già un parziale appassimento in pianta, che si completa in cassette di piccolo taglio in cantina dopo sessanta giorni. Dopo alcuni mesi di fermentazione, una parte riposa in vasca di acciaio ed un’altra piccola parte in legno fino all’estate. Il terreno principalmente sabbioso di dona un grande profilo aromatico al naso, mentre la quota ci garantisce una buona freschezza acida al gusto. Un residuo zuccherino importante e l’alcolicità non eccessiva i suggeriscono un abbinamento con i formaggi, anche ben stagionati.
Il “Vigna Moncucco” conta una produzione di circa 2000 bottiglie l'anno. Solitamente tra fine agosto e la prima decade di settembre, quando le uve hanno raggiunto la piena maturazione, avviene la raccolta, che è eseguita rigorosamente a mano, in cassette di piccolo taglio. In cantina l'uva viene pressata intera per preservarne al massimo la qualità. Il mosto, dopo una prima sfecciatura viene fatto fermentare per la presa di spuma e dopo una sosta sulle fecce fini nel mese di novembre avviene l'imbottigliamento. Viste le modeste quantità lavorate, si effettua un unico imbottigliamento in tutto l'anno, per questo motivo chi assaggia “Vigna Moncucco” nei diversi mesi successivi può valutarne la progressiva evoluzione. Questo vino non è infatti un Moscato d'Asti sempre fresco e sempre uguale, ma è un vino vivo che muta nel tempo. L'abbinamento più classico è con i dolci, ma è un prodotto che può riservare piacevoli sorprese se degustato come “dolce aperitivo” o in contrasto con piatti salati.

Ugo Balocco Az. Agr. Ugo Balocco Az. Agr.

San Marzano Oliveto (AT)

Ciao! Siamo Simone e Luca, due giovani fratelli che producono vino su una delle colline più belle del Monferrato. Nostro nonno Ugo ha dato vita all’azienda nei primi ani sessanta, ma oggi siamo noi che ci impegniamo nella conduzione facendo … continua

Consegna gratuita nel raggio di 30km dalla cantina di San Marzano Oliveto (AT)
La nostra Acquavite è un distillato di mosto di uve Moscato, sapientemente ottenuto attraverso il metodo tradizionale Piemontese a bagnomaria, per ottenere un distillato più profumato, morbido e fragrante che va ad esaltare al massimo le caratteristiche dell’uva da cui è ottenuta.
NOTE DI DEGUSTAZIONE
Brillante. Profumo complesso, ampio ed avvolgente. Sensazioni nelle quali spicca la frutta fresca, fiori bianchi, note aromatiche. Sapore avvolgente, morbido, esalta le sensazioni percepite con il profumo.
Il Tardus è un vino ottenuto da uve Moscato stramature, grazie ad una vendemmia avvenuta tardivamente. I grappoli lasciati appassire, prima in vigneto e successivamente in fruttaio fino all’inizio di dicembre, subiscono in parte l’attacco da parte della Botritis cinerea, mentre in parte ottengono una colorazione giallo dorata, che una volta pressati liberano profumi di frutta candita.
NOTE DI DEGUSTAZIONE
Colore giallo dorato. Profumo intenso, persistente, sentori di frutta cotta, confettura, salvia appassita e miele. Sapore dolce, ma non stucchevole, fresco, equilibrato e persistente. Si abbina bene con dolci a base di nocciole o a pasta secca e formaggi stagionati. Ideale come vino da meditazione.
Una dedica speciale a Nonno Alfredo. Dopo una attenta selezione in vigneto dei grappoli già in precedenza diradati, le uve vengono diraspate ed il mosto ottenuto, insieme alle bucce, viene inoculato con lieviti selezionati.
NOTE DI DEGUSTAZIONE
Rosso rubino intenso, con riflessi aranciati. Profumo intenso di viola, mora e ciliegia, tabacco, cuoio, note di vaniglia e caffè. In bocca si presenta strutturato, pieno, avvolgente e persistente.
Si abbina bene con arrosto e brasato di vitello, formaggi stagionati.
Il nome deriva dalla capezzagna che divide in metà il vigneto, ottenuto da uve Barbera in purezza provenienti da un unico vigneto particolarmente vocato. Il nome deriva dalle capezzagne che costeggiano il vigneto lungo il versante della collina.
NOTE DI DEGUSTAZIONE
Rosso rubino intenso intenso. Profumo intenso di viola, mora e ciliegia, note floreali di rosa, speziatura fine, tabacco, cuoio In bocca si presenta strutturato, pieno ed avvolgente. Si abbina bene con arrosto e brasato di vitello, formaggi stagionati.
Da uve Barbera in purezza provenienti da due vigneti differenti per età ed esposizione. Le uve vengono vinificate separatamente e Solo al termine dell’affinamento si esegue l’assemblaggio.
NOTE DI DEGUSTAZIONE
Rosso rubino intenso, con riflessi violacei. Profumo vinoso, di frutta rossa, mora e ciliegia, note floreali di rosa canina, pepe nero. In bocca si presenta fresco, pieno, morbido ed equilibrato, con sentori di frutta rossa. Si abbina bene con primi piatti, carni rosse e bianche.
Ottenuto da 100% uve Dolcetto su un terreno particolarmente vocato per ottenere la massima espressione qualitativa. Il dolcetto è un vino austero ed elegante dalla delicata struttura.
NOTE DI DEGUSTAZIONE
Rosso rubino intenso. Profumo di frutta rossa, lampone maturo, fieno con note floreali. In bocca si presenta intenso e pieno, con sensazioni di frutta rossa e speziato fine. Si abbina bene come aperitivo oppure con salumi e primi piatti.
Il Moscato può anche essere secco! Il ControVerso è ottenuto da uve Moscato, vinificato secco, da qui l’idea del ControVerso.
NOTE DI DEGUSTAZIONE
Colore giallo paglierino con riflessi verdolini. Profumo intenso, frutti esotici, albicocca, fiori bianchi, note minerali. In bocca si presenta secco e morbido, con una buona freschezza che ne esalta le caratteristiche aromatiche. Vino ideale per aperitivi, formaggi di media stagionatura, pesce, primi piatti semplici.

Cascina Sòt Cascina Sòt

Monforte d’ Alba (CN)

Nata nel 1975, Cascina Sòt è un’azienda agricola di Monforte d’Alba dedita alla produzione di grandi vini piemontesi. Dopo aver lavorato per anni come mezzadri in azienda, Maria e Giuseppe ne acquistarono la proprietà. Con l’avvento del figlio Leonardo e … continua

Approfitta dell'offerta limitata e ricevi i nostri prodotti senza alcuna spesa di spedizione.
Vitigno: 100% nebbiolo

Vigna: localizzata in monforte d’alba in sottozona bricco san pietro di oltre 85 anni di età a 380m slm con esposizione sud – ovest

Forma di allevamento: controspaliera a gujot

Epoca di raccolta: seconda – terza decade di ottobre

Vinificazione: fermentazione – macerazione per c.a 25 giorni in tino da 25hl in rovere di slavonia con 3 rimontaggi e 3 follature manuali giornalieri a 27-29° c

Affinamento: 28 mesi in rovere francese – 60% tonneaux nuovi e 40% barriques di secondo passaggio e un anno di bottiglia

Abbinamenti: formaggi stagionati,secondi di carne rossa e selvaggina

Temperatura di servizio: 18-20° c

Confezione: scatola da 6 con bottiglie coricate

Chiusura: tappo in sughero monopezzo garantito TCA free
Vitigno: 100% nebbiolo

Vigna: localizzata in monforte d’alba in sottozona bricco san pietro a 380m slm con esposizione sud-ovest

Forma di allevamento: contro spalliera gujot

Epoca di raccolta: seconda / terza decade di ottobre

Vinificazione: tradizionale in acciaio a cappello emerso per 20 giorni con 3 rimontaggi e 3 follature manuali giornaliere a temperatura controllata (c.a 28° c)

Affinamento: 32 mesi in botte grande di rovere di slavonia e 6 mesi di bottiglia

Abbinamenti: selvaggina e formaggi

Temperatura di servizio: 18-20° c

Confezione: scatola da 6 con bottiglie orizzontali

Chiusura: tappo in sughero monopezzo garantito TCA free
2 x Barolo 2015
2 x Barolo Bricco San Pietro 2015
2 x Barbera Superiore 2018
2 x Barolo 2015
2 x Nebbiolo 2019
2 x Barbera Superiore 2018
2 x Dolcetto 2019
2 x Chardonnay 2018
2 x Vino Rosato Tramonto 2019
1 x Barolo 2015
2 x Nebbiolo 2019
2 x Barbera 2018
1 x Chardonnay 2018
Vitigno: 100% nebbiolo

Forma di allevamento: contro spalliera gujot

Epoca di raccolta: seconda / terza decade di ottobre

Vinificazione: tradizionale in acciaio a cappello emerso per 10 giorni con 3 rimontaggi giornalieri a temperatura controllata (c.a 25° c)

Affinamento: fermentazione malolattica in legno per tutta la massa, permanenza del 40% del volume in barriques di secondo passaggio per 6 mesi, successivamente, assemblaggio e affinamento in bottiglia

Abbinamenti: carni e formaggi

Temperatura di servizio: 15-18° c

Confezione: scatola da 6 con bottiglie orizzontali

Chiusura: tappo in sughero birondellato garantito TCA free
Vitigno: barbera 100%

Vigna: localizzata a monforte d’alba in sottozona bricco san pietro a 380m slm con esposizione sud e 70 anni d’età

Forma di allevamento: contro spalliera gujot

Epoca di raccolta: seconda decade di ottobre

Vinificazione: tradizionale in acciaio a cappello emerso per 20 giorni
con 3 rimontaggi e 3 follature manuali giornaliere a temperatura controllata (c.a 28° c)

Affinamento: acciaio, rovere francese di medie dimensioni per 10 mesi e bottiglia

Abbinamenti: primi piatti robusti e secondi piatti della cucina di terra

Temperatura di servizio: 16-18° c

Confezione: scatola da 6 con bottiglie orizzontali

Chiusura: tappo in sughero monopezzo garantito TCA free
Vitigno: 100% barbera

Forma di allevamento: contro spalliera gujot

Epoca di raccolta: seconda / terza decade di ottobre

Vinificazione: tradizionale in acciaio a cappello emerso per 10 giorni con 3 rimontaggi giornalieri a temperatura controllata (c.a 25° c)

Affinamento: fermentazione malolattica in legno poi acciaio e bottiglia

Abbinamenti: selvaggina e formaggi

Temperatura di servizio: 15-18° c

Confezione: scatola da 6 con bottiglie orizzontali

Chiusura: tappo in sughero birondellato garantito TCA free
Vitigno: dolcetto 100%

Vigna: localizzata a monforte d’alba in sottozona bricco san pietro
a 380m slm con esposizione sud e 35 anni d’età

Forma di allevamento: contro spalliera gujot

Epoca di raccolta: prima o seconda decade di settembre

Vinificazione: tradizionale in acciaio a cappello emerso per 6 giorni
con 3 rimontaggi giornalieri a temperatura controllata (c.a 23° c)

Affinamento: acciaio e bottiglia

Abbinamenti: tutto pasto

Temperatura di servizio: 14-18° c

Confezione: scatola da 6 con bottiglie orizzontali

Chiusura: tappo in sughero birondellato garantito TCA free
Vitigni: autoctoni della zona

Esposizione: sud-ovest

Forma di allevamento: contro spalliera gujot epoca di raccolta: seconda / terza decade di settembre

Vinificazione: pressatura diretta, fermentazione per 20 giorni a temperatura controllata (c.a 13-15° c)

Affinamento: battonage per c.a 2 mesi e bottiglia

Abbinamenti: antipasti magri, carni bianche, pesce, ottimo come aperitivo

Temperatura di servizio: 6-8° c

Confezione: scatola da 6 con bottiglie orizzontali

Chiusura: tappo in sughero microgranulato garantito TCA free
Vitigno: 100% nascetta

Vigna: localizzata in monforte d’alba in sottozona san giovanni a 300m slm con esposizione nord – ovest

Forma di allevamento: controspaliera a gujot

Epoca di raccolta: prima – seconda decade di settembre

Vinificazione: macerazione per 5-6 giorni, svintura e prosecuzione della fermentazione senza bucce per c.a 20 giorni a 13-15° c

Affinamento: battonage per c.a 2 mesi e bottiglia

Abbinamenti: crostacei e formaggi di media stagionatura

Temperatura di servizio: 6-8° c

Confezione: scatola da 6 con bottiglie coricate

Chiusura: tappo birondellato garantito tca free
Vitigno: chardonnay 100%

Forma di allevamento: contro spalliera gujot

Epoca di raccolta: terza decade di agosto / prima decade di settembre

Vinificazione: pressatura diretta, fermentazione per 20 giorni a temperatura controllata (c.a 15° c)

Affinamento: battonage per c.a 2 mesi e bottiglia

Abbinamenti: antipasti magri, carni bianche, pesce, ottimo come aperitivo

Temperatura di servizio: 6-8° c

Confezione: scatola da 6 coricata

Chiusura: tappo birondellato garantito TCA free

Cantine Crola Cantine Crola

Mezzomerico (NO)

Azienda Vitivinicola Enrico Crola nasce nel 2006 coltivando uve di proprietà e integra successivamente la lavorazione e la vinificazione di queste, la preparazione dei vini e la vendita del prodotto finito. In questo progetto, nel sogno di realizzare un’azienda partendo … continua

Di colore rosso rubino con riflessi appena granati, al naso si presenta intenso, ovvero con un patrimonio olfattivo eccezionalmente complesso che tende a prediligere, a seconda dello stato evolutivo, note fruttate e floreali come lampone, viola e zagara o note speziate e balsamiche come cacao dolce, cedro e vaniglia. In bocca le componenti "dure" (acidità, tannini, sali) risultano piacevolmente equilibrate da quelle "morbide" (alcoli e polialcoli), con intensità e persistenza eccezionali che fanno del Nebbiolo un vino potente, elegante e di grande personalità.
Nel 2015 il Beer Judge Certification Program (BJCP) ha inserito le IGA nel documento di riferimento per i concorsi birrai di tutto il mondo. Le IGA sono un prodotto esclusivamente italiano e sono ottenute dalla fermentazione combinata di mosto d’uva e mosto d’orzo. Questa birra nasce dalla collaborazione tra la nostra cantina e il Birrificio Hordeum di Novara. È l’espressione dell’eccellenza agricola tipica del territorio piemontese. HIGA viene prodotta una sola volta all’anno, in corrispondenza della vendemmia, utilizzando acqua, malto d’orzo, mosto d’uva, luppolo e lievito. Si presenta ambrata, con riflessi aranciati. Al naso si sentono gli agrumi e i lieviti, mentre al palato risulta molto morbida e piacevole, con un retrogusto leggermente amarognolo. HIGA è una birra nuova e innovativa, che, seppur prodotta a sé, ricorda molto i profumi del nostro spumante Hallé Rosè e il corpo della birra Era di Hordeum.
Epoca di distillazione
Prima decade novembre 2010.
Poche ore dopo la svinatura del nostro nebbiolo, le vinacce sono state ritirate dalle distillerie Pietro Mazzetti di Montemagno.
La scelta di distillazione è stata quelle di utilizzare l’alambicco discontinuo artigianale in rame, cioè il primo apparecchio attraverso il quale l'uomo ha praticato la distillazione commerciale dell'acquavite. Affinamento in contenitori di acciaio inox.

Caratteristiche organolettiche
Racchiude tutti gli elementi di forza e finezza che contraddistinguono il vitigno Nebbiolo.
Il colore minimamente ambrato e brillante cattura l’attenzione del degustatore con i suoi complessi profumi dolciastri ed erbacei in un morbido abbraccio di calore alcolico.
Hallè Rosè nasce dalla vinificazione delle uve di primissima maturazione dei nostri vigneti, per preservare una giusta acidità e un potenziale alcolico non eccessivo.
Le uve, una volta separate dai raspi, vengono trasferite in pressa polmone per una sofficissima pressatura con macerazione direttamente in pressa condotta per 2 ore, ghiaccio secco per mantenete una temperatura molto bassa per poter preservare al meglio i profumi del vitigno. Lasciamo insieme bucce e mosto solo poche ore, per ottenere quella particolare e delicata sfumatura di colore rosa antico che distinguerà il Rosé in bottiglia.
In seguito il mosto, ormai separato dalle bucce, fermenta in vasca d’acciaio a temperatura controllata. Avvenuto il tiraggio della nostra base spumante, la rifermentazione avviene in bottiglia secondo il Metodo Classico (siamo stati i primi sul territorio dell’Alto Piemonte a produrre questo tipo di vino).
Nebbiolo 100%. Fermentazione a basse temperature e stoccaggio in acciaio, con imbottigliamento entro sei mesi dalla vendemmia. Di colore rosato, con i riflessi aranciati “buccia di cipolla" tipici del Nebbiolo.
Al naso si distinguono gli agrumi, la rosa e i frutti rossi freschi che persistono a lungo nel bicchiere. In bocca la sensazione di freschezza è accompagnata da una buona mineralità, esaltate dalla vinificazione in rosato.
Prima dell’imbottigliamento, la nostra Uva Rara ha effettuato un affinamento esclusivamente in acciaio di 8 mesi. Il colore è rosso rubino con riflessi violacei. La particolare lavorazione porta nel bicchiere i profumi dell’uva nonché una componente floreale molto fine. Crola è un’Uva Rara molto equilibrata, con tannini eleganti e per niente invasivi. Al palato si può percepire la mineralità tipica del nostro territorio.
Di colore rosso vivo con riflessi violacei, ha un profumo intenso, caratteristico e fruttato con sentori di spezie.
Sapore armonico, asciutto, con una vena tannica.
Un vino di ottima compagnia a tavola.
Di colore rosso rubino con riflessi appena granati, al naso si presenta intenso, ovvero con un patrimonio olfattivo eccezionalmente complesso che tende a prediligere, a seconda dello stato evolutivo, note fruttate e floreali come lampone, viola e zagara o note speziate e balsamiche come cacao dolce, cedro e vaniglia.
In bocca le componenti "dure" (acidità, tannini, sali) risultano piacevolmente equilibrate da quelle "morbide" (alcoli e polialcoli), con intensità e persistenza eccezionali che fanno del Nebbiolo un vino potente, elegante e di grande personalità.

Az. Agricola Simone Cerruti Az. Agricola Simone Cerruti

Castiglione Tinella (CN)

Coltiviamo Moscato in Castiglione Tinella, il paese delle vigne scritte, dal 1800. Siamo una piccolissima azienda di 3,5 ha, nel cuore dei paesaggi Unesco, e le nostre vigne sono dei surì: vigneti baciati dal sole, con la migliore esposizione ed … continua

Un vino rosso affinato in acciaio e imbottigliato nella primavera successiva alla vendemmia a cui segue un lungo affinamento in bottiglia. Un rosso ideale da tutto pasto, fruttato, fresco, di pronta beva. Ideale con salumi, primi e secondi piatti di carne.
Il Nizza è la massima espressione dell’ uva barbera. Le uve provengono da Nizza Monferrato, dal cru Bricco. Affinamento in legno e in acciaio oltre che in bottiglia. Vino rosso strutturato, ideale con secondi piatti, carni rosse e selvaggina.
Un vino naturalmente dolce, perfetto con dessert e stuzzichini salati come acciughe, salumi, formaggi e ostriche. Le uve provengono da un singolo vigneto (Manzotti) con forte pendenza e ottima esposizione al sole, dove tutti i lavori vengono fatti a mano: in piemontese queste vigne si chiamano surì, ovvero baciati dal sole. Nelle nostre vigne non usiamo diserbo chimico.
Dalla stessa vigna di Moscato nasce un altro vino, che però è secco, fermo e affinato in barriques di rovere francese per sei mesi. Fa parte dell'Associazione Aroma di un Territorio che ha stabilito un disciplinare per la produzione di questo vino: il primo in Italia a vietare diserbo chimico. Perfetto con pesce, sushi, antipasti e primi piatti o da aperitivo.

Azienda Agricola Ghera Azienda Agricola Ghera

Molare

Azienda a conduzione famigliare di circa un ettaro specializzata nella produzione di Ovada D.C.C.G. Il nostro vigneto si trova nel comune di Molare (AL) in localita Albareto La densita è di circa 6.000 piante per ettaro. Nel mese di Luglio … continua

Approfitta dell'offerta: se ordini almeno 12 bottiglie, la spedizione è gratuita.
Il nostro Ovada D.O.C.G. è affinato in tonneaux di rovere francese per 12 mesi e affinato in bottiglia per 6 mesi.
Il nostro Ovada D.O.C.G. Riserva è affinato in tonneaux di rovere francese per circa due anni e affinato in bottiglia per un anno.
Il nostro Ovada D.O.C.G. è affinato in tonneaux di rovere francese per 12 mesi e affinato in bottiglia per 6 mesi.

Azienda Agricola Pasquale Pelissero Azienda Agricola Pasquale Pelissero

Neive (CN)

La famiglia Pelissero ha storiche radici a Neive; infatti prende il nome dalla Borgata Pelisseri, piccola frazione del nostro paese. Cascina Crosa viene acquistata dalla nostra famiglia nel 1921 quando i due fratelli Giovanni e Giuseppe (mio nonno) si sposano … continua

Vitigno: 100% Favorita.
Sistema di Allevamento: Guyot.
Vigna: vigneti in neive 400 m.s.l.m. di 15/20 anni.
Esposizione: sud-ovest.
Terreno: marnoso-calcareo.
Vinifi cazione: vendemmia tardiva a fine ottobre con i grappoli intaccati da botritys cinerea o muffa nobile. spremitura dell’uva con immediata separazione del succo dalle bucce. Fermentazione lenta in barriques per 40 giorni.
Invecchiamento: affinamento in acciaio per tre mesi e dopo in bottiglia.
Imbottigliamento: fine marzo.
Ceppi per Hectare: 5,000.
Resa per Hectare: 90 ql/ha -1.8 kg per pianta.
Gradazione Alcolica: 14%.
Vitigno: 70% Pinot - 30% Chardonnay.
Sistema di allevamento: Guyot.
Vigna: in Neive e Castiglione Tinella.
Esposizione: nord-est.
Terreno: marnoso-calcareo.
Vinificazione: pressatura soffice di uva intera. Fermentazione alcolica a temperatura controllata. Rifermentazione in bottiglia con metodo classico per 24 mesi. Sboccatura e affinamento in bottiglia per 6 mesi.
Imbottigliamento: giugno.
Ceppi per ettaro: 5,000.
Resa per ettaro: 85 ql/ha-1.5 kg per pianta.
Gradazione alcolica: 13%.
Vitigno: 100% Dolcetto.
Sistema di Allevamento: Guyot.
Vigna: vigneti in neive 400 m.s.l.m. di 30 anni.
Esposizione: sud-ovest.
Terreno: marnoso-calcareo.
Vinifi cazione: pigiadiraspatura soffice fermentazione alcolica per 8 giorni a temperatura controllata.
Invecchiamento: affinamento in acciaio per tre mesi e dopo in bottiglia.
Imbottigliamento: fine marzo.
Ceppi per ettaro: 5,000.
Resa per ettaro: 70 ql/ha -1.5 kg per pianta.
Gradazione Alcolica: 13%.
Vitigno: 100% Nebbiolo.
Sistema di allevamento: Guyot.
Vigna: vigneti in Neive 400 m.s.l.m. di 15/20 anni.
Esposizione: sud-ovest.
Terreno: marnoso-calcareo.
Vinificazione: pigiadiraspatura soffice, fermentazione alcolica 10 giorni a temperatura controllata.
Invecchiamento: affinamento in barriques usate al terzo passaggio per un anno.
Imbottigliamento: agosto.
Ceppi per ettaro: 5,000.
Resa per ettaro: 90 ql/ha - 1.8 kg per pianta.
Gradazione alcolica: 13,5%.
Vitigno: 100% Barbera.
Sistema di Allevamento: Guyot.
Vigna: vigneti in Neive 400 m.s.l.m. di 30 anni.
Esposizione: sud-ovest.
Terreno: marnoso-calcareo.
Vinifi cazione: pigiadiraspatura soffice, fermentazione alcolica 10 giorni a temperatura controllata.
Invecchiamento: affinamento in barriques usate al terzo passaggio per un anno.
Imbottigliamento: agosto.
Ceppi per Hectare: 5,000.
Resa per Hectare: 70 ql/ha - 1.5 kg per pianta.
Gradazione Alcolica: 13,5%.
Vitigno: 100% Nebbiolo.
Sistema di allevamento: Guyot.
Vigna: “Bricco San Giuliano” vigneti in Neive 400 m.s.l.m. di 25 anni.
Esposizione: sud-ovest.
Terreno: marnoso-calcareo.
Vinificazione: pigiadiraspatura soffice, fermentazione alcolica 10-15 giorni a temperatura controllata.
Invecchiamento: affinamento per due anni: 90% in botti di rovere francese 25-30 hl e 10% in barriques nuove di rovere francese. Affinamento in bottiglia per 6 mesi.
Imbottigliamento: agosto.
Ceppi per ettaro: 5,000.
Resa per ettaro: 85 ql/ha - 1.5 kg per pianta.
Gradazione alcolica: 14%.
Vitigno: 100% Nebbiolo.
Sistema di allevamento: Guyot.
Vigna: “Sottozona San Giuliano” vigneti in Neive 400 m.s.l.m. di 40 anni.
Esposizione: sud-ovest.
Terreno: marnoso-calcareo.
Vinificazione: pigiadiraspatura soffice, fermentazione alcolica 10-15 giorni a temperatura controllata.
Invecchiamento: affinamento per due anni: 100% in botti di rovere francese 25-30 hl. Affinamento in bottiglia per 6 mesi.
Imbottigliamento: agosto.
Ceppi per ettaro: 5,000.
Resa per ettaro: 85 ql/ha-1.5 kg per pianta.
Gradazione alcolica: 14%.
Vitigno: 100% Nebbiolo.
Sistema di Allevamento: Guyot.
Vigna: “Bricco San Giuliano” vigneti in Neive 400 m.s.l.m. di 25 anni.
Esposizione: sud-ovest.
Terreno: marnoso-calcareo.
Vinificazione: pigiadiraspatura soffice, fermentazione alcolica 10 -15 giorni a temperatura controllata.
Invecchiamento: affinamento per tre anni: 100% in barriques nuove di rovere francese. Affinamento in bottiglia per 12 mesi.
Imbottigliamento: agosto.
Ceppi per ettaro: 5,000.
Resa per ettaro: 65 ql/ha -1.5 kg per pianta.
Gradazione alcolica: 14%.
Vitigno: 100% Nebbiolo
Sistema di Allevamento: Guyot
Vigna: vigneti in Neive 400 m.s.l.m.
Esposizione: sud-ovest fresca
Terreno: argilloso - calcareo
Invecchiamento: affinato in acciaio
Vinificazione: pigiadiraspatura soffice, fermentazione alcolica a temperatura controllata per ottenere un vino fresco, giovane e pronto, con gusto aromatico e profumo floreale e fruttato.
Imbottigliamento: marzo
Ceppi per ettaro: 5,000.
Gradazione alcolica: 13.5%.

Ghëddo Ghëddo

La Morra (CN)

Ghëddo è forse la parola più bella del dialetto piemontese. Ghëddo è iniziativa, ma anche il brio con cui la si porta avanti, è ispirazione e caparbietà: è voglia di fare. Siamo una giovane azienda, non abbiamo lunghe araldiche né … continua

Spedizione gratuita oltre le 24 bottiglie
Territorio: ottenuto da una selezione di uve dei vigneti di La Morra a 350 s.l.m, con esposizione sud-ovest ed adagiati su un terreno sedimentario di origine miocenica; calcareo franco-limoso.
Vitigno: Nebbiolo 100%.
Viticoltura: gestione manuale senza utlizzo di diserbanti.
Vendemmia: il 2015 è stata un’annata calda ma con una buona dotazione idrica grazie alle precipitazioni del 2014. La vendemmia è avvenuta a piena maturazione, il 7 di ottobre, con raccolta a mano in cassette da 20 kg.
Resa: 70 quintali per ettaro.
Resa dell’uva in vino: circa del 70%, per una resa in vino di 50 hl per ettaro.
Vinificazione: la fermentazione alcolica avviene in botti di acciaio inox a temperatura controllata, le bucce vengono lasciate macerare per 25 giorni di cui gli ultimi 10 a cappello sommerso. La fermentazione malolattica si svolge nel mese di novembre immediatamente dopo la fermentazione alcolica.
L’affinamento: avviene per tre anni in barrique di rovere francese di secondo e terzo passaggio.
Territorio: ottenuto da una selezione di uve dei vigneti di La Morra a 350 s.l.m, con esposizione sud-ovest ed adagiati su un terreno sedimentario di origine miocenica; calcareo franco-limoso.
Vitigno: Nebbiolo 100%.
Viticoltura: gestione manuale senza utlizzo di diserbanti.
Vendemmia: il 2015 è stata un’annata calda ma con una buona dotazione idrica grazie alle precipitazioni del 2014. La vendemmia è avvenuta a piena maturazione, il 7 di ottobre, con raccolta a mano in cassette da 20 kg.
Resa: 70 quintali per ettaro.
Resa dell’uva in vino: circa del 70%, per una resa in vino di 50 hl per ettaro.
Vinificazione: la fermentazione alcolica avviene in botti di acciaio inox a temperatura controllata, le bucce vengono lasciate macerare per 25 giorni di cui gli ultimi 10 a cappello sommerso. La fermentazione malolattica si svolge nel mese di novembre immediatamente dopo la fermentazione alcolica.
L’affinamento: avviene per tre anni in barrique di rovere francese di secondo e terzo passaggio.
Territorio: ottenuto da un vigneto sito nel comune di Roddino a 600 s.l.m con esposizione nord-est ed adagiato su un terreno argilloso-limoso.
Vitigno: Dolcetto 100%.
Viticoltura: gestione manuale senza utlizzo di diserbanti.
Vendemmia: l’annata 2018, è stata un’annata con primavera fresca e umida e un’estate calda e con grosse escursioni termiche nella fasi finali di maturazione, è stata vendemmiata il 22 settembre, , con raccolta a mano in cassette da 20 kg.
Resa: 80 quintali per ettaro.
Resa dell’uva in vino: circa del 70%, per una resa in vino di 56 hl per ettaro.
Vinificazione: la fermentazione alcolica avviene in botti di acciaio inox a temperatura controllata, le bucce vengono lasciate macerare per 7 giorni a contatto con il vino. La fermentazione malolattica si svolge nel mese di ottobre immediatamente dopo la fermentazione alcolica.
L’affinamento: avviene per 6 mesi in botti di acciaio e successivamente in bottiglia.

Tenuta La Marchesa Tenuta La Marchesa

Novi Ligure (AL)

La Tenuta La Marchesa è un esempio rarissimo, nel nord Italia, di una grande azienda vinicola che possiede le stesse terre che aveva nel XVIII secolo, con un paesaggio intatto di grande fascino. La Tenuta, una delle più importanti della … continua

Fresco e brioso dal terroir del Gavi, ideale per dolci a fine pasto, si abbina anche ad ogni tipo di piatto leggero.
il vino si ottiene da Albarossa (clone di Nebiolo e Barbera al 50%) e Pelaverga (il vitigno originario della zona del Barolo con intenso profumo di pepe nero), vinificati separatamente in acciaio con estrazione a freddo dei profumi in raccolta e successiva fermentazione in acciaio a temperatura controllata con microossigenazione ad ogni rimontaggio, successivamente assemblati con 85% Albarossa, 15% Pelaverga con un anno di affinamento in acciaio.
Morbido e vellutato in bocca con intenso profumo speziato con sentori di pepe nero, ottimo per ogni tipo di abbinamento di carne per chi ama i vini rossi senza sentore di legno.
Due grandi vitigni autoctoni del Piemonte uniti per la prima volta in questo vino!
E’ un vino ottenuto da due grandi vitigni autoctoni piemontesi, il Pelvaro per un 80% e l’Albarossa per un 20%. Le due uve vengono raccolte alla piena maturazione e vinificate separatamente con estrazione a freddo degli aromi, mediante la pratica della criomacerazione. Durante la fermentazione un’accurata gestione dell’ossigeno permette di evitare devionazioni aromatiche a vantaggio dello sviluppo di aromi aromi varietali delle uve. Prevale al naso la nota pepata tipica della Pelaverga e in bocca la pienezza e morbidezza dell’Albarossa.
grande struttura, perlage fine e persistente ideale come aperitivo ma anche per chi ama pasteggiare con le bollicine dei vini frizzanti.
Il nostro miglior Gavi è perfetto per ogni piatto importante di pesce ma si presta bene anche come aperitivo e piatti leggeri. Si ottiene dalla migliore scelta vendemmiale, dalla vinificazione a temperatura controllata e dall‘affinamento di minimo 6 mesi in vasche di acciaio.
Un grande Gavi per appassionati, dai profumi importanti, che si presta bene anche all’invecchiamento. Al naso sono marcate le note fruttate, con sentori di mele mature, ananas, fiori di arancio e pesca, in bocca la sua leggera mineralità è supportata da una buona acidità che gli hanno permesso di guadagnarsi 90 punti con Robert Parker nel 2011, medaglia d’oro del 2013 come miglior Gavi della zona, medaglia d’oro Berliner Wine Trophy e Asian Wine Trophy 2014.

Cantina Destefanis Cantina Destefanis

Canale (CN)

Cantina Destefanis, sita nel cuore del Roero, da quattro generazioni produce vini. L’esperienza, l’Amore per la Terra e le tecniche affinate in cantina rendono uniche le nostre bottiglie. “Per promuovere l’amore nelle cose semplici” VINUM GAUDIUM continua

Vigneto: Arneis, moscato, sauvignon
Esposizione: nord, sud, est, ovest
Terreno: misto
Altitudine: 300mt
Età medla: 15 anni
Vendemmla: tardiva, inizio novembre
Vinificazione: fermentazione in barrique di acacia
Affinamento: Invecchiamento in barrique di acacia per almeno 2 anni
Conservazione e durata: 10 anni
Temperatura di servizio: 16°C
Grado alcolico: 14.5-15% vol
Abbinamenti: ottimo con formaggi ad alta stagionatura e tutti i tipi di dolci
Vigneto: favorita, chardonnay e pinot nero
Esposizione: ovest Terreno: arenario (calcare e argilla)
Altitudine: 250 mt / 300 mt
Eta’ media: 15 / 20 anni
Produzione media: 100 q/ha
Vendemmia: inizio settembre. uve raccolte a mano e messe in cassette.
Affinamento: in autoclave per la durata di minimo quattro mesi.
Conservazione e durata: in fesche cantine interrate o in ambienti con temperature basse e costanti.
Profilo organolettico: vino dal colore giallo paglierino chiaro, perlage fine e persistente. A livello olfattivo ricorda il profumo fragrante, asciutto e complesso di crosta di pane e scorza di lievito. vino secco , sapido , amarognolo ed equilibrato in bocca. spuma bianca e persistente.
Temperatura di servizio: 8°c
Grado alcolico: 12.5%vol
Abbinamenti: perfetto come aperitivo e brindisi. A tavola si abbina perfettamente con crostacei, ostriche, antipasti e primi ben strutturati, secondi eleganti, fritture di pesce.
Vigneto: Moscato
Esposizione: sud,sud-ovest
Terreno: arenario (calcare,argilla,sabbia)
Altitudine: 400 mt
Età media: 20 anni
Produzione media: 90q/ha
Vendemmia: fine agosto. Uve raccolte a mano e messe in cassette.
Vinificazione e affinamento: parziale fermenta zione a basse temperature fino a raggiungere il giusto equilibrio tra alcool, acidità e zuccheri. Microfiltrazione e imbottigliamento a freddo.
Conservazione e durata: 2 anni
Profilo organolettico: colore giallo paglierino con riflessi verdognoli. Il perlage è fine e persistente. A livello olfattivo è elegante e ricorda il profumo di fiori d'arancio, della pesca e della salvia.
Temperatura di servizio: 8° C
Grado alcolico: 5.5% vol
Abbinamenti: vino bianco dolce dal colore giallo paglierino, con profumo intenso e fruttato. E' il protagonista assoluto delle feste e ricevimenti. Ottimo con il dolce a fine pasto.
Vigneto: Nebbiolo
Esposizione: sud est
Terreno: arenario (calcare, argilla, sabbia)
Altitudine: 150/200 mt
Età media: 15 anni
Produzione: 100q/ha
Vendemmia: metà settembre. Uve raccolte a mano e messe in cassette
Vinificazione: fermentazione a basse temperature in vasche di acciaio inox
Affinamento: battonage per circa tre mesi in autoclavi inox.
Conservazione e durata: almeno 2 anni
Profilo organolettico: vino rosato che risponde esattamente al classico “incontro di una notte” l’uva pigiata viene separata dalla buccia lasciando quel colore rosa che caratterizza questo vino. Si presenta brillante e leggermente frizzante con gusto fruttato ed aromatico.
Temperatura di servizio: 8°C
Grado alcolico: 12.5% vol
Abbinamenti: ottimo per aperitivi, antipasti di pesce e grigliate di carne.
Vigneto: Arneis
Tipologia vino: bianco fermo secco
Terreno: arenario (calcare, argilla, sabbia)
Altitudine: 250 mt
Età media: 15 anni
Produzione media: 100q/ha
Vendemmia: inizio settembre. Raccolta dell'uva fatta a mano messa in cassette.
Vinificazione: fermentazione a basse temperature (fino a 13°C).
Affinamento: in vasche inox con battonage minimo di 2 mesi.
Conservazione e durata: 3 anni con bottiglia coricata.
Temperatura di servizio: 8°C
Grado alcolico: 13% vol
Profilo organolettico: colore giallo paglierino. Profumo con note di frutta a polpa gialla in predominanza pesca e pera unito a frutti tropicali. In bocca è morbido e persistente, con finale sapido e minerale tipico dei terreni sabbiosi del Roero.
Abbinamenti: può essere servito come aperitivo e accompagna ottimamente antipasti, carni bianche e pesce.
Vigneto: Favorita
Esposizione: sud
Terreno: leggero, di media fertilità, predilige buone esposizioni.
Altitudine: 300 mt
Età media: 15 anni
Produzione: 100q/ha
Vendemmia: fine settembre. Uve raccolte a mano e messe in cassette.
Vinificazione: fermentazione a basse temperature fino a 13° C
Affinamento: in vasche inox con battonage minimo 3 mesi.
Conservazione e durata: bottiglia coricata, 2/3 anni.
Profilo organolettico: si presenta di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli. Al naso è fresco con profumi intensi di fiori e mela. In bocca è altrettanto fresca con finale morbido e delicato. Lievemente frizzante.
Temperatura di servizio: 8° C
Grado alcolico: 12.5% vol
Abbinamenti: perfetto come aperitivo, si abbina ad antipasti e crostacei.
VINI DA NON PERDERE (Vini Buoni d'Italia)
Vigneto: Arneis
Tipologia vino: bianco fermo secco
Esposizione: sud, su ovest, sud est
Terreno: arenario (calcare, argilla sabbia)
Altitudine: 200/300 mt
Età media: 15 anni
Produzione media: 100q/ha
Vendemmia: inizio settembre. Raccolta dell'uva fatta a mano e messa in cassette.
Vinificazione: Fermentazione a basse temperature (fino a 13°C) Affinamento: in vasche Inox con battonage minimo di 3 mesi.
Conservazione durata: 3 anni con bottiglia coricata.
Profilo organolettico: colore giallo paglierino. Profumo con note di frutta a polpa gialla in predominanza pesca e pera unito a frutti tropicali. In bocca è morbido e persistente, con finale sapido e minerale tipico dei terreni sabbiosi del Roero.
Temperatura di servizio: 8°C
Grado alcolico: 13% vol
Abbinamenti: può essere servito come aperitivo e accompagna ottimamente antipasti, carni bianche e pesce.
Vigneto: Bonarda
Esposizione: Ovest
Terreno: Arenario (calcare, argilla sabbia)
Altitudine: da 200 a350 mt
Età media: 15 anni
Produzione: 90g/ha
Vendemmia: a inizio ottobre. Uve raccolte a mano e messe in cassetta.
Vinificazione: fermentazione tradizionale con macerazione a cappello emerso per 6 giorni.
Affinamento: in tini di acciaio inox per 5 mesi.
Conservazione e durata: bottiglia coricata, almeno 2 anni.
Profilo organolettico: dal colore rosso rubino carico intenso. Profumo intenso e gradevole, sapore morbido, pieno, leggermente tannico, fresco con leggera vivacità.
Temperatura di servizio: 14°-15°C
Grado alcolico: 12.5% vol
Abbinamenti: ottimo in abbinamento con primi piatti in pasta ripiena, con secondi di carne e salumi. Ideale anche ad accompagnare formaggi a media e lunga stagionatura.
VINI DA NON PERDERE (Vini Buoni d'Italia)
Vigneto: Nebbiolo
Tipologia vino: rosso fermo
Esposizione: sud Terreno: arenario (calcare, argilla sabbia)
Età media: 30 anni
Altitudine: 300 mt
Produzione media: 80q/ha – 56h/ha
Vendemmia: inizio ottobre, raccolta dell'uva fatta a mano e messa in cassette.
Vinificazione: macerazione tradizionale, cappello galleggiante per circa 18 gg in vasche di cemento. Affinamento: 15 mesi in legno, 50% botti rovere 50% barriques usate.
Affinamento in bottiglia per 5 mesi
Conservazione e durata: bottiglia coricata, oltre 10 anni.
Profilo organolettico: colore rosso rubino intenso, al naso profumo intenso con note floreali. In bocca è morbido, armonico, lievemente tannico.
Temperatura di servizio: 16/18°
Grado alcolico: 14% vol
Abbinamenti: eccellente con secondi piatti quali arrosti, selvaggina, brasati e stracotti, accompa gna egregiamente anche i formaggi.
Vigneto: Nebbiolo
Esposizioni: sud, sud ovest
Terreno: arenario (calcare, argilla, sabbia)
Altitudine: circa 300 mt
Età media: 20 anni
Produzione: 80q/ha
Vendemmia: inizio ottobre, uve raccolte a mano e messe in cassette.
Vinificazione: macerazione cappello galleggiante per circa 12 giorni in vasche di cemento.
Affiancamento: in vasche di cemento per almeno 6 mesi con una piccola percentuale in legno.
Conservazione e durata: bottiglia coricata, oltre 5 anni.
Profilo organolettico: colore rosso rubino. Al naso presenta un profumo intenso con note floreali. In bocca è morbido, armonico, lievemen te tannico.
Temperature di servizio: 16°C
Grado alcolico: 13.5% vol
Abbinamenti: accompagna primi piatti, secondi selvaggina e formaggi.
Vigneto: Barbera
Esposizioni: sud, sud-ovest
Terreno: arenario (calcare, argilla, sabbia)
Altitudine: 300mt circa
Età media: 20 anni
Produzione media: 20 anni Vendemmia: fine ottobre. Uve raccolte a mano e messe in cassette.
Vinificazione: macerazione cappello galleggiante per circa 8 giorni in vasche di cemento.
Affinamento: in vasche di cemento per almeno 4 mesi.
Conservazione e durata: bottiglia coricata, oltre 3 anni.
Profilo organolettico: colore rosso porpora inten so con riflessi violacei. Al naso è piacevole, fresco con sentori di mirtillo, prugna e ciliegia. In bocca è morbido pur avendo una piacevole acidità.
Temperatura di servizio: 16°C
Grado alcolico: 12.5% vol
Abbinamenti: accompagna egregiamente salumi, primi piatti e secondi di carni rosse.
Vigneto: Barbera
Esposizioni: sud, sud-ovest
Terreno: arenario (calcare,argilla,sabbia)
Altitudine: 250/300 mt circa
Età media: 20 anni
Produzione: 90q/ha
Vendemmia: fine ottobre. Uve raccolte a mano e messe in cassette.
Vinificazione: macerazione cappello galleggiante semi-sommerso per circa 8 giorni.
Affinamento: 80% acciaio inox – 20% botte
Conservazione e durata: bottiglia coricata, oltre 3 anni.
Profilo organolettico: colore porpora intenso con riflessi violacei. Al naso è fresco, piacevole con sentori di prugna, mora, ciliegia e mirtillo. In bocca si presenta da subito morbido, vellutato con una buona persistenza e con una buona persisten za e con una piacevole vena acida sul finale.
Temperatura di servizio: 16°/18° C
Grado alcolico: 13%vol
Abbinamenti: ottimo per accompagnare salumi, piatti salati, primi piatti e secondi non troppo elaborati.
Vigneto: Dolcetto
Esposizioni: sud-ovest
Terreno: 300mt
Età media: 25 anni
Produzione media: 100q/ha
Vendemmia: a metà settembre l'uva viene raccolta a mano e messa in cassette.
Vinificazione: macerazione cappello galleggiante per circa 8 giorni in vasche di cemento.
Affinamento: vasche di cemento per almeno 4 mesi Conservazione e durata: bottiglia coricata, oltre 3 anni.
Profilo organolettico: vino dal colore rosso rubino intenso con riflessi granata, dal profumo gradevo le, ricco e pieno.
Temperatura di servizio: 16°C
Grado alcolico: 12.5% vol
Abbinamenti: ideale accompagnatore di antipasti, primi piatti, secondi e formaggi.

Cantine Alma Cantine Alma

Cassinelle (AL)

Siamo una piccola e giovane realtà vitivinicola a conduzione familiare, che si estende per 5,5 ettari situati in una delle comunità montane nell'Alto Monferrato Piemontese. I nostri vigneti hanno un'età compresa tra 15 ed i 40 anni. La contenuta produzione … continua

Per ogni ordine BUONO SCONTO da utilizzare per un futuro acquisto direttamente in cantina.
Offerta speciale sul box degustazione Malnè ad un prezzo speciale.

Vitigno: Nebbiolo 50% - Dolcetto 50%
Zona di produzione: Alto Monferrato - Vigneti di montagna nel comune di Molare
Tasting Box con un vino per tipo a 49 euro anziche' 56,50.
Vitigno: Barbera 100%
Zona di produzione: Alto Monferrato - Vigneti di montagna nel comune di Cassinelle
Sistema di allevamento: Guyot
Raccolta: vendemmia manuale in cassette e selezioni dei grappoli
Affinamento: minimo 12 mesi di acciaio piu' minimo 12/18 mesi di legno con un successivo affinamento in bottiglia di minimo 4 mesi
Caratteristiche organolettiche: colore rosso rubino intenso. Sentori profondi di frutti rossi maturi, ciliegia nera, mora, sottobosco. Sapore asciutto e dal corpo pieno. Tannini importanti ma maturi e ben integrati. Finale persistente
Temperatura di servizio: 16º-18º
Gradazione alcolica minima: 13,5 % Vol
Abbinamenti: primi piatti, carni rosse, selvaggina, salumi e formaggi stagionati
Vitigno: Nebbiolo 50% - Dolcetto 50%
Zona di produzione: Alto Monferrato - Vigneti di montagna nel comune di Molare
Sistema di allevamento: Guyot
Raccolta: vendemmia manuale in cassette e selezioni dei grappoli
Affinamento: minimo 6 mesi di acciaio e successivo affinamento in bottiglia
Caratteristiche organolettiche: colore ramato. Sentori di frutta fresca e fragola. Acidità croccante e rinfrescante, minerale, elegante ed equilibrato dal finale di media persistenza.
Temperatura di servizio: 8º-10º
Gradazione alcolica: 11 % Vol
Abbinamenti: Adatto sia per aperitivi che per pasti di pesce, salumi, formaggi freschi e di media stagionatura
Vitigno: Cortese 100%
Zona di produzione: Alto Monferrato
Sistema di allevamento: Guyot
Raccolta: vendemmia manuale in cassette e selezioni dei grappoli
Affinamento: minimo 6/8 mesi di acciaio e successivo affinamento in bottiglia
Caratteristiche organolettiche: colore giallo paglierino di media intensità. Molto fruttato, sentori di frutta fresca dalla profumazione intensa, con note di limone, mela e fiori di arancio che rendono la beva molto interessante. Corpo pieno ed un finale di media persistenza
Temperatura di servizio: 8º-10º
Gradazione alcolica: 12 % Vol
Abbinamenti: pesce, formaggi ma anche antipasti e carni bianche dai sapori decisi
Vitigno: Barbera 100%
Zona di produzione: Alto Monferrato
Sistema di allevamento: Guyot
Raccolta: vendemmia manuale in cassette e selezioni dei grappoli
Affinamento: 14 mesi di acciaio e successivo affinamento in bottiglia
Caratteristiche organolettiche: colore rosso rubino intenso. Sentori vivaci di frutti rossi maturi, ciliegia , fragola. Sapore
morbido e dal corpo pieno. Tannini fini e ben integrati. Finale persistente
Temperatura di servizio: 16º-18º
Gradazione alcolica minima: 14,5 % Vol
Abbinamenti: primi piatti, carni rosse, selvaggina, salumi e formaggi stagionati
Vitigno: Uvaggio: 50% Dolcetto, 50% Barbera
Zona di produzione: Alto Monferrato - Vigneti di montagna nel comune di Cassinelle e Molare
Sistema di allevamento: Guyot
Raccolta: vendemmia manuale in cassette e selezioni dei grappoli
Affinamento: minimo 12 mesi di acciaio e successivo affinamento in bottiglia per un minimo di 3 mesi
Caratteristiche organolettiche: colore rosso rubino con sfumature violacee. Sentori di frutta matura, fragola , frutti rossi e
neri. Morbido e corposo con piacevole finale di media persistenza
Temperatura di servizio: 16º-18º
Gradazione alcolica: 13,5 % Vol
Abbinamenti: primi piatti, carni rosse, selvaggina, salumi, formaggi da media stagionatura a stagionati
Vitigno: Dolcetto 100%
Zona di produzione: Alto Monferrato - Vigneti di montagna nel comune di Molare
Sistema di allevamento: Guyot
Raccolta: vendemmia manuale in cassette e selezioni dei grappoli
Affinamento: minimo 12 mesi di acciaio e successivo affinamento in bottiglia per un minimo di 3 mesi
Caratteristiche organolettiche: colore rosso rubino. Sentori di frutta rossa fresca con un sentore mandorlato. Finale di media persistenza con un'importante possibilità evolutiva
Temperatura di servizio: 16º-18º
Gradazione alcolica : 13 % Vol
Abbinamenti: pesce, pizza, carni rosse, cacciagione, salumi, formaggi freschi e di media stagionatura

GranCollina GranCollina

San Damiano d'Asti (AT)

La storia di GranCollina, oggi alla quinta generazione, inizia nel 1890 tra le colline delle Terre Alfieri nel basso Monferrato al confine con le Langhe, quando Giacomo Cotto e sua moglie Elisabetta fondano in tempi durissimi per la campagna la … continua

Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia
Uvaggio: 100% arneis
Vinificazione: Botti in acciaio
Colore: colore cristallino, giallo paglierino molto chiaro con riflessi verdolini.
Profumo: leggera nota di ananas con nota floreale di fiori bianchi che ricordano la primavera ma elegante.
Sapore: dolce, lievemente fruttato e floreale
Gradazione alcolica: 6,5%
Abbinamenti: ottimo per dessert, pasticceria fresca, ma anche da aperitivo
Servizio: servire intorno ai 6° - 8° per dessert.
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Brachetto. Vinificazione: Botti in acciaio. Colore: rosso chiaro quasi rosato. Profumo: prevale una nota floreale e fruttata che ricordano la primavera e la frutta fresca. Sapore: dolce, pulito, fruttato, aromatico ma fresco. La spumantizzazione lo rende fresco e leggero mantenendo tutti gli aromi del brachetto.
Gradazione alcolica: 6,5%. Abbinamenti: ottimo per accompagnare i desser, biscotti e pasta secca. Servizio: servire intorno ai 6° - 8° per aperitivo e dessert.
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Arneis. Vinificazione: Botti in acciaio. Colore: giallo paglierino con riflessi verdognoli chiari. Profumo: prevale una nota floreale di fiori bianchi che ricordano la primavera, ma si sente anche una leggera e delicata nota fruttata di mela e ananas. Sapore: tendente al sapido, pulito e asciutto. La spumantizzazione lo rende fresco e leggero mantenendo però la struttura importante dell’Arneis. Gradazione alcolica: 13%. Abbinamenti: ottimo per gli aperitivi, nasce come vino di fine pasto per dessert. Se scaraffato si abbina perfettamente a tutti i piatti a base di pesce e di carni bianche. Servizio: servire intorno ai 6° - 8° per aperitivo e dessert oppure a 10° per pasteggiare.
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Grignolino. Vinificazione: Botti grandi in legno per breve periodo, e successivamente in Vetroresina. Colore: rosso rubino, cerasuolo, chiaro. Profumo: vino di discreta intensità e complessità olfattiva, con note vinose, fruttate che ricordano l’uva, la susina e le ciliegie e note fruttate di rose. Sapore: secco ma anche abbastanza morbido, freschezza intensa, tannini saporiti e vivi. Buon attacco e buon equilibrio con prevalenza della durezza e asprezza dovuta ai suoi tannini nervosi e finale piacevole. Gradazione alcolica: 13%. Abbinamenti: vino versatile da gustare fresco come aperitivo o a temperatura ambiente con piatti semplici, salumi e formaggi di media stagionatura, antipasti e minestre. Servizio: forbice ampia di servizio. Piacevole bevuto fresco intorno ai 6°-8° C per aperitivo o anche antipasti oppure a temperatura ambiente 18°-20°C per antipasti o piatti semplici, minestre e zuppe.
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Grignolino. Vinificazione: Botti grandi in legno per breve periodo, e successivamente in Vetroresina. Colore: rosso rubino, cerasuolo, chiaro. Profumo: vino di discreta intensità e complessità olfattiva, con note vinose, fruttate che ricordano l’uva, la susina e le ciliegie e note fruttate di rose. Sapore: secco ma anche abbastanza morbido, freschezza intensa, tannini saporiti e vivi. Buon attacco e buon equilibrio con prevalenza della durezza e asprezza dovuta ai suoi tannini nervosi e finale piacevole. Gradazione alcolica: 13%. Abbinamenti: vino versatile da gustare fresco come aperitivo o a temperatura ambiente con piatti semplici, salumi e formaggi di media stagionatura, antipasti e minestre. Servizio: forbice ampia di servizio. Piacevole bevuto fresco intorno ai 6°-8° C per aperitivo o anche antipasti oppure a temperatura ambiente 18°-20°C per antipasti o piatti semplici, minestre e zuppe.
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Albarossa. Vinificazione: Botti in legno grande. Colore: rosso porpora intenso e scuro con leggeri riflessi porpora e violacei scuri. Profumo: inebriante, etereo, vinoso con sentori di uva e di confettura. Sapore: corposo, molto ricco ma elegante, vellutato, senza spigolatura con una leggera nota di legno ben omogeneizzata. Sapore di uva. Gradazione alcolica: 14%.
Abbinamenti: arrosti e brasati, selvaggina, formaggi stagionati e tutti i piatti da sapore intensi e mediamente speziati.
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Dolcetto. Vinificazione: Botti grandi in legno, e successivamente in Vetroresina. Colore: rosso rubino con riflessi violace. Profumo: intenso e abbastanza fruttato. Sapore: fresco, fragrante, dal gusto vivo e appagante. Morbido, armonico e vellutato con tipico retrogusto amarognolo e caratterizzato principalmente da note fruttate di ciliegia e di prugna. Gradazione alcolica: 13%. Abbinamenti: piatti semplici, salami e formaggi. Ideale anche per primi piatti semplici, carne rossa poco insaporita. Servizio: servire a 18°C.
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Freisa. Vinificazione: Botti grandi in legno per breve periodo, e successivamente in Vetroresina. Colore: rosso intenso. Profumo: Lievemente erbaceo con note di lampone. Sapore: leggermente mosso con piacevole sentore di lamponi. Il finale è inaspettatamente fresco e franco. Gradazione alcolica: 13%. Abbinamenti: vino versatile che si abbina bene con piatti semplici, salumi e formaggi di media stagionatura, antipasti ma anche con primi piatti, e carne bianca. Servizio: adattabile ad essere servito a 10°-12° C oppure a temperatura ambiente 18°-20° C.
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Bonarda. Vinificazione: Botti grandi in legno per breve periodo, e successivamente in Vetroresina. Colore: rosso intenso. Profumo: intenso, di buona complessità ed eleganza, bouquet olfattivo franco, floreale con note di viola, fruttato con note di more e di lamponi. Sapore: Deciso ma allo stesso tempo morbido e rotondo, lievemente tannico con retrogusto dolcemente ammandorlato. Gradazione alcolica: 13,5%. Abbinamenti: predilige gli antipasti caldi, le zuppe, i primi piatti di pasta ripiena come agnolotti e cappelletti ma anche con carni rosse delicate. Servizio: Servire a 18° C.
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Barbera. Vinificazione: Botti in legno grande. Colore: rosso porpora intenso con discreti riflessi granati. Profumo: inebriante, etereo, vinoso con sentori di frutta secca e di confettura e leggere note balsamiche. Sapore: corposo, ricco ma morbido, vellutato, senza spigolatura con una leggera nota di legno ben omogeneizzata. Gradazione alcolica: 13,5%. Abbinamenti: arrosti e brasati, selvaggina, formaggi stagionati e tutti i piatti da sapore intensi e mediamente speziati.
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Barbera. Vinificazione: Botti grandi in legno, e successivamente in Vetroresina.
Colore: rosso rubino intenso con discreti riflessi porpora, tendenza di rosso granata con l’invecchiamento. Profumo: intensa vinosità, inebriante, etereo, con caratteristiche dominanti fruttate di ciliegia, liquirizia, prugna, viole e more. Sapore: tannico, corposo, asciutto, astringente e persistente, con una acidità ben equilibrata. Gradazione alcolica: 13,5%. Abbinamenti: vino di grande versatilità, si abbina agli arrosti, alle carni rosse in genere (per esempio a carpacci di carne) selvaggina e formaggi di media stagionatura. E’ comunque un vino che si adatta anche a primi piatti importanti come risotti, polenta e alla bagna cauda.
Servizio: servire a 18°C
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Barbera. Vinificazione: Botti grandi in legno, e successivamente in Vetroresina.
Colore: rosso rubino intenso con discreti riflessi porpora, tendenza di rosso granata con l’invecchiamento. Profumo: intensa vinosità, inebriante, etereo, con caratteristiche dominanti fruttate di ciliegia, liquirizia, prugna, viole e more. Sapore: tannico, corposo, asciutto, astringente e persistente, con una acidità ben equilibrata. Gradazione alcolica: 13,5%. Abbinamenti: vino di grande versatilità, si abbina agli arrosti, alle carni rosse in genere (per esempio a carpacci di carne) selvaggina e formaggi di media stagionatura. E’ comunque un vino che si adatta anche a primi piatti importanti come risotti, polenta e alla bagna cauda. Servizio: servire a 18°C
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Nebbiolo. Vinificazione: Botti grandi in legno, e successivamente in Vetroresina. Colore: rosso granato con riflessi aranciati. Profumo: intenso, di buona complessità ed eleganza, bouquet olfattivo franco, floreale con note di viola, fruttato con note di more e di lamponi e speziato con note di pepe nero. Sapore: secco, caldo, morbido, con netta sensazione di vellutata vinosità e rotondità, data anche dalla presenza discreta dei tannini. Vino virile. Gradazione alcolica: 14%. Abbinamenti: selvaggina, brasati, arrosti, formaggi a pasta dura e di media stagionatura e tutti i piatti della cucina internazionale. Si adatta a piatti particolari, leggeri, e importanti grazie alla sua capacità di essere importante ma rotondo allo stesso tempo. Servizio: servire a 18°C e si consiglia di aprire la bottiglia almeno 15 minuti prima di assaporarlo.
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Barbera. Vinificazione: Botti in Vetroresina. Colore: rosato con caratteristici riflessi giallognoli chiari che ricordano la buccia di cipolla. Profumo: intenso, persistente, intrigante con note floreali unite a discrete note fruttate che ricordano l’ananas, la mela verde. Sapore: asciutto, armonico e fresco. Gradazione alcolica: 12,5%. Abbinamenti: perfetto come aperitivo, con piatti semplici a base di pesce e adattabile perfettamente con i salumi, antipasti e primi piatti leggeri. Servizio: servire intorno ai 8°-10° C per pasteggiare oppure a 6°-8° per aperitivo.
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Barbera. Vinificazione: Botti in Vetroresina. Colore: rosato con caratteristici riflessi giallognoli chiari che ricordano la buccia di cipolla. Profumo: intenso, persistente, intrigante con note floreali unite a discrete note fruttate che ricordano l’ananas, la mela verde. Sapore: asciutto, armonico e fresco. Gradazione alcolica: 12,5%. Abbinamenti: perfetto come aperitivo, con piatti semplici a base di pesce e adattabile perfettamente con i salumi, antipasti e primi piatti leggeri. Servizio: servire intorno ai 8°-10° C per pasteggiare oppure a 6°-8° per aperitivo.
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Arneis. Vinificazione: Botti in Vetroresina. Colore: giallo paglierino con riflessi verdognoli chiari. Profumo: prevale una nota floreale di fiori bianchi che ricordano la primavera, ma si sente anche una leggera e delicata nota fruttata di mela e ananas. Sapore: tendente al sapido, pulito e asciutto. Gradazione alcolica: 13%. Abbinamenti: si abbina perfettamente a tutti i piatti a base di pesce e di carni bianche. Ottimo anche come aperitivo. Servizio: servire intorno ai 10° C per pasteggiare oppure intorno ai 6° - 8° per aperitivo.
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Arneis. Vinificazione: Botti in Vetroresina. Colore: giallo paglierino con riflessi verdognoli chiari. Profumo: prevale una nota floreale di fiori bianchi che ricordano la primavera, ma si sente anche una leggera e delicata nota fruttata di mela e ananas. Sapore: tendente al sapido, pulito e asciutto. Gradazione alcolica: 13%. Abbinamenti: si abbina perfettamente a tutti i piatti a base di pesce e di carni bianche. Ottimo anche come aperitivo. Servizio: servire intorno ai 10° C per pasteggiare oppure intorno ai 6° - 8° per aperitivo.
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Chardonnay. Vinificazione: Botti in Vetroresina. Colore: giallo paglierino tenue con riflessi verdognoli molto chiari. Profumo: ventaglio olfattivo ampio con note floreali di fiori bianchi di pesco e note fruttate di mela, banana, ananas e mandorle. Sapore: gusto fresco, vivo, con leggero finale tipicamente amarognolo. Gradazione alcolica: 12,5%. Abbinamenti: vino di grande versatilità, ottimo con carne bianca, pesce, formaggi freschi a pasta molle, antipasti leggeri e freschi. Ottimo anche da aperitivo. Servizio: servire intorno ai 10° C per pasteggiare oppure intorno ai 6° - 8° per aperitivo.
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Chardonnay. Vinificazione: Botti in Vetroresina. Colore: giallo paglierino tenue con riflessi verdognoli molto chiari. Profumo: ventaglio olfattivo ampio con note floreali di fiori bianchi di pesco e note fruttate di mela, banana, ananas e mandorle. Sapore: gusto fresco, vivo, con leggero finale tipicamente amarognolo. Gradazione alcolica: 12,5%. Abbinamenti: vino di grande versatilità, ottimo con carne bianca, pesce, formaggi freschi a pasta molle, antipasti leggeri e freschi. Ottimo anche da aperitivo. Servizio: servire intorno ai 10° C per pasteggiare oppure intorno ai 6° - 8° per aperitivo.
Zona di produzione: Comune di San Damiano d’Asti – Asti – Piemonte – Italia. Uvaggio: 100% Cortese. Vinificazione: Botti di vetroresina. Colore: giallo paglierino, con leggeri riflessi verdolini. Profumo: ricco di sentori floreali e fruttati, in particolare la mela verde. Sapore: in bocca presenta una piacevole freschezza, grazie all'acidità equilibrata. Gusto fresco, secco fruttato all’acidità della mela verde. Gradazione alcolica: 13%. Abbinamenti: adatto a carni bianche, piatti freschi, piatti di pesce, insalate. Adattabile anche per aperitivi e antipasti. Servizio: servito a 10° C per pasteggiare mentre a 6° - 8° per aperitivo.

Scagliola Giacomo Scagliola Giacomo

Canelli (AT)

L’azienda vitivinicola Scagliola Giacomo si trova tra le dolci colline delle Langhe e del Monferrato che, da giugno 2014, sono state riconosciute Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Nel 1951, Giacomo Scagliola – erede di una storica famiglia di produttori di vino a … continua

Consegna gratuita nel raggio di 30km dalla cantina di Canelli (AT) per ordini superiori alle 24 bottiglie.
L’Alta Langa è uno spumante a base chardonnay, un blanc de blanc spumante metodo classico con affinamento minimo di 36 mesi dopo il tiraggio e sboccatura delle bottiglie à la volée.
Uve prodotte nei vigneti delle colline di Santa Libera di Canelli (Asti) caratterizzate da terreni calcarei.
Spumante di alta qualità caratterizzato da profumi complessi e con sentore di crosta di pane fresco, tipico dei vini spumanti ottenuti con il metodo classico champenoise.
Cuvée dedicata ad Alessandro, il primo in azienda che ha creduto nelle potenzialità del metodo classico prodotto sulle colline di Canelli, capitale mondiale del vino spumante.
Alta Langa DOCG “Cuvée Alessandro” (13% vol.) può essere inteso come uno spumante a tutto pasto, ma è particolarmente indicato con i piatti a base di pesce.
Uno dei vini di punta dell’azienda Scagliola Giacomo, da provare assolutamente.
Nel cuore dei paesaggi vitivinicoli dichiarati patrimonio dell’UNESCO, l’azienda Scagliola Giacomo gode di una posizione unica per la coltivazione del vitigno del Moscato Bianco di Canelli.
Le uve da cui nasce il Moscato d’Asti DOCG Canelli “SiFaSol” sono prodotte in vigneti caratterizzati da un’alta percentuale di calcare che dona al vino una freschezza esclusiva. Il nome “SiFaSol”, oltre ad indicare l’armonia di questo vino, trae ispirazione dall’elemento di cui questo nettare ha bisogno per esprimere al massimo le sue caratteristiche: il sole.
La tradizione vuole questo vino abbinato ai dolci, a fine pasto (ottimo con la torta di nocciole e le crostate di frutta!). Noi consigliamo di non perdere l’occasione di degustare “SiFaSol” (5,5% vol.) anche con cibi salati, quali: formaggi, salame fresco (con fichi e melone…tipica merenda piemontese) e con piatti speziati e piccanti della cucina etnica. Va servito a temperature fresche ma non troppo (9-10° C.).
“La Faia”, da cui prende il nome questo Barbera d’Asti DOCG Superiore, è la storica cascina costruita,
nel 1870, dal Priore Faia a cui si deve anche l’edificazione della chiesa campestre nelle vicinanze
dell’azienda.
Le uve sono prodotte in vigneti coltivati nel massimo rispetto dell’ambiente (l’azienda Scagliola
Giacomo è certificata dal Sistema di Qualità Nazionale Produzione Integrata-SQNPI), su terreni
calcarei che caratterizzano il vino per finezza e complessità.
Dopo una lunga macerazione a cappello sommerso alternata da rimontaggi e délestage , il vino è
affinato in botti grandi per non meno di 18 mesi.
Splendido è il rapporto del Barbera d’Asti DOCG Superiore “La Faia” (14,5% vol.) con i primi piatti
(agnolotti, fettuccine e i tipici tajarin), i piatti di carne (stufati, arrosti ma anche tartare) e formaggi
erborinati o molto stagionati.
Barbera d’Asti DOCG “Camp d’la Bela” prende il nome dall’omonimo vigneto di circa 80 anni (“Campo della Bella”) nel Comune di Calosso (Asti), caratterizzato da un terreno misto - calcareo e argilloso - e produzione contenuta.
Vino lavorato in botti di acciaio INOX per preservare i profumi e la freschezza che, dopo circa un anno, è pronto per essere imbottigliato. Le bottiglie sono immesse sul mercato dopo ulteriori sei mesi.
Vino da abbinare a tutto pasto, ottimo con tutti i piatti della tradizione piemontese. Vi suggeriamo, in particolare, di degustare un bicchiere di Barbera d’Asti DOCG “Camp d’la Bela” (14% vol.) con salumi, carni crude, vitello tonnato e con carni grasse e alla brace. Un azzardo? Provate l’abbinamento con “la bagna cauda” piatto tipico astigiano.
Vino ottenuto da uve nebbiolo e barbera, prodotte nei vitigni dell’azienda Scagliola Giacomo, che
vengono lavorate in cantina attraverso un percorso che inizia come per i vini rossi e prosegue come
per i vini bianchi.
La freschezza del barbera e la complessità olfattiva del nebbiolo donano a questo vino una particolare
piacevolezza e un profumo delicato.
“Rosé” (11,5% vol.) è un vino versatile che va servito fresco (non ghiacciato). Ottimo come aperitivo,
si sposa perfettamente con piatti a base di pesce e pietanze ricche ma delicate come i risotti. Da
provare anche con carni bianche e formaggi.
Vino ottenuto dall’assemblaggio di uve cortese, chardonnay, favorita e sauvignon.
Le uve sono prodotte in terreni prevalentemente calcarei e lavorate con cura in cantina. Ne deriva un
vino piacevole caratterizzato da una particolare finezza e complessità, dovuta alle caratteristiche dei
vitigni.
L’ape presente sull’etichetta è il marchio di qualità SQNPI-Sistema di Qualità di Produzione Integrata
che certifica una produzione a tutela dell’ambiente e della salute dell’uomo. Questi sono obiettivi
perseguiti ormai da anni dall’azienda Scagliola Giacomo nella convinzione che la produzione di vini di
alta qualità passi anche attraverso il rispetto dell’ecosistema e la valorizzazione sostenibile delle risorse
naturali.
La freschezza di questo Piemonte DOC Bianco (12,5% vol.) ben si abbina a piatti a base di pesce.
Ottimo come aperitivo e, perché no, con la pizza (provate!).

Tojo Winery Tojo Winery

Santo Stefano Belbo (CN)

Non ho mai capito il perché ma alcune persone si vergognano delle proprie origini e vogliono a tutti i costi evadere, andare lontano… ecco io sono completamente diverso! Non ho problemi ad ammettere di essere letteralmente innamorato della mia terra … continua

Spedizione gratuita oltre le 24 bottiglie